Biomeccanica e meccanismi di controllo neuromuscolari durante gestualità tecnico atletiche nel basket femminile e nella prevenzione delle patologie traumatiche del LCA.

 

Pubblicato su Fitness & Sport, 200905 67(3):36-40

Autori: D'Onofrio Rosario1, Armeni Massimo2

 

1 Professore, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, CdL in Scienze Motorie
2 Tecnico e Collaboratore, I.S.S.A. Italia

Premessa

L'allenamento tecnico tattico nel basket occupa approssimativamente il 70/75% delle ore settimanali di lavoro (39). Queste esercitazioni incidono su tutti gli elementi fondamentali della prestazione, condizionale coordinativo, cognitivo.
Sono circa  80.000  le  lesioni del legamento crociato anteriore (lca), che  si verificano, nella maggior parte dei casi durante gli allenamenti, in una stagione sportiva negli Stati Uniti. La maggioranza  di questi  infortuni sono ricollegabili a situazioni  da  non-contatto e quasi sempre durante un "crossover  e  sidestep cutting manoeuvre",   classico gesto che si ripete innumerevole volte durante una gara
Statisticamente le  lesioni del lca nelle donne sono riportate essere da 2 a 8 volte maggiori degli uomini all'interno dello stesso sport. Le ragioni di questa discrepanza non sono conosciute. Sono stati ipotizzati all'interno di studi epidemiologici come possibili fattori causativi, tra gli altri  alterazione delle fluttuazioni ormonali durante il ciclo  mestruale (2,3,5,6,7,10,28,29,30,35,37).
L'impossibilità di mettere in azione volontariamente o per via riflessa le linee di difesa anatomiche attive, contro i movimenti patologici, è ricollegabile in parte a un disturbo della coordinazione neuromotoria, alla perdita cioè da parte dell'atleta di controllare i movimenti complessi a cui il ginocchio è sottoposto.
Fattori anatomici, biomeccanici, come l'instabilità dell'articolazione del ginocchio o della caviglia, diventano importanti fattori che incrementano il rischio di lesioni del lca. Inoltre. un'errata  gestione del ritorno allo sport dell'atleta infortunato, come protocolli troppo aggressivi o insufficienti nei contenuti scientifici. possono rappresentare il primo fattore predisponente tutte le patologie da overuse.
La prevenzione, passa anche attraverso, eccellenti, capacità coordinative, che sviluppate in maniera ottimale, permettono di ottenere delle performance gestuali  complesse di alto livello. Gli  "agility training program" (36) multi-station -proprioceptive training, associati a training pliometrici sono progettati per migliorare il controllo neuromuscolare e  permettere al paziente di adattarsi, a velocità diversificate, a cambi rapidi di  direzioni, ad  accelerazione e decelerazioni, e  tutte le attività di taglio tipiche degli sport di squadra

Introduzione

L'attività muscolare volontaria  dell'arto inferiore e in particolar modo dei gruppi muscolari che "avvolgono" il ginocchio è ricollegabile a 2 modelli di contrazione:

  1. una co-contrazione agonisti - antagonisti
  2. una reciproca  attivazione di agonisti  ed antagonisti

La co-contrazione quadricipite-ischiocrurali, stabilizza e mantiene l'articolazione in un determinato range, e se vogliamo fotografarla in una situazione di gioco sarebbe figurata nell'atteggiamento di scivolamento all'indietro in posizione di difesa (difensiva slide) o nella posizione di scivolamento laterale (power shuffle).
La contemporanea contrazione dei flessori ed estensori rientra in pattern di attivazione che concorrono  alla stabilizzazione dell'articolazione del ginocchio, quindi alla riduzione  dello stress  a carico dell'apparato capsulo legamentoso.
Così, se l'attivazione muscolare del quadricipite e dei flessori è contemporanea, la contrazione di quest'ultimi, che ha un ruolo di freno della traslazione anteriore, insieme all'importante attività del gastrocnemio, concorre a  ridurre il carico sul lca (11) (41)
Wojtys et al., hanno evidenziato che atleti di sesso femminile richiedono un tempo significativamente più alto per raggiungere il picco massimo di forza degli ischiocrurali se confrontato con atleti di sesso maschile (27)
La rapida contrazione concentrica dei flessori del ginocchio, nel momento della loro massima attivazione, accresce l'abilità degli ischiocrurali nello stabilizzare il  ginocchio e  ridurre  così la traslazione anteriore  che diviene marginale.
È bene, comunque, anche ricordare che le linee di difesa attive contro il cassetto anteriore, sono rappresentate dal bicipite femorale, dal gastrocnemio, dal popliteo, dal sartorio, dal gracile, dal semitendinoso e dal semimembranoso. Questo ruolo di sostegno attivo, diminuisce man mano che si arriva alla piena estensione del ginocchio ovvero  verso un angolo di 180° (11,33).


1 2 3 4 5 »



ARTICOLI CORRELATI

Il ginocchio Dolore al ginocchio Altezza ginocchio e riduzione della statura con l'invecchiamento Distorsione ginocchio Piatto Tibiale Artroscopia del Ginocchio Artrosi al Ginocchio Cartilagine del Ginocchio Acqua nel ginocchio - Versamento al ginocchio Cisti di Baker Ginocchio Valgo Ginocchio Varo Gonalgia Gonartrosi Legamenti del Ginocchio Protesi al ginocchio Risonanza Magnetica al Ginocchio Rotula o Patella Valgismo Varismo Artrosi del ginocchio Borsite al ginocchio Controllo muscolare per la stabilità del ginocchio Distorsione al ginocchio sintomi Distorsione al ginocchio trattamento Dolore al ginocchio - Sintomi e cause di Dolore al ginocchio Dolore al ginocchio in giovani pallavoliste Esercizi Facili per Ridurre la Cellulite all’interno del Ginocchio Grasso localizzato nella parte interna del ginocchio Le macchine isotoniche nel recupero funzionale del legamento crociato anteriore Lesione del crociato anteriore e intervento chirurgico Lesione legamento crociato anteriore (LCA) e trattamento con il Taping kinesiologico ®. Prevenzione delle patologie traumatiche del LCA - 2a parte - Prevenzione delle patologie traumatiche del LCA - 3a parte - Prevenzione delle patologie traumatiche del LCA - 4a parte - Prevenzione delle patologie traumatiche del LCA - 5a parte - Protesi al ginocchio - Ripresa dopo l'intervento, Rischi e Benefici Riabilitazione dopo ricostruzione chirurgica del crociato anteriore Sintomi Cisti di Baker Sintomi Ginocchio valgo Sintomi Ginocchio varo Sintomi Gonartrosi Sublussazione del ginocchio e leg extension Tendinite al ginocchio Tendinopatia del legamento rotuleo e rimedi proposti dalla comunità internazionale e dalle evidenze scientifiche Trattamento conservativo dopo lesione del crociato anteriore Versamento Articolare - Cause e Sintomi Ginocchio su Wikipedia italiano Knee su Wikipedia inglese Legamenti Entesopatia Legamenti della Caviglia Legamenti su Wikipedia italiano Ligament su Wikipedia inglese