Valori Nutrizionali Mais

Alimento: Mais

Categoria alimento: Cereali e Derivati

Valori nutrizionali per:

Valore energetico - Calorie Mais 353 kcal / 1475 kj

Da carboidrati 79,89% 282 Kcal (79,89%)

Da grassi 9,69% 34,20 Kcal (9,69%)

Da proteine 10,42% 36,80 Kcal (10,42%)

Da alcool 0% 0 Kcal (0%)

Per bruciare le calorie di Mais...

Quantità alimento

Valori riferiti a un/a

di

alto/a

per un Peso di

...praticare una delle seguenti attività fisiche

Guardare la Tv 5 ore e 9 minuti

Studiare, scrivere, leggere 2 ore e 51 minuti

Pulizie domestiche 2 ore e 3 minuti

Giardinaggio 1 ore e 17 minuti

Salire le scale con borsa della spesa 41 minuti

Camminare lento (3.2 km/h) 2 ore e 3 minuti

Camminare velocità media (4.8 km/h) 1 ore e 33 minuti

Camminare veloce (6.4 km/h) 56 minuti

Correre lentamente (8km/h) 38 minuti

Correre velocità media (12km/h) 24 minuti

Correre velocemente (16km/h) 19 minuti

Ciclismo (sforzo medio) 38 minuti

Calcio (competitivo) 30 minuti

Tennis (singolo) 38 minuti

Nuoto (stile libero) 36 minuti

Valori nutrizionali - Composizione Chimica

Composizione chimica valore per 100g RDA (%)
Parte edibile 100% -
Acqua 12,50g -
Carboidrati disponibili 75,10g -
Carboidrati complessi 66g -
Zuccheri solubili 2,50g -
Proteine 9,20g -
Grassi (Lipidi) 3,80g -
Saturi totali 0,58g -
Monoinsaturi totali 0,87g -
Polinsaturi totali 1,67g -
Colesterolo 0 -
Fibra totale 2g -
Fibra solubile -
Fibra insolubile -
Alcol (g) 0 -
Sodio 35mg
 2.33% RDA
Potassio 287mg
 6.11% RDA
Ferro 2,40mg
 30% RDA
Calcio 15mg
 1.50% RDA
Fosforo 256mg
 36.57% RDA
Magnesio 120mg
 28.57% RDA
Zinco 2,21mg
 20.09% RDA
Rame 0,31mg
 31% RDA
Selenio 15,50µg
 28.18% RDA
Tiamina (Vit. B1) 0,36mg
 30% RDA
Riboflavina (Vit. B2) 0,20mg
 15.38% RDA
Niacina (Vit. B3 o PP) 1,50mg
 9.38% RDA
Vitamina A retinolo eq. 62µg
 6.89% RDA
Vitamina C 0mg
 0% RDA
Vitamina E ND -
Vitamina B6 ND -
Vitamina B12 ND -
Manganese ND -

Valori nutrizionali - Composizione in amminoacidi

Composizione chimica valore per 100g g/100g Proteine
Proteine (%): 9,20%
Acido aspartico 599g 6,51
Acido glutamico 1820g 19,78
Alanina 720g 7,83
Aminoacido limitante Lisina ND
Arginina 430g 4,67
Cistina 204g 2,22
Fenilalanina 481g 5,23
Glicina 347g 3,77
Indice chimico 49g ND
Isoleucina 357g 3,88
Istidina 268g 2,91
Leucina 1168g 12,70
Lisina 261g 2,84
Metionina 194g 2,11
Prolina 880g 9,57
Serina 475g 5,16
Tirosina 351g 3,82
Treonina 342g 3,72
Triptofano 63g 0,68
Valina 482g 5,24

[Espandi tutto]

Valori nutrizionali - Composizione in acidi grassi

Composizione chimica valore per 100g
Lipidi totali 3,80
Saturi totali 0,58
C12 0 0g
C14 0 0,28
C14 1 0g
C15 0 ND
C16 0 0,10
C16 1 0g
C17 0 ND
C17 1 ND
C18 0 0,10
C18 1 0,87
C18 2 1,42
C18 3 0,25
C20 0 0,10
C20 1 0g
C20 2 ND
C20 3 ND
C20 4 0g
C20 5 0g
C22 0 0g
C22 1 0g
C22 6 0g
C4 0 c10 0 0g
Monoinsaturi totali 0,87
Nitrati ND
Nitriti ND
Polinsaturi totali 1,67

[Espandi tutto]

Valori nutrizionali - Altri componenti

  • Acido fitico (g): ND

Bibliografia: Tabelle di composizione degli alimenti INRAN - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Proprietà nutrizionali

Il mais (o granoturco) è un cereale originario dell'America centrale; già ai tempi dei Maya e degli Atzechi costituiva l'alimento base delle popolazioni indigene.

Se da un lato il mais è molto ricco di carboidrati, dall'altro  è carente di due amminoacidi essenziali (lisina e triptofano); inoltre la niacina in esso contenuta viene assorbita solo in piccola parte dall'organismo umano. In Italia, specie nelle zone rurali, quest'ultimo aspetto ha causato a partire dal diciannovesimo secolo fino alla seconda metà del novecento, lo svilupparsi della pellagra, una malattia che provoca alterazioni della cute e delle mucose, disturbi digestivi e nervosi che possono diventare molto gravi con il passare degli anni.L'uso del mais ha il potere di rallentare il funzionamento della tiroide, agisce come moderatore del metabolismo.

L'abbondante contenuto in amidi rende il mais inadatto alla panificazione. Dal germe si ottiene l'olio di mais, ricco di acidi grassi essenziali, ottimo per condire gli alimenti, ma da evitare assolutamente per la cottura degli stessi (vedi: quali sono gli oli ideali per friggere?).



Ultima modifica dell'articolo: 26/06/2018

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ