Sport per Bruciare Calorie in Estate

Sport per Bruciare Calorie in Estate
Ultima modifica 25.06.2021
INDICE
  1. Kayak
  2. Bicicletta
  3. Arrampicata su roccia
  4. SUP
  5. Nuoto
  6. Snorkeling
  7. Surf

Anche le persone che in inverno svolgono poca o nulla attività fisica, solitamente con l'arrivo della bella stagione riscoprono la voglia di muoversi e rimettersi in forma, anche perché le opzioni di allenamento sono molto maggiori rispetto ai mesi più freddi.

Per chi si è posto l'obiettivo di perdere peso, ecco alcuni sport estivi che più di altri permettono di bruciare calorie.

Ognuno di essi, deve però essere accompagnato da una dieta ipocalorica. Tra i piatti più indicati ci sono le insalate. Ecco le calorie per ogni variante.

Kayak

Se si è in vacanza in posti in cui sia possibile farlo, prendere in considerazione di fare un giro turistico in kayak è un modo divertente per esplorare i dintorni e allo stesso tempo fare sport. Pagaiare a un ritmo di appena 3 chilometri circa all'ora brucia infatti più di 200 calorie. Inoltre, il kayak rafforza i muscoli della parte superiore del corpo, del core e della schiena.

Per spingere la barca in avanti e bruciare efficacemente calorie, muovere la pala ruotare il busto di lato.

Calorie bruciate: dalle 283 alle 510 all'ora a seconda dell'intensità.

Bicicletta

Andare in bicicletta è un ottimo modo per scoprire il territorio circostante facendo anche un po' di movimento. Questa attività all'aperto, infatti, brucia calorie, potenzia le gambe e migliora l'efficienza respiratoria.

Per non sforzare i muscoli in modo sbagliato è fondamentale mantenere una postura corretta mentre si pedala. Rilassare quindi il collo e abbassare le spalle, piegare i gomiti e assicurarsi che le ginocchia siano in linea con i pedali e che non si pieghino di lato, onde evitare dolore o lesioni.

Calorie bruciate: dalle 312 alle 408 con ritmo moderato.

Arrampicata su roccia

L'arrampicata è indubbiamente una disciplina più impegnativa di altre ma se si è sufficientemente allenati è un'opzione estiva da sfruttare, visto che sceglierla porta una lunga lista di benefici.

L'arrampicata su roccia sviluppa infatti la forza di tutto il corpo, migliora la coordinazione e consente di bruciare un numero elevato di calorie. Inoltre, è un ottimo modo per allenare i muscoli della schiena, delle spalle e delle mani, impegnati nelle prese. Se si riesce, meglio far forza sulle gambe piuttosto che sulle braccia.

Per praticare questa disciplina è fondamentale indossare un abbigliamento sportivo comodo e rimuovere eventuali anelli dalle dita.

Calorie bruciate: dalle 624 alle 773 circa all'ora.

SUP

Una popolare attività estiva è lo Stand Up Paddle, conosciuto anche con l'acronimo SUP, una variante del surf in cui si sta in piedi su una tavola e si usa una pagaia apposita per muoversi.

Questo sport, oltre a permettere di bruciare calorie, necessita di una buona dose di equilibrio e allena il core.

Per stabilizzarsi sulla tavola e ridurre le possibilità di cadere, posizionare i piedi in modo che siano paralleli, a una distanza pari alla larghezza dell'anca e centrati tra i bordi della tavola. Tenere le dita dei piedi puntate in avanti, le ginocchia leggermente piegate e la schiena dritta. Assicurarsi di mantenere la testa e le spalle ferme e dritte, spostare il peso muovendo i fianchi e volgere lo sguardo all'orizzonte.

Calorie bruciate: dalle 358 alle 644 all'ora a seconda dell'intensità.

Nuoto

Il modo più classico e rinfrescante per bruciare calorie in estate è sicuramente praticare nuoto, che oltre a consentire un grande dispendio energetico e quindi di consumo di calorie, è ideale per chi soffre di dolore al ginocchio o alla zona lombare perché, beneficiando della forza dell'acqua che consente al corpo di galleggiare, è considerato uno sport senza impatto.

Calorie bruciate: dalle 397 alle 714 all'ora, praticando uno stile libero leggero e moderato.

Snorkeling

Con o senza pinne, lo snorkeling è un allenamento per tutto il corpo che può consentire di bruciare calorie rapidamente e di rilassare contemporaneamente le articolazioni. Inoltre, come ogni attività svolta in acqua, ha il vantaggio di essere accessibile anche a chi soffre di dolori articolari, rigidità e lesioni.

Questa disciplina prevede movimenti subacquei da svolgere con braccia, gambe e schiena, quindi i muscoli di queste parti del corpo sono particolarmente sollecitati. Se si vuole aumentare la resistenza, e con essa i risultati sia in termini di consumo calorico sia di tonificazione, si possono indossare le pinne, che aumentano la resistenza all'acqua.

Calorie bruciate: dalle 283 alle 578 all'ora.

Surf

Altro sport simbolo dell'estate è sicuramente il surf.

Questa disciplina, anche se svolta senza fare eccessive evoluzioni, consente di consumare calorie e, basandosi prima di tutto sull'equilibrio allenare al miglioramento della resistenza e della flessibilità.

Inoltre, a seconda delle azioni che si compiono allena muscoli diversi del corpo. Remare e prendere un'onda fa lavorare la parte superiore, mentre saltare sulla tavola e cavalcare le onde incide sul core, sui muscoli delle gambe, i posteriori della coscia e i glutei. Quando si prende un'onda, piegare le ginocchia e non ingobbirsi, in modo da assicurarsi un maggior equilibrio e assorbire l'energia dell'onda.

Calorie bruciate: dalle 170 alle 306 all'ora a seconda dell'intensità e delle evoluzioni compiute.