Tumore alla Vescica: cos’è? Sintomi e cause
Ultima modifica 07.02.2024
INDICE
  1. Cos’è
  2. Cause
  3. Tipi di Tumore alla Vescica
  4. Fattori di rischio
  5. Epidemiologia
  6. Sintomi

Cos’è

Tumore alla Vescica: cos'è?

Il tumore alla vescica è un cancro urologico comune che si verifica per la trasformazione in senso maligno delle cellule che rivestono la superficie interna della vescica stessa. Brevemente, ricordiamo che la vescica è l'organo del sistema urinario deputato alla raccolta e all'eliminazione dell'urina filtrata dai reni, localizzato dietro la sinfisi pubica, nella pelvi. Quasi tutti i tumori della vescica hanno origine nell'urotelio (strato di mucosa composto da 3 a 7 cellule all'interno della vescica muscolare).

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2024/02/07/tumore-alla-vescica-orig.jpeg Shutterstock

Tumore alla Vescica: punti chiave

  • Il tumore alla vescica è più comune nelle persone di età superiore ai 60 anni.
  • Esistono diversi tipi di cancro alla vescica. La forma più comune è il carcinoma uroteliale, che origina dall'urotelio. Altri tipi di tumore alla vescica includono il carcinoma a cellule squamose e gli adenocarcinomi.
  • Se diagnosticato precocemente, il tumore alla vescica può essere trattato efficacemente.
  • Il trattamento del tumore alla vescica dipende dal tipo e dallo stadio del cancro della vescica.

Cause

Tumore alla Vescica: quali sono le cause?

Il tumore della vescica è causato dall'anomalo sviluppo di alcune cellule vescicali, che sono oggetto di mutazioni genetiche capaci di alterarne i meccanismi alla base crescita e proliferazione.

Quando queste cellule si moltiplicano dando origine ad una neoformazione più o meno espansiva si parla di tumori benigni della vescica, mentre quando acquisiscono la capacità di invadere i tessuti e gli organi circostanti - sostituendosi alle cellule normali - si parla di tumori maligni della vescica o carcinomi vescicali.

Il tumore alla vescica ha il più alto tasso di recidiva di qualsiasi tumore maligno.

Come insorge il Tumore alla Vescica?

  • Il tumore alla vescica è spesso descritto come un difetto di alterazione del campo policlonale con frequenti recidive, a causa di un aumentato potenziale di trasformazione maligna.
  • Tuttavia, il cancro della vescica è stato anche descritto come derivante dall'impianto di cellule maligne che sono emigrate da un sito precedentemente colpito. Quest'ultimo fenomeno si verifica meno spesso e rappresenta solo una piccola percentuale di casi.

Tipi di Tumore alla Vescica

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2024/02/07/tipi-di-tumore-alla-vescica-orig.jpeg Shutterstock

Il tumore della vescica può interessare diverse tipologie di cellule, condizionando sia l'evoluzione della malattia che il suo trattamento. Tra le forme più comuni di cancro alla vescica ricordiamo:

  • Carcinoma delle cellule di transizione (o carcinoma uroteliale): si tratta della forma tumorale più comune in assoluto (90% circa dei casi); si sviluppa a livello delle cellule che formano il rivestimento interno della parete vescicale (tonaca mucosa costituita da un epitelio di rivestimento di transizione, cioè da un tessuto dove il numero di strati cellulari e la loro forma variano a seconda che la vescica sia piena o vuota). La stessa tipologia cellulare riveste anche le pareti interne dell'uretra e degli uteri, che rappresentano ulteriori sedi potenzialmente soggette allo sviluppo di questa forma tumorale.
  • Carcinoma delle cellule squamose: coinvolge cellule piatte e sottili che si possono formare nella vescica in risposta ad un lungo processo infettivo od irritativo. Come vedremo in seguito, questa forma tumorale interessa soprattutto le aree del pianeta dove sono comuni alcune infestazioni parassitarie (schistosomiasi).
  •  Adenocarcinoma (1-2% dei casi): origina dalle cellule appartenenti alla componente ghiandolare vescicale; anche questa forma tumorale è abbastanza rara nel nostro Paese.

Fattori di rischio

Tumore alla Vescica: chi è più a rischio?

  • Il tumore alla vescica predilige gli uomini, con un rapporto maschi/femmine di 3:1.
  • L'incidenza di questa neoplasia tende ad aumentare con l'età, è alta nella 6° e 7° decade di vita, mentre è molto bassa prima dei quarant'anni.

Cosa aumenta il rischio di sviluppare il Tumore alla Vescica?

  • Per il tumore della vescica, il fumo di sigaretta è il principale fattore di rischio, soprattutto per coloro che lo sono da lunga data e consumano 10 o più sigarette al giorno. Tra tutti i fattori di rischio correggibili, quindi, l'abitudine tabagica rappresenta sicuramente quello più importante.
  • L'aumento del rischio di carcinoma vescicale è correlato all'esposizione cronica alle ammine aromatiche e nitrosamine. Corrono quindi un maggior rischio i lavoratori dell'industria tessile, dei coloranti, della gomma e del cuoio, insieme a minatori, spazzacamini, parrucchieri ed applicatori di preservanti e pesticidi. Va comunque detto che negli ultimi decenni l'utilizzo di tali sostanze è stato progressivamente ridotto e regolamentato per legge.
  • Un altro ben documentato fattore di rischio - soprattutto per il carcinoma squamocellulare- è rappresentato dall'infezione da parassiti come Bilharzia e Schistosoma haematobium (parassita endemico in Paesi quali Tanzania, Malawi, Egitto, Iraq, Kuwait, etc.).
  • Alle nostre latitudini, il rischio è aumentato da altre tipologie di infiammazioniurinarie, croniche o ripetute, comuni ad esempio nei pazienti cateterizzati o con storia di calcolosi renale.
  • I pazienti sottoposti a radioterapie che hanno coinvolto la pelvi e trattamenti con farmaci chemioterapici a base di ciclofosfamidee ifosfamide corrono un rischio maggiore di sviluppare un tumore alla vescica
  • Anche la dieta ha un ruolo importante: fritture e grassi consumati in grande quantità sono associati a un aumentato rischio di ammalarsi di tumore della vescica.

In conclusione, è plausibile che molti episodi di cancro alla vescica siano indotti da carcinogeni associati a fattori ambientali e favoriti da una certa predisposizione genetica.

Epidemiologia

Quanto è comune il Tumore alla Vescica?

A livello globale, il tumore alla vescica vescica è il decimo tipo di cancro più comune, secondo quanto riporta l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). Ogni anno, in tutto il Mondo, a circa 600.000 persone viene diagnosticato un tumore alla vescica e più di 200.000 muoiono a causa di questa malattia.

Il cancro della vescica è uno dei tumori più difficili da diagnosticare e trattare.

La diagnosi si basa principalmente sulla cistoscopia: la maggior parte dei tumori della vescica vengono identificati in una fase precoce, quando sono altamente curabili; tuttavia, circa il 25% dei tumori della vescica vengono diagnosticati in fasi successive.

Sintomi

Quali sono i sintomi del Tumore alla Vescica?

Purtroppo, come accade per la maggior parte dei tumori maligni, non esistono sintomi precoci specifici per il cancro della vescica.

Tra le manifestazioni cliniche del cancro della vescica, quelle più comuni sono:

Per quanto riguarda la presenza di sangue nelle urine, che rappresenta il sintomo d'esordio nell'80% dei casi, il più delle volte l'emorragia è visibile ad occhio nudo; come tale conferisce alle urine un colore rosso vivo o rosso ruggine, spesso misto a coaguli.

Per approfondire: Sangue nelle Urine - Ematuria

Tutti questi sintomi sono comuni anche ad altre malattie urologiche, come l'ipertrofia prostatica benigna, la litiasi urinaria e le infezioni prostatiche associate a patologie sessualmente trasmissibili.

In alcuni pazienti il cancro della vescica può rimanere del tutto asintomatico fino a fasi molto avanzate.

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici