Sesso con il Raffreddore: può decongestionare il Naso Chiuso?

Sesso con il Raffreddore: può decongestionare il Naso Chiuso?
Ultima modifica 17.02.2023
INDICE
  1. Sesso: inaspettato rimedio per il naso chiuso?
  2. Come funziona
  3. Quanto è efficace come rimedio?
  4. Quanto dura l’effetto
  5. Altri rimedi per il naso chiuso

Sesso: inaspettato rimedio per il naso chiuso?

Il naso chiuso può essere un sintomo di raffreddore e altri malanni invernali piuttosto fastidioso: e se vi dicessimo che per alleviare la congestione nasale potrebbe contribuire andare a letto, ma non necessariamente per fare un pisolino?

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/02/17/sesso-con-il-naso-chiuso-orig.jpeg Shutterstock

Oltre a spray nasali, infusi decongestionanti, aerosol e farmaci da banco, pare infatti che il sesso sia possa offrire un vantaggio sorprendente, cioè offrire un sollievo temporaneo dalla congestione nasale. Questo potenziale effetto dell'attività sessuale merita una valutazione critica. Vediamo allora per quale motivo fisiologico è plausibile che i rapporti sessuali con orgasmo possano funzionare come rimedio al naso chiuso: anticipiamo solamente che c'entra la stimolazione del sistema nervoso simpatico.

Una ricerca da “premio Nobel”

Da sempre esistono ricerche scientifiche promettenti su come trarre ulteriori benefici per la salute da comportamenti e abitudini routinari. Chi non vorrebbe sentirsi bene bevendo caffè o mangiando cioccolata?

Nell'ambito di questo filone di ricerca, rientra anche lo studio di alcuni ricercatori tedeschi e britannici, guidati dal dottor Olcay Cem Bulut dell'ospedale universitario di Heidelberg, pubblicato all'inizio del 2021, che è valso loro il premio Ig Nobel per la medicina. Lo studio supporta la tesi che il sesso orgasmico può alleviare la congestione e migliorare la funzione nasale in modo simile ad uno spray decongestionante (Bulut OC, Oladokun D, Lippert BM, Hohenberger R. Can Sex Improve Nasal Function?—An Exploration of the Link Between Sex and Nasal Function. Ear, Nose & Throat Journal. 2023;102(1):40-45).

Cosa sono gli Ig Nobel?

Il Premio Ig Nobel (dove "Ig" sta per IgNobile, cioè non nobile, e gioca sull'assonanza con i ben più noti Nobel) è un premio assegnato per celebrare dieci risultati insoliti o banali nella ricerca scientifica: viene organizzato ogni anno dal 1991, dalla rivista Annals of Improbable Research (AIR).

Gli Ig Nobel vengono assegnati per "onorare risultati che prima fanno ridere e poi fanno pensare", con una cerimonia presentata all'Università di Harvard, seguiti dalle conferenze pubbliche dei vincitori al Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Come funziona

Perché fare sesso (con orgasmo) può ridurre la congestione nasale?

I tessuti molli del naso contengono molti vasi sanguigni, chiamati turbinati. Questi vasi sanguigni funzionano in modo simile ai tessuti erettili e labiali nei genitali: possono gonfiarsi. I tessuti gonfi nel naso possono bloccare i passaggi nasali, creando congestione e rendendo più difficile la respirazione.

Durante l'eccitazione, il sistema nervoso simpatico (quello che attiva la risposta di lotta o fuga) entra in azione. Proprio come quando ci si allena, i livelli di adrenalina aumentano e i vasi sanguigni si restringono: meno flusso di sangue al naso significa meno infiammazione, quindi il naso si apre e puoi respirare più facilmente.

Tuttavia, questo fenomeno può evocare un fastidioso effetto collaterale: man mano che si ottiene sollievo dalla congestione, si potrebbe enfatizzare la rinorrea (o naso che cola). Questo può accadere durante l'attività sessuale o dopo.

Quale connessione esiste tra l'orgasmo e il naso?

La teoria della "nevrosi nasale riflessa" è stata avanzata dall'otorinolaringoiatra tedesco Wilhelm Fliess, un caro amico di Sigmund Freud, nel 1897: entrambi credevano che le nevrosi fossero principalmente causate da problemi sessuali.

Fliess teorizzò che ci fossero specifici "punti genitali" nel turbinato nasale inferiore che influenzavano la funzione genitale, quindi postulò che la nevrosi nasale riflessa fosse basata sull'importante connessione fisiologica tra il naso e i genitali: eppure, la sua teoria fallì il controllo scientifico e svanì nell'oscurità.

Tuttavia, è noto che l'esercizio fisico, così come i cambiamenti ormonali possono avere un effetto sulla resistenza delle vie aeree nasali a breve e a lungo termine. Il movimento provoca, per esempio, un miglioramento del flusso nasale e questo beneficio persiste fino a 30 minuti dopo aver praticato l'attività.  

Per quanto riguarda la letteratura scientifica più recente, sono disponibili studi che collegano un miglioramento del flusso nasale in caso di congestione sia il sesso (inteso come rapporto con orgasmo), sia l'eiaculazione maschile (cioè con focus solo sugli uomini: Zarrintan S. Ejaculation as a potential treatment of nasal congestion in mature males. Med Hypotheses. 2008 Aug;71(2):308). In sintesi, l'effetto dell'orgasmo (vale anche per quello ottenuto con la masturbazione) è paragonabile a quello dell'utilizzo di uno spray nasale entro i 60 minuti. Purtroppo, trascorso questo periodo, l'applicazione dello spray nasale risulta essere più efficace e l'effetto dura più a lungo.

Ricapitolando:

  • L'effetto decongestionante dell'orgasmo si deve all'attività del sistema nervoso simpatico che viene messa in moto dall'eccitazione sessuale che decongestiona i vasi sanguinei, compresi quelli che irrorano le narici e che causano il "naso chiuso".
  • Il farmaco garantisce un beneficio più duraturo, ma nel breve periodo l'orgasmo assicura maggiori benefici.
Per approfondire: Orgasmo: Cos’è? Come Funziona e A Cosa Serve

Quanto è efficace come rimedio?

Sesso come rimedio al Naso chiuso: in che misura funziona?

Il miglioramento significativo del flusso nasale si registra subito dopo l'orgasmo e questo, per fare un paragone, produce un effetto di dimensioni simili a quello apportato da uno spray decongestionante.

Purtroppo, il beneficio derivante dall'attività sessuale è di breve durata e il flusso nasale torna al valore basale entro 60 minuti.

A differenza dei farmaci decongestionanti, fare sesso per contrastare il naso chiuso ha il vantaggio di essere ripetibile e presenta meno effetti collaterali.

Il Sesso allevierà sempre il Naso Chiuso?

L'effetto benefico del sesso sulla congestione nasale non si verifica sempre nella stessa misura.

Se si pratica il rapporto mantenendosi sdraiati sulla schiena, per esempio, è molto probabile che non si sperimenterà lo stesso livello di sollievo dalla congestione. Ciò dipende in parte dagli effetti della gravità che, quando si è supini, non potrà esercitare una pressione utile ad alleviare il naso chiuso. Tra l'altro, questo è lo stesso motivo per cui alcune persone – con raffreddore o meno – hanno difficoltà a respirare quando si sdraiano per andare a dormire la notte.

Fare Sesso può aiutare a guarire dal Raffreddore più velocemente?

Non ci sono prove a riguardo. In effetti, usare così tanta energia potrebbe essere controproducente. Come abbiamo visto, però, l'eccitazione sessuale può alleviare temporaneamente il naso chiuso:l 'adrenalina riduce il flusso sanguigno ai vasi nei passaggi nasali e nei seni può aiutare a respirare meglio.

Quanto dura l’effetto

Quanto dura il sollievo dopo il rapporto?

In media, l'effetto decongestionante dura per un periodo compreso tra 45 minuti e un'ora dopo il rapporto sessuale. Dopo l'orgasmo, il sistema parasimpatico (quello che conserva l'energia e rallenta la frequenza cardiaca) inizia, infatti, a prendere il sopravvento. A quel punto, il naso inizierà a tornare lentamente alla normalità, così come si ripresenterà la congestione.

Altri rimedi per il naso chiuso

Altre opzioni per alleviare la congestione nasale

Chiaramente, fare sesso non è l'unico rimedio per alleviare il naso chiuso e respirare più facilmente.

I farmaci e gli spray nasali sono un'opzione per avere sollievo, ma senza abusarne, per evitare la cosiddetta "rinite di rimbalzo" che contribuisce a prolungare la congestione nasale. In particolare, i decongestionanti nasali possono essere usati con l'accorgimento di non superare i giorni di trattamento indicati dal medico, perché potrebbero peggiorare i sintomi; indicativamente, la rinite da rimbalzo è un'evenienza possibile se si superano i 5 giorni di applicazione dello spray o delle gocce.

Pur non essendo divertenti quanto l'attività sessuale, altri metodi possono essere praticati per avere sollievo dal naso chiuso: l'inalazione di vapore (sotto forma di suffumigi o una doccia calda) e il calore (tramite, per esempio, assunzione di tisane, brodo di pollo o acqua tiepida con miele e limone) possono aiutare a liberare i passaggi nasali e consentire il loro drenaggio dalle secrezioni. In alternativa, è possibile applicare un impacco caldo sul viso per sciogliere la pressione a livello dei seni paranasali e aiutare a fluidificare il muco: è sufficiente passare un panno sotto l'acqua calda e posizionandolo sul naso e sugli occhi per 10-15 minuti.

Altre misure che possono essere utili in caso di naso chiuso prevedono di:

  • Bere abbondanti liquidi (acqua, tisane, brodo di pollo) per fluidificare le secrezioni
  • Soffiare il naso delicatamente, secondo necessità
  • Usare uno spray salino tre o quattro volte al giorno
  • Cercare di riposare, soprattutto in caso di raffreddore, influenza o altre malattie invernali
  • Evitare i fattori scatenanti (allergeni, fumo di sigaretta ecc.)

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici