Preservativo o profilattico cos'è, a cosa serve, come si usa e domande frequenti

Preservativo o profilattico cos'è, a cosa serve, come si usa e domande frequenti
Ultima modifica 31.08.2022
INDICE
  1. Quanto è sicuro usare il preservativo?
  2. Come si Usa?
  3. Come scegliere il preservativo giusto?
  4. Per Approfondire

Fedele alleato della salute maschile e femminile, il preservativo o profilattico o condom è un metodo contraccettivo in grado di proteggere entrambi gli amanti dalle malattie sessualmente trasmesse.

Il preservativo titola il capitolo dei cosiddetti metodi anticoncezionali a barriera, che espletano la loro funzione in maniera "fisica", impedendo il contatto diretto tra il pene e lo sperma, e la mucosa del canale vaginale.

Ciò avviene grazie ad una sottile ed aderente guaina impermeabile a base di lattice od altri materiali ipoallergenici che, indossata dall'uomo sul pene in erezione, consente di raccogliere totalmente il liquido seminale.

Il preservativo o profilattico serve solo nella penetrazione vaginale?

Contrariamente a quanto molti pensano, l'azione protettivo del condom è molto importante non solo durante la penetrazione vaginale, ma anche nella prevenzione delle stesse patologie trasmissibili col sesso orale o fellatio, o con la penetrazione anale.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2022/07/28/preservativo-orig.jpeg Shutterstock

Quanto è sicuro usare il preservativo?

Sul piano teorico, quando utilizzato correttamente, il preservativo garantisce un'efficacia prossima al 99,9 %.

La sicurezza del preservativo è pertanto altissima – anzi, la più alta in assoluto – ma, com'è intuibile, può dipendere in maniera sostanziale dalla corretta modalità d'utilizzo. L'uso maldestro del profilattico costituisce una vera e propria minaccia sia in termini contraccettivi che salutistici.

Ciò significa che, al di fuori dell'astinenza sessuale, nessun metodo contraccettivo - sia questo ormonale, impiantabile, naturale o barriera - offre una protezione assoluta (pari al 100%) da gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmesse.

Nella pratica, quindi, il preservativo mostra una sicurezza inferiore rispetto al suo reale potenziale; questa si aggira intorno all'84-85 %, ed è pesantemente influenzata dal modo e dal tempo d'uso.

Il profilattico è utile solo durante l’eiaculazione? Si può rimanere incinta con il liquido preseminale?

È luogo comune che il liquido seminale fuoriesca dal pene solo a seguito del fenomeno di eiaculazione conseguente all'orgasmo, e che solo a tal punto si manifesti il rischio di fecondazione.

In realtà, piccole quantità di spermatozoi possono accompagnare anche il cosiddetto liquido preseminale, fluido trasparente secreto nella fase di eccitamento – ad esempio, durante i preliminari.

Per aumentarne l'efficacia anticoncezionale del condom è possibile associare al preservativo uno spermicida specifico (contraccettivo di tipo chimico).

Esistono preservativi già lubrificati con nonoxynol-9, una sostanza spermicida che può tuttavia causare spiacevoli effetti collaterali alla partner – ad esempio reazioni allergiche ed irritazioni vaginali.

Come si Usa?

Attenzione! Prima di indossare il preservativo, si raccomanda di leggere attentamente il foglietto illustrativo riportato all'interno della confezione: esistono infatti numerosissimi tipi di profilattici, le cui modalità d'utilizzo possono lievemente variare da caso a caso.

Quando è il momento giusto per mettere il preservativo?

Il momento giusto di indossare il preservativo è appena si manifesta l'erezione sufficiente alla vestizione. Questo perché, come abbiamo detto sopra, anche prima dell'eiaculazione può verificarsi la fuoriuscita si spermatozoi – spesso assieme al liquido preseminale. La fase preliminare, auspicabilmente caratterizzata anche da altre pratiche fondamentali ad un rapporto completo e soddisfacente per entrambi, potrebbe tuttavia determinare la contaminazione delle mucose femminili con spermatozoi vivi ed attivi – aumentando così le probabilità di gravidanza.

Abbiamo visto che l'efficacia del preservativo dipende essenzialmente dal modo d'uso; è quindi determinate capire come si usa correttamente.

Per agevolare la comprensione dell'argomento, di seguito sono riportate le linee guida principali sul corretto utilizzo del profilattico.

Prima di indossare il profilattico

  1. Lavarsi le mani prima di aprire l'involucro contenente il preservativo;
  2. Per evitare di lacerare il condom, prima di strappare la confezione, spostarlo delicatamente al lato opposto (rispetto al lato di apertura);
  3. A questo punto, estrarre il preservativo dopo aver strappato l'incarto (seguire l'eventuale linea perforata per facilitarne lo strappo). È importante fare attenzione a non lesionare la guaina con le unghie o con altri oggetti appuntiti (es. bracciali, collane, piercing ecc.): per questa ragione, si sconsiglia di tagliare la confezione con le forbici.

Come indossare correttamente il condom

Solo dopo aver messo in pratica le indicazioni sopraelencate è possibile indossare il preservativo. Ricorda di controllare sempre la sua perfetta integrità. Inoltre, come anticipato, il profilattico va fatto aderire al pene in erezione.

In sintesi:

  1. La guaina va appoggiata sul glande scoperto, con l'anello di gomma rivolto verso l'esterno;
  2. Il preservativo va srotolato lungo tutta la sua lunghezza, avendo cura di stringere il serbatoio tra pollice e indice per evitare che si creino bolle d'aria durante il rapporto, ipotetiche responsabili della rottura del profilattico;

Attenzione! Se il preservativo non è dotato di serbatoio, durante l'applicazione è necessario lasciare uno spazio di circa 1 cm nella sua estremità (in corrispondenza del glande) per evitare che si formi dell'aria al suo interno. Ad ogni modo, la maggior parte dei preservativi moderni possiede il serbatoio.

  1. Accertarsi di aver posizionato correttamente il preservativo sul pene: quando ci si accorge di averlo infilato al contrario, si consiglia di rimuoverlo dal pene, buttarlo nel pattume e sostituirlo con uno nuovo. Questa pratica, spesso purtroppo pericolosamente trasgredita, è indispensabile ai fini dell'efficacia contraccettiva: anche durante la procedura d'inserimento, infatti, può capitare che una quantità - seppur minima - di liquido seminale venga a contatto con le pareti interne della guaina, costituendo quindi un possibile fattore di rischio per la gravidanza;
  2. Quando necessario o desiderato, per favorire la lubrificazione vaginale è possibile utilizzare specifiche sostanze (gel, creme ecc.) a base acquosa. I preservativi in lattice non devono essere abbinati a lubrificanti oleosi (es. vasellina): un simile comportamento può danneggiare la struttura del contraccettivo, aumentando il rischio di fallimento del metodo. Da preferire i lubrificanti a base acquosa.

Come si rimuove il preservativo?

Al termine del rapporto, il preservativo va trattenuto con le dita alla base del pene, per evitare che questo si sfili provocando così una gravidanza indesiderata.

Ricordiamo brevemente che dopo l'amplesso maschile, il pene va incontro ad una naturale diminuzione di volume e turgidezza (che in termini tecnici viene definita detumescenza).

Per questa ragione, è bene sfilare il pene dalla vagina prima che l'erezione sia completamente terminata.

Per una maggior tranquillità contraccettiva, prima di gettare il profilattico nel pattume, si consiglia di controllarne l'integrità.

Come si controlla il preservativo dopo il rapporto?

Il metodo più sicuro di controllo post-coito del profilattico è quello di riempirlo d'acqua; in tal modo, vista la pressoché nulla viscosità del liquido aggiunto, eventuali fori darebbero luogo ad un evidente zampillo.

In alternativa – se non fosse disponibile dell'acqua – il preservativo può essere controllato mettendolo in pressione. Questa prova può essere fatta "spremendo" il preservativo precedentemente annodato. Se integro, il profilattico non lascerà fuoriuscire la benché minima goccia di liquido seminale.

Questo secondo sistema non ha la stessa attendibilità del precedente.

Come scegliere il preservativo giusto?

Premesso che la scelta del tipo di preservativo dipende sempre e comunque dalle esigenze del consumatore (maggiore sensibilità, ipoallergenici, lubrificati ecc.), un consiglio "generalmente valido" è quello di preferire i condom dotati di serbatoio.

All'estremità terminale, i profilattici muniti di serbatoio possiedono una piccola appendice che permette di raccogliere il liquido seminale durante il coito: lo scopo è quello di minimizzare il rischio di fallimento del metodo (rottura del preservativo), evitando sia che si formi aria al suo interno, sia che si creino accumuli di liquido spermatico.

In commercio sono disponibili varie tipologie adatte ad ogni esigenza ed esperienza di piacere. Di seguito vi mostriamo 8 tipi di preservativi acquistabili su Amazon:

Control Retard Preservativi Ritardanti

Tra i profilattici più venduti e apprezzati su Amazon ci sono i Control. Gli speciali Retard sono preservativi lubrificati all'interno con una particolare sostanza ritardante, la benzocaina, e sono adatti a chi desidera puntare su rapporti duraturi, prolungando il piacere. Realizzati in lattice di gomma, hanno una forma anatomica e lati non paralleli, lisci, di colore naturale, con serbatoio. Gli utenti che hanno provato i Control Retard hanno apprezzato non solo la loro efficacia e qualità ma anche l'ottimo rapporto qualità-prezzo. 

Control Finissimo Senso

Control Finissimo Senso Control sono invece preservativi sottili e stimolanti pensati per assicurare il giusto mix di sensazioni durante il rapporto. Realizzati in lattice di gomma naturale, con uno spessore di 0,062 mm, assicurano infatti una elevata sensibilità per consentire il massimo del piacere ma allo stesso tempo la giusta dose di sicurezza. La forma anatomica "adapta" con serbatoio, inoltre, li rende facili da utilizzare. Tra i suoi vantaggi anche la pratica scatola con apertura facilitata che contiene 24 profilattici. 

Preservativi Durex No Latex

Molto apprezzati su Amazon sono anche i preservativi Durex, che offrono anche una speciale tipologia adatta a chi è allergico al lattice naturale. Si tratta dei Durex No Latex, realizzati cioè con un materiale tecnologicamente avanzato in lattice sintetico, il Poliisoprene. Caratterizzati da una lunghezza di 56 mm e dalla forma "Easy-on", come tutti i profilattici Durex sono testati elettronicamente per superare rigorosi test di qualità. 

Preservativi Stimolanti Durex Fun Explosion

La confezione di preservativi Durex Fun Explosion è invece adatta a chi desidera sperimentare perché offre quattro diverse tipologie di profilattici, tra cui 6 preservativi Durex colorati ed aromatizzati alla fragola, 4 Pleasuremax, con rilievi e nervature stimolanti per aumentare il piacere, 4 Durex Performa con gel contenente 5% di benzocaina nella punta con effetto ritardante e infine 4 Durex Contatto Sensual, sottili e lubrificati, per una sensibilità e un piacere elevato. Realizzati in lattice di gomma naturale, hanno una larghezza nominale di 56mm e forma "Easy-on" e con serbatoio.

Durex Tropical Preservativi

Preservativi al sapore di frutta? La scelta giusta anche in estate sono i Durex Tropical: si tratta di profilattici colorati ed aromatizzati ai gusti arancia, banana, fragola e kiwi, pensati per aggiungere un tocco di divertimento al rapporto sessuale. Caratterizzati dalla conformazione Easy On che li rende facili da indossare e confortevoli, sono proposti in una confezione da 6 pezzi.

Durex Fun Explosion Mix di Preservativi

Durex Fun Explosion è un cofanetto contenente 40 profilattici assortiti, che grazie alle loro singolarità sapranno regalarti sensazioni indimenticabili: 

  • 10 profilattici aromatizzati alla fragola: per un dolce divertimento
  • 10 profilattici pleasuremax: con rilievi e nervature per un'elevata stimolazione
  • 10 profilattici sottili ed extralubrificati: per un'elevata sensibilità
  • 10 profilattici ultrasottili: per favorire il contatto tra la coppia

Il cofanetto ottimale per chi cerca divertimento ed avventura, ma anche intimità.

Durex Surprise

Durex Surprise Mix è un cofanetto contenente 40 profilattici assortiti. Potrai scegliere tra i preservativi Contatto comfort, sottili per un'elevata sensibilità, i preservativi Defensor, con un elevato spessore per una sensazione di tranquillità durante il rapporto, i preservativi Pleasure max, con rilievi e nervature per una maggiore stimolaizone e i preservativi Arouse Me, stimolanti.

Durex Real Feel

preservativi Real feel sono realizzati in lattice di gomma sintetica per offrire un'elevata sensibilità e comfort durante l'esperienza sessuale. Ideali per tutte le persone allergiche al lattice di gomma naturale, alla ricerca di una sensazione di "vero" contatto sulla pelle.

La forma non stringe e non riduce sensibilità, sono facili e veloci da indossare.

Per Approfondire

Tipi di preservativi: quanti ne esistono, quali i migliori e come sceglierli

Preservativo: Avvertenze, Vantaggi, Svantaggi

Preservativo femminile: cos'è e come funziona

Contraccettivi: tutti i metodi contraccettivi.

Contenuto sponsorizzato: My-personaltrainer.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, My-personaltrainer.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Autore

Dott. Riccardo Borgacci

Dott. Riccardo Borgacci

Dietista e Scienziato Motorio
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer