Orgasmo: migliora o peggiora il mal di testa?

Orgasmo: migliora o peggiora il mal di testa?
Ultima modifica 24.04.2024
INDICE
  1. Quale relazione esiste tra sesso e mal di testa?
  2. Funziona contro il mal di testa
  3. NON è efficace contro il mal di testa

Quale relazione esiste tra sesso e mal di testa?

Per alcune persone, gli orgasmi possono scatenare o alleviare il mal di testa. Questo fenomeno potrebbe avere qualcosa a che fare con le endorfine, neurotrasmettitori che aiutano ad alleviare il dolore, incrementandone la tolleranza, e ad aumentare la sensazione di piacere.

Questo articolo esplora il modo in cui il sesso e il mal di testa sono collegati e se un orgasmo potrebbe esserne la causa o la cura.

Cosa dice la ricerca su orgasmi e mal di testa

La relazione tra sesso e mal di testa è da tempo oggetto di approfondimento in ambito scientifico. Tuttavia, se per alcune persone avere un orgasmo può aiutare, per altre può peggiorarlo o addirittura scatenare mal di testa:

  • Uno studio del 2013 ha concluso che l'attività sessuale può portare ad un sollievo parziale o completo del mal di testa in alcune persone che soffrono di emicrania o di cefalea a grappolo. Questo fenomeno potrebbe trovare spiegazione nel rilascio di endorfine e altri ormoni che si verifica dopo un orgasmo e che potrebbe alleviare spontaneamente il mal di testa (Hambach A, Evers S, Summ O, Husstedt IW, Frese A. The impact of sexual activity on idiopathic headaches: An observational study. Cephalalgia. 2013;33(6):384-389).
  • Una revisione della letteratura più recente ha suggerito che per alcune persone avere un orgasmo potrebbe scatenare, invece, delle forme di mal di testa che si presentano tipicamente durante l'atto coitale o al raggiungimento dell'orgasmo, comunemente chiamate "mal di testa coitale" o "mal di testa orgasmico" (Scislicki P, Sztuba K, Klimkowicz-Mrowiec A, Gorzkowska A. Headache associated with sexual activity—a narrative review of literature. Medicina (Kaunas). 2021 Aug;57(8):735).

Secondo lo studio del 2013 pubblicato su Cephalalgia, l'incidenza dei sintomi o la loro risoluzione variava a seconda del tipo di mal di testa:

  • Emicrania: tra le 380 persone affette da emicrania, il 33% ha riscontrato un peggioramento dei sintomi e il 60% ha riferito un miglioramento dei sintomi durante il rapporto sessuale. Di coloro che hanno riscontrato un miglioramento, il 70% ha riportato un sollievo completo.
  • Mal di testa a grappolo: tra le 480 persone con mal di testa a grappolo, il 50% ha riscontrato un peggioramento dei sintomi e il 37% ha riferito un miglioramento dei sintomi durante il rapporto sessuale.

I maschi avevano maggiori probabilità rispetto alle femmine di provare sollievo dal mal di testa con il sesso, e molti consideravano il rapporto sessuale e l'orgasmo come uno "strumento terapeutico".

Dipende dal tipo di mal di testa?

Sulla base di ciò che sappiamo finora, sembra che siano soprattutto gli attacchi di emicrania e di cefalea a grappoli a rispondere a questo fenomeno.

Di che tipo di sesso stiamo parlando?

Qualsiasi tipo di sesso che porta all'orgasmo ha maggiori probabilità di alleviare o, al contrario, scatenare mal di testa. Questo vale sia per il sesso in coppia che per la masturbazione.

Funziona contro il mal di testa

Come l’orgasmo può alleviare il mal di testa

La scienza dietro gli orgasmi è complessa e il loro impatto sul sollievo dal mal di testa non è ancora del tutto chiaro: si ritiene che si tratti di una complessa interazione di ormoni e nervi spinali.

Conosciuto anche come climax, l'orgasmo è la scarica improvvisa dell'eccitazione sessuale, che provoca contrazioni ritmiche e involontarie nella zona pelvica.

Fisiologicamente, gli orgasmi iniziano con l'attivazione dei nervi attorno al midollo spinale lombare e sacrale situati nella parte bassa della schiena e nel coccige. Terminano con il rilascio spontaneo di ormoni chiamati ossitocina ed endorfine che contribuiscono a calmare e rilassare mentre ci si riprende da un climax.

Sia l'ossitocina che le endorfine sono prodotte dalla ghiandola pituitaria e dall'ipotalamo del cervello ed entrambe sono coinvolte nella nocicezione (in cui gli impulsi provenienti dai nervi stimolati vengono tradotti in sensazioni fisiche).

Da sole e in combinazione, l'ossitocina e le endorfine riducono la sensibilità al dolore nei momenti di stress. Ciò è particolarmente vero per le endorfine, che secondo alcuni studi sono carenti nei soggetti che soffrono di emicrania (Borsook D, Erpelding N, Lebel A. et al. Sex and the migraine brain. Neurobiol Dia. 2014 Aug; 68:200-14).

Le endorfine sono gli analgesici naturali del cervello e agiscono come gli oppioidi. Secondo l'Association of Migraine Disorders forniscono un rapido sollievo dal dolore, persino più veloce della morfina per via endovenosa.

Questo potrebbe spiegare perché alcuni mal di testa si risolvono spontaneamente durante un orgasmo.

Occorre tener presente che gli orgasmi durante la masturbazione possono avere gli stessi effetti di sollievo dal mal di testa degli orgasmi durante il sesso.

Per approfondire: Masturbazione (Autoerotismo): Effetti sulla Salute

Ossitocina: l’ormone con il “talento nascosto”

L'ossitocina, conosciuta anche come "l'ormone dell'amore", viene rilasciata in grandi quantità durante l'orgasmo. Questo ormone è responsabile della creazione di sentimenti di amore, fiducia e legame emotivo.

Quel che si potrebbe "trascurare" è che l'ossitocina ha anche alcune potenti proprietà antidolorifiche. Gli studi hanno dimostrato che l'ossitocina può aiutare a ridurre il dolore stimolando il rilascio di endorfine, gli antidolorifici naturali del corpo.

Inoltre, è stato scoperto che l'ossitocina è un potente vasodilatatore, il che significa che può dilatare i vasi sanguigni, riducendo potenzialmente la pressione e il dolore associati al mal di testa. Infatti, alcuni farmaci contro l'emicrania, chiamati triptani, agiscono provocando la costrizione dei vasi sanguigni, che fornisce sollievo invertendo la dilatazione che si verifica durante l'emicrania. Pertanto, sembra che l'ossitocina potrebbe essere un'alternativa naturale per alleviare i problemi di mal di testa.

Endorfine: la “morfina endogena”

Le endorfine rilasciate durante l'orgasmo sono un'altra potente arma nella lotta contro il mal di testa. Queste sostanze chimiche sono spesso definite antidolorifici naturali del corpo, poiché si legano agli stessi recettori nel cervello come fanno gli oppioidi, riducendo la percezione del dolore. Le endorfine sono anche responsabili della sensazione di euforia e di benessere che segue un esercizio intenso, comunemente definito "sballo del corridore" (Runner's high).

Stimolando il rilascio di endorfine, gli orgasmi potrebbero aiutare ad alleviare il mal di testa, fornendo un'alternativa naturale e piacevole ai farmaci antidolorifici da banco.

Serotonina: bilancia la chimica del cervello

Oltre all'ossitocina e alle endorfine, gli orgasmi portano anche al rilascio di serotonina, un neurotrasmettitore che svolge un ruolo cruciale nella regolazione dell'umore, del sonno e dell'appetito. Bassi livelli di serotonina sono stati collegati a emicranie e mal di testa da tensione, suggerendo che l'aumento dei livelli di serotonina potrebbe aiutare a prevenire o alleviare questi tipi di mal di testa.

Avere un orgasmo può causare un aumento dei livelli di serotonina, fornendo potenzialmente sollievo a chi soffre di mal di testa.

Per approfondire: Orgasmo: Cos’è? Come Funziona e A Cosa Serve

NON è efficace contro il mal di testa

Come l’orgasmo può peggiorare il mal di testa

Per alcune persone, l'attività sessuale può causare mal di testa. Alcuni possono essere classificati come mal di testa da sforzo benigno, un tipo comune di mal di testa causato da un'attività vigorosa, compreso il sesso. Questi episodi tendono ad essere lievi e di breve durata e sono innescati dall'improvvisa dilatazione dei vasi sanguigni nella testa. In particolare, la cefalea insorge nel bel mezzo dell'attività sessuale e tende a peggiorare a mano a mano che aumenta lo stato di eccitamento. La maggior parte dei mal di testa da sforzo, più comunemente, occorre in pazienti inclini all'emicrania.

Altri mal di testa di origine sessuale potrebbero non essere così lievi o di breve durata. Questi includono mal di testa coitale, un raro tipo di mal di testa caratterizzato da dolore improvviso e crescente al cranio e al collo durante l'attività sessuale.

Un mal di testa coitale è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche e caratteristiche:

  • Il mal di testa è causato dal sesso o si verifica solo durante il rapporto sessuale.
  • Il dolore al mal di testa aumenta con l'eccitazione sessuale, si verifica al momento dell'orgasmo o in entrambi i casi.
  • Gli episodi gravi possono durare fino a 24 ore, mentre gli episodi più lievi possono durare fino a 72 ore.
Per approfondire: Mal di Testa da Rapporto Sessuale: Cefalea Coitale e Orgasmica

Fattori di rischio

Il mal di testa da coito è più comune nei maschi che nelle femmine. Il rischio d'incorrere in questa forma di mal di testa aumenta in caso di accumulo di stress, stanchezza eccessiva e più rapporti sessuali in rapida successione; tra i fattori che possono contribuire a scatenare un episodio doloroso nelle persone predisposte rientrano anche il grado di eccitazione sessuale ed alcune posizioni sessuali. Inoltre, le cefalee sessuali sono tipicamente peggiorate dal movimento.

Come si manifesta il mal di testa coitale

Un mal di testa da coito può variare nel modo in cui si sente, dove si verifica e quanto dura.

Nella maggior parte dei casi, il mal di testa si svilupperà improvvisamente al momento dell'orgasmo e sarà grave e pulsante. Di solito, oltre al collo, è interessato un lato della testa.

In altri casi, il dolore si avvertirà sulla schiena e su entrambi i lati della testa e aumenterà gradualmente con l'eccitazione sessuale. Il dolore può essere più lieve, ma si acuisce con picchi frequenti e irregolari, quindi scompare dopo breve tempo dalla risoluzione del rapporto.

Tutti questi mal di testa possono essere aggravanti, ma nessuno è particolarmente grave. Alcune persone possono avere un solo episodio, mentre altre hanno mal di testa ricorrenti con l'orgasmo. Le persone con emicrania cronica hanno maggiori probabilità di avere episodi ricorrenti.

Cosa fare in caso di mal di testa da orgasmo

Sebbene non esistano linee guida stabilite per il trattamento del mal di testa coitale, il medico può prescrivere un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) chiamato indometacina se si verificano episodi ricorrenti. L'indometacina è comunemente usata per trattare l'artrite e può aiutare a prevenire il mal di testa se assunta una o due ore prima del rapporto sessuale.

Quando necessario, sempre previo consiglio medico, è possibile ricorrere, nel breve termine, all'assunzione di un farmaco anti-cefalea prima del rapporto, per ridurre il rischio che il problema si presenti.

Al contempo, ma è possibile attuare alcune strategie per ridurre le probabilità di manifestare la cefalea coitale, come ridurre o, se possibile, eliminare i fattori scatenanti, attuando alcune modificazioni dello stile di vita (es. abitudini legate al sonno o dieta). Inoltre, per evitare che il rapporto possa scatenare un attacco di mal di testa, è importante cercare l'approccio sessuale in condizioni di rilassamento e non di stanchezza.

Quando preoccuparsi

Sebbene il mal di testa coitale sia nella maggior parte dei casi benigno, raramente può essere un indicatore di un problema più serio, specialmente se il dolore si manifesta in modo molto grave, improvviso e tende a protrarsi per più di un'ora dalla conclusione del rapporto sessuale. Questi casi, dovrebbero essere valutati da un medico per escludere gravi patologie sottostanti (evenienza rara, ma possibile).

Per fare una diagnosi definitiva, tutte le altre cause di mal di testa devono essere esplorate ed escluse. La diagnosi può comportare test di imaging come la tomografia computerizzata (CT), la risonanza magnetica (MRI) o l'angiografia con risonanza magnetica (MRA).

Ricapitolando

Il sesso e la masturbazione che portano all'orgasmo possono aiutare ad alleviare un episodio di emicrania e di cefalea a grappolo per alcune persone, ma per altre gli orgasmi possono peggiorare il mal di testa. Non si sa esattamente perché gli orgasmi possano alleviare il mal di testa, ma ciò potrebbe avere qualcosa a che fare con le endorfine, che aiutano ad alleviare il dolore. Gli orgasmi non sono una panacea, quindi parla con il tuo medico per trovare trattamenti che possano alleviare i sintomi e prevenire futuri mal di testa.

Per approfondire: Malattie scatenate dal sesso: quali sono e perché si manifestano

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici