Vaccino anti Covid-19 Maturità 2021: Come Funziona e Come Prenotare

Vaccino anti Covid-19 Maturità 2021: Come Funziona e Come Prenotare
Ultima modifica 19.05.2021
INDICE
  1. Introduzione
  2. Le regole della regione Lombardia
  3. Open day per il vaccino nel Lazio
  4. Come si prenota e quale vaccino

Introduzione

Manca circa un mese dagli esami di maturità 2021, e le Regioni si stanno mobilitando per lo svolgimento in massima sicurezza. Anche quest'anno per i maturandi gli esami saranno ancora solo in forma orale, e in presenza. Proprio per la necessità di rendere sicuri e di svolgere in un clima sereno la Maturità, le Regioni si stanno organizzando per somministrare il vaccino per tempo agli studenti. Gli esami inizieranno il 16 giugno, ma in alcune Regioni, come il Lazio e la Lombardia, la campagna vaccinale ultra rapida prenderà il via il 2 giugno. 

L'idea della Regione Lazio, che ha incontrato il parere positivo delle istituzioni e dello stesso Governo centrale, è quella di immunizzare i 500mila studenti che dal 16 giugno saranno alle prese con l'esame di maturità. La Regione avrebbe deciso per una sorta di open day entro il 2 giugno, da organizzare su quattro hub in città. Per prenotare, si utilizzerà una semplice app 'tre click e 48 ore dopo ti vaccini'. Il siero prescelto con ogni probabilità sarà il Jonhson & Jonhson, che necessita di una sola dose, e quindi accorcia i tempi. 

 

 

Le regole della regione Lombardia

Regione Lombardia sembra aver definito un cronoprogramma che porterebbe, stando alla tabella di marcia presentata da Guido Bertolaso, ad un numero di vaccinati molto elevato entro la fine dell'estate. La procedura, suddivisa per fasce d'eta, prenderà il via domani, 20 maggio, con prenotazioni degli oltre 1,2 milioni di persone inserite nella fascia di età dei 40-49enni. Il 27 maggio, sarà la volta degli oltre 940mila cittadini tra i 30 e 39 anni, mentre il 2 giugno saranno aperte le prenotazioni per gli 856mila cittadini tra i 20 e i 29 anni e i 350mila tra i 16 e i 19 anni, che comprende anche i maturandi. 

Intanto è ripresa a pieno ritmo la campagna vaccinale per il personale scolastico docente e non docente, in particolare: coloro che che avevano manifestato la propria adesione attraverso la piattaforma entro il 13 aprile, ma non hanno ancora ricevuto la prima dose del vaccino. E coloro che non avevano ancora aderito alla campagna di vaccinazione, ma i cui dati erano già presenti nelle liste trasmesse dal Ministero dell'Istruzione o attraverso i canali dedicati.

Cronoprogramma vaccini Lombardia

  • 20 maggio: fascia di età dei 40-49enni;
  • 27 maggio: fascia di età dei 30-39 anni;
  • 2 giugno: fascia di età dei 20-29 anni e 16-19 anni

Open day per il vaccino nel Lazio

La Regione Lazio sta invece organizzando un open day per i maturandi. Per il presidente della Regione, Nicola Zingaretti questa è la direzione giusta per tornerare alla normalità, e svolgere gli esami in sicurezza. Lo ha confermato egli stesso con un tweet: "Vaccinare i maturandi ora è possibile e lo faremo. Torniamo alla normalità con i vaccini e pensando a tutti. È giusto pensare a ragazzi e ragazze che hanno di fronte questa prova, dopo 2 anni difficili anche per lo studio e la vita sociale".

 
La data prevista. Entro il 2 giugno si terrà l' open day nel Lazio per vaccinare gli studenti che affronteranno gli esami di Maturità. Le prove di Maturità di quest'anno saranno organizzate sullo stesso modello del 2020: niente scritti ma solo esami orali in presenza. «Crediamo – ha spiegato l'assessore alla Sanità della regione Lazio, Alessio d'Amato – sia importante far svolgere in tranquillità gli esami. La gran parte del personale scolastico, docente e non docente, avrà avuto il vaccino ed è importante che lo abbiano anche i maturandi».
 
 

L'esempio dell'open day per la fascia dei quarantenni

L'idea dell'open day vaccinale per i maturandi nel Lazio, è stata presa a seguito della buona riuscita dell'analoga procedura -svoltasi in più giornate- dell'open day per i quarantenni, dove sono state toccate punte di 57 mila dosi somministrate di vaccino. Un modello da ripetere, dunque, perché accorcia notevolmente i tempi di prenotazione ed attesa, ed è pratico a livello logistico. 

Come si prenota e quale vaccino

L'idea del Lazio è quella di immunizzare i 500mila studenti entro il 2 giugno, e prenotare online il vaccino. Il tutto si svolgerà in pochi minuti, utilizzando l'app 'tre click e 48 ore dopo ti vaccini'. Dal momento della prenotazione, infatti, non passeranno più di due giorni dall'effettiva somministrazione. Nell'ottica di accorciare i tempi, anche la scelta del siero più idoneo, per fascia d'eta e necessità, che con ogni probabilità sarà il Jonhson & Jonhson, inoculato in una sola dose

Da giugno, invece, sarà possibile vaccinarsi anche in farmacia.