Masturbazione: domande comuni e falsi miti

Masturbazione: domande comuni e falsi miti
Ultima modifica 07.05.2024
INDICE
  1. Cos'è la masturbazione?
  2. Benefici della masturbazione: quali sono?
  3. Domande più comuni
  4. Falsi miti
  5. Cosa sapere prima

Cos'è la masturbazione?

La masturbazione è un'attività sessuale sana e normale che può aiutare ad esplorare il proprio corpo, provare piacere e mantenere un contatto con la propria intimità. Non solo: l'autoerotismo gioca un ruolo importante nello sviluppo sessuale e produce diversi effetti fisiologici positivi che concorrono al miglioramento del benessere generale, tra cui: meno stress, migliore qualità del sonno e maggiore autostima.

L'autostimolazione dei genitali o di altre aree sensibili del corpo (ad esempio, clitoride, ano o vagina) con l'obiettivo di raggiungere la soddisfazione sessuale e l'orgasmo può prevedere la stimolazione attraverso dita, sex toys o la combinazioni di questi; nel contesto di un rapporto sessuale, l'autoerotismo contribuisce a mantenere alta la soglia del proprio desiderio sessuale (eccitamento).

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2024/05/07/masturbazione-orig.jpeg Shutterstock

Un’importante premessa sulla masturbazione

Nonostante sia stata storicamente vista come qualcosa di pericoloso, malsano e tabù, la masturbazione è una pratica assolutamente normale e comune tra persone di ogni sesso, genere ed età. L'autoerotismo guida nella conoscenza di sé e può aiutare a saperne di più sul proprio corpo, sulla sessualità e su ciò che piace e non piace durante il sesso.

Chiaramente, ciascuno è libero di scegliere se e come approfondire questa scoperta e, come accade per altre pratiche sessuali, alcune persone non sono propense all'autoerotismo: non a tutti piace e non c'è motivo di masturbarsi se non si vuole.

A maggio ricorre il "Masturbation Month", ossia il Mese internazionale della masturbazione: per l'intero mese si celebra l'autoerotismo come forma di espressione e liberazione sessuale.

Benefici della masturbazione: quali sono?

In che modo la masturbazione influisce sulla salute?

Stimolare le proprie zone erogene è un fenomeno relativamente comune, indipendentemente dal sesso e dallo stato sentimentale. Tuttavia, molte persone dubitano che la masturbazione sia innocua per la salute e che influisca sulla regolarità del ciclo mestruale. Queste preoccupazioni riguardo alla masturbazione sono diffuse, ma non basate su evidenze scientifiche. La verità è che i rapporti e le ricerche scientifiche relative all'autoerotismo evidenziano gli aspetti positivi della masturbazione, tra cui:

  • Permette di conoscere meglio il proprio corpo
  • Migliora la vita sessuale, poiché la masturbazione rende più sicuro/a e consapevole delle proprie risposte sessuali
  • Allevia lo stress riducendo i livelli di cortisolo
  • Migliora l'umore grazie al rilascio di endorfine
  • Favorisce l'addormentamento
  • Può aiutare ad alleviare i crampi mestruali.

Per quanto riguarda la sfera sessuale, la masturbazione consente di:

  • Capire meglio desideri e bisogni: la masturbazione gioca un importante ruolo nella conoscenza di sé e consente alle persone, in autonomia, di esplorare la sessualità propria e del partner;
  • Rendere il sesso migliore: la masturbazione correla ad un aumento del desiderio, dell'eccitazione e della funzione sessuale generale. Nelle donne, è stato riportato anche un aumento della lubrificazione, mentre negli uomini è stata evidenziata una migliore funzione erettile;
  • Può rendere più interessati/e al sesso con il partner: nel rapporto di coppia, contribuisce a stabilire una profonda complicità. Avere confidenza con le proprie risposte sessuali aiuta a comunicare cosa si preferisce o si desidera al proprio partner;
  • Appagare coloro che non hanno un partner, chi è impossibilitato ad avere rapporti sessuali con il proprio partner o chi pratica l'astensione dal sesso con altre persone.

La masturbazione rappresenta, inoltre, un comune approccio alle disfunzioni sessuali, come l'anorgasmia per le donne o l'eiaculazione precoce per gli uomini, dove può contribuire a conoscere il funzionamento ed imparare a gestire la risposta sessuale.

Domande più comuni

Masturbarsi fa male?

La masturbazione fa bene sia alla salute fisica che a quella mentale: aiuta a ridurre lo stress, migliora la qualità del sonno, rafforza i muscoli del pavimento pelvico ecc. In alcune persone, la masturbazione aiuta ad alleviare i crampi mestruali. La masturbazione è dannosa solo se interferisce con il lavoro o la vita sociale.

È normale masturbarsi?

Sì, è assolutamente normale masturbarsi: stimolare le zone erogene per raggiungere la soddisfazione sessuale e l'orgasmo è una pratica normale. Finché non interferisce con altri aspetti della vita, la masturbazione è innocua.

Il clitoride può diventare meno sensibile se ci si masturba troppo spesso?

Il clitoride è "settato" per il piacere. Tuttavia, è un organo incredibilmente sensibile con un numero enorme di terminazioni nervose e la sua prolungata stimolazione diretta può provocare una desensibilizzazione temporanea. Per questo, potrebbe sembrare di aver perso la capacità di eccitarsi e raggiungere l'orgasmo, ma dopo un po' le sensazioni torneranno alla normalità.

Una perdita di sensibilità più prolungata può essere causata da cambiamenti ormonali (ad esempio, menopausa, assunzione di alcuni farmaci ecc.).

Ci si può masturbare con le mestruazioni?

Molte persone sperimentano un aumento del desiderio sessuale durante il ciclo mestruale ed è normale masturbarsi durante questo periodo.

Masturbarsi durante il ciclo mestruale è innocuo e può comunque portare soddisfazione sessuale. Inoltre, può aiutare ad alleviare i sintomi spiacevoli del ciclo mestruale, come i crampi. Assicurarsi solo di seguire le comuni routine igieniche.

La masturbazione può ritardare il ciclo mestruale?

No, la masturbazione non può influenzare il ciclo mestruale. Eventuali cambiamenti, come il ritardo del ciclo, possono essere dovuti a squilibrio ormonale, stress cronico, cattiva alimentazione o altri problemi di salute, ma non dipendono dalla masturbazione.

Quanto spesso è normale masturbarsi?

Non esiste una normalità quando si tratta della frequenza della masturbazione, poiché si tratta di una questione soggettiva: alcune persone lo fanno ogni giorno, altre non si masturbano affatto. La masturbazione è dannosa solo se interferisce con altri aspetti della vita.

Perché fa male quando ci si masturba?

In generale, la masturbazione non dovrebbe far male, a meno che non ci sia un problema medico o un sex toy della misura sbagliata. Potrebbe essere utile contattare un medico se si avverte dolore durante la masturbazione.

Per approfondire: Dolore al Clitoride: perché fa male? Quando è normale e quando no

Dopo la masturbazione, si può avere perdite ematiche?

Se non è arrivato il momento del ciclo, la masturbazione non dovrebbe causare sanguinamento. Se la masturbazione provoca sanguinamento, parlare con il proprio medico per scoprirne il motivo.

Troppa masturbazione può influenzare gli orgasmi con un partner?

A volte la masturbazione può rendere più difficile raggiungere l'orgasmo con un partner. Le persone che imparano a conoscersi meglio durante la masturbazione possono condividere ciò che gli piace veramente con un/a partner per migliorare l'esperienza sessuale.

Perché vengono i crampi dopo la masturbazione?

A volte, possono verificarsi crampi dopo la masturbazione perché l'utero ha uno strato muscolare che può contrarsi durante l'orgasmo. Se questi crampi sono leggeri, non c'è motivo di preoccuparsi. Condizioni ginecologiche sottostanti come la malattia infiammatoria pelvica, l'endometriosi, le cisti ovariche o i fibromi uterini possono anche causare crampi e dolore addominale inferiore dopo la masturbazione o il sesso. Una visita ginecologica può aiutare ad identificare il motivo dei forti crampi dopo l'orgasmo.

C'è qualche possibilità di rimanere incinta con la masturbazione?

No. La gravidanza è possibile durante la masturbazione solo se lo sperma entra nel canale vaginale. Non è possibile che una persona rimanga incinta da sola o contragga un'infezione a trasmissione sessuale (IST) mentre si masturba. Entrare in contatto con i giocattoli sessuali di qualcun altro o con i genitali di un'altra persona può comportare il rischio di gravidanza (se è presente liquido seminale) o di malattie sessualmente trasmissibili. Sia il liquido preseminale, che lo sperma possono contenere spermatozoi con capacità fecondante.

Falsi miti

Falsi miti sulla masturbazione

Le credenze popolari e la leggende metropolitane sulla masturbazione non mancano. Contrariamente ai falsi miti, il piacere personale non causa cecità o infertilità. Inoltre, la masturbazione può essere associata a numerosi benefici per la salute ed è considerata una delle forme di attività sessuale più sicure in quanto non comporta rischi di gravidanza o di malattie sessualmente trasmissibili (nota bene: assicurarsi di non condividere i giocattoli sessuali, perché le infezioni si diffondono attraverso i fluidi seminali e vaginali).

Alcune persone potrebbero anche credere che la masturbazione possa avere un impatto negativo sulle relazioni romantiche o possa indicare che un/a partner sta vivendo insoddisfazione sessuale. Tuttavia, sebbene la masturbazione eccessiva possa avere effetti negativi, molte persone ritengono che masturbarsi da soli o con il/la proprio/a partner possa effettivamente migliorare la propria vita sessuale.

In linea generale, se la masturbazione non provoca disagio e non interferisce con la propria vita quotidiana, è da considerarsi innocua.

  • La masturbazione NON fa perdere la vista;
  • La masturbazione NON rende sterili;
  • La masturbazione NON conduce alla follia;
  • La masturbazione NON fa crescere i capelli sui palmi delle mani;
  • La masturbazione NON causa l'acne;
  • La masturbazione NON blocca la crescita.

Cosa sapere prima

Masturbazione: potenziali aspetti negativi a cui prestare attenzione

Nonostante i vantaggi della masturbazione, in rari casi possono esserci degli aspetti negativi:

  • Troppa masturbazione può rendere difficile raggiungere l'orgasmo durante il rapporto sessuale se il corpo si abitua alla stimolazione di punti specifici che possono poi essere trascurati durante il coito.
  • In alcuni casi, il piacere personale può anche diventare una dipendenza e interferire con la vita quotidiana.
  • Se la stimolazione del clitoride è troppo intensa, è possibile si verifichi un aumento della sensibilità del clitoride, che può rendere temporaneamente il sesso doloroso.

Ricorda! La masturbazione non ha conseguenze negative a lungo termine ed è del tutto normale e salutare, se praticata con moderazione.

Per approfondire: Masturbazione e Infezioni Vie Urinarie: esiste una correlazione?

Cosa fare prima della masturbazione

  • Lavare le mani prima di toccare il pene, la vulva, la vagina o l'ano;
  • Usare un buon lubrificante: riduce l'attrito, aiuta a prevenire piccole lacerazioni nella pelle e rende le cose più confortevoli;
  • Pulire sempre i propri sex toys per evitare la proliferazione di batteri e le eventuali infezioni. Il modo più igienico prevede di proteggere i giocattoli sessuali con un preservativo, da sostituire ogni volta; se non viene utilizzato il profilattico, è buona abitudine pulire i sex toys prima e dopo ciascun utilizzo (di norma, le istruzioni per la corretta manutenzione sono riportate sulla confezione o sul foglietto di accompagnamento). Inoltre, è preferibile evitare i passaggi tra diverse zone del corpo (esempio: bocca, ano o vagina) e non condividerli con più partners, poiché possono favorire la trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili.
Per approfondire: Masturbazione (Autoerotismo): Effetti sulla Salute

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici