Mal di schiena: quanti giorni prima del ciclo

Mal di schiena: quanti giorni prima del ciclo
Ultima modifica 30.01.2024
INDICE
  1. Introduzione
  2. Quando compare il mal di schiena premestruale?
  3. Mal di schiena da ciclo: cause
  4. Consigli e raccomandazioni

Introduzione

Il mal di schiena premestruale, che compare quindi diversi giorni prima del ciclo, rientra nella sintomatologia piuttosto varia della  cosiddetta sindrome premestruale. In particolare, il dolore può coinvolgere l'area lombare e accompagnare l'arrivo delle perdite ematiche. La causa principale è l'oscillazione ormonale che precede le mestruazioni, ma anche uno stile di vita scorretto, e patologie come l'endometriosi peggiorano il dolore. 

Quando compare il mal di schiena premestruale?

Il mal di schiena da sindrome premestruale si manifesta in modo piuttosto variabile. I disturbi, di carattere soggettivo possono iniziare durante la seconda metà del ciclo mestruale, ossia circa due settimane dopo il primo giorno delle ultime mestruazioni, e in genere scompaiono entro due giorni dalle mestruazioni successive.

In presenza di Endometriosi...

L'endometriosi, una condizione in cui l' endometrio, ossia il tessuto che riveste la cavità uterina, si estende in diverse zone del corpo diverse dall'utero, proprio come i cambiamenti ormonali possono scatenare dolori anche di seria entità nella parte bassa della schiena. Ciò avviene perchè le cellule endometriali localizzate in altri organi o tessuti scatenano infiammazione e dolore che si irradiano nella zona lombare.

Mal di schiena da ciclo: cause

  • variazioni ormonali
  • meccanismi biologici
  • fattori psicologici 
  • patologie come endometriosi
  • dismenorrea

I principali responsabili del mal di schiena pre mestruale potrebbero essere gli ormoni che agiscono a livello cerebrale. I loro effetti differiscono in ogni singola donna. In linea generale, questa sintomatologia a carico della colonna vertebrale, soprattutto nella zona bassa, riguarda prevalentemente donne che hanno da poco meno di 30 a 40 anni. I sintomi tendono ad acuirsi con l'avvicinamento alla menopausa. 

Colpa delle variazioni ormonali

Il ruolo determinante degli ormoni nell'insorgenza del mal di schiena pre ciclo pare ormai acclarato. Nell'oscillazione tra estrogeni (che aumentano durante la fase follicolare, la prima parte del ciclo mestruale, raggiungendo un picco all'inizio della fase ovulatoria, quella in cui si verifica l'ovulazione) e progesterone (che inizia ad aumentare durante la fase ovulatoria per poi crescere significativamente in quella successiva, la fase luteale), la causa del dolore alla schiena va tuttavia dato alle prostaglandine, che promuovono le contrazioni dell'utero utili a generare il flusso mestruale

In presenza di quantità elevate di prostaglandine, e quindi di forti contrazioni uterine, si ha come conseguenza dolore al basso ventre che si irradia alla parte bassa della colonna vertebrale, e direttamente sulla muscolatura della zona lombare, causando lombalgia

Consigli e raccomandazioni

Ecco quanti giorni può durare il mal di schiena

Perché durante il ciclo si ingrassa e ci si ammala di più?