Lingua Spaccata (Lingua Fissurata): Cos’è? Cause e Disturbi associati di G.Bertelli

Generalità

La lingua spaccata è una condizione caratterizzata dalla presenza di tagli e fessurazioni, più o meno profonde, sul dorso e/o sui margini linguali.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/01/11/lingua-spaccata-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Nota anche come lingua scrotale o plicata, questa manifestazione non ha necessariamente un significato patologico (ad esempio, quando è ereditaria o secondaria all'invecchiamento). Talvolta, però, i tagli sulla lingua sono parte della sintomatologia di alcune malattie localizzate al cavo orale o sistemiche (es. traumatismi, infezioni, malattie autoimmuni, patologie neurologiche, allergie e terapie farmacologiche).

A seconda della causa scatenante, la lingua spaccata può associarsi ad altri sintomi, tra cui dolore, alitosi, alterazioni del gusto, pizzicore e bruciore.

In qualche caso, i tagli sulla lingua tendono a risolversi spontaneamente entro pochi giorni, ma è possibile ricorrere ad alcuni rimedi per accelerarne e favorirne la guarigione. Altre volte, invece, sono necessari interventi terapeutici mirati a risolvere la patologia sottostante. In generale, una buona igiene orale contribuisce a prevenire le complicazioni associate alla lingua spaccata.

Cos’è

Cosa s'intende per Lingua Spaccata?

La lingua spaccata è una condizione di natura generalmente benigna, caratterizzata dalla comparsa di fissurazioni, scanalature, crepe o tagli sul dorso e/o ai lati della lingua. Questi segni possono essere più o meno pronunciati e, in qualche occasione, possono associarsi ad altri disturbi, quali dolorabilità, ipersensibilità e bruciore.

Perché viene chiamata Lingua Scrotale?

La curiosa denominazione della "lingua scrotale" deriva dal fatto che l'aspetto della lingua rugoso ricorda vagamente quello dello scroto.

Altri termini utilizzati per indicare la lingua spaccata sono:

  • Lingua fissurata;
  • Lingua plicata.

Cause e Fattori di Rischio

Lingua Spaccata: da cosa è provocata?

La lingua spaccata è una manifestazione piuttosto specifica, nonostante le cause possano essere molteplici. Ad esempio, la comparsa dei tagli può indicare una spiccata disidratazione, una carenza di ferro o un'infezione da mughetto orale; altre volte, la lingua scrotale potrebbe segnalare un problema più severo, come nel caso delle malattie autoimmuni o del diabete scarsamente controllato.

Occorre segnalare che la lingua fissurata non sempre risulta da cause patologiche. I tagli sulla lingua possono dipendere, ad esempio, da una predisposizione genetica; altre volte, è il normale processo d'invecchiamento a rendere più pronunciati i solchi naturalmente presenti sulla lingua.

Nota

In alcune persone, la lingua spaccata può essere una condizione ereditata per via genetica, quindi presente, in modo più o meno evidente, sin dalla nascita. Alcune ricerche scientifiche suggeriscono che questa caratteristica possa rappresentare, infatti, un tratto poligenico o autosomico dominante, con penetranza incompleta.

Quali malattie si associano alla Lingua Spaccata?

Molte delle possibili patologie responsabili delle fessurazioni linguali si riconoscono, fortunatamente, per segni e sintomi distintivi.

Le principali patologie correlate alla comparsa dei tagli sulla lingua sono:

  • Lingua a carta geografica (o eritema migrante)

Normalmente, la lingua è rivestita da una serie di papille, cioè piccole protuberanze bianco-rosate.

La lingua a carta geografica è un'alterazione che modifica radicalmente la superficie linguale, provocando la comparsa di diverse chiazze rosse, lisce e prive di papille che si uniscono tra loro, rendendola simile ad una mappa.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/01/11/lingua-spaccata-2-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Le papille si riformano in una zona, poi vengono a mancare in un'altra, dando l'illusione che queste chiazze si muovano nel tempo; per questo motivo, la patologia è nota anche come eritema migrante. Le zone lisce rendono più evidenti le fessure naturali nella lingua spaccata.

La lingua a carta geografica è dovuta a cause non ancora note, ma, talvolta, si accompagna ad altre infiammazioni dell'organismo (es. malattie infettive).

L'assenza delle papille può rendere più sensibili tali zone che possono facilmente irritarsi, mangiando certi cibi.

Quando la lingua si fessura e risulta più arrossata del solito, inoltre, è possibile che all'origine vi siano delle carenze nutrizionali, specialmente di minerali (ferro o zinco) e vitamine (B1, B2, B6, B12, acido folico e niacina). Tale situazione si riscontra, ad esempio, durante le terapie con antibiotici, i quali alterano la flora batterica intestinale e possono rendere difficile l'assorbimento di elementi nutritivi.

In particolare, se risultano deficitari il ferro e la vitamina B12 (biotina) possono svilupparsi sulla lingua delle chiazze ampie e lisce, le quali renderanno più evidenti le fessure naturali nella lingua.

I principali fattori locali che predispongono al bruciore alla lingua sono gli stati irritativi, i traumatismi cronici e le lesioni che coinvolgono la mucosa del cavo orale.

Altre cause e fattori predisponenti

Per quanto riguarda le possibili cause della lingua spaccata sono da menzionare:

  • Infezioni a carico delle mucose del cavo orale, come la candidosi (infezione da Candida albicans): il cosiddetto mughetto orale può comportare lo sviluppo di screpolature sulla superficie linguale, oltre a provocare dolore, lesioni biancastre e alterazioni del senso del gusto. La candidosi si manifesta prevalentemente nelle persone con un sistema immunitario già compromesso, nei bambini e negli anziani.
  • Lingua villosa nigra: quest'affezione orale benigna ed autolimitante rende la mucosa linguale verdognola o marrone scuro, con filamenti che assomigliano a peli. In tale contesto, le papille filiformi risultano anormalmente ipertrofiche ed allungate sulla superficie della lingua, quindi tendono ad intrappolare residui di cibo e microrganismi. Questa condizione favorisce l'infezione di un fungo, l'Aspergillus niger, che può svilupparsi quando la flora batterica orale risulta alterata. Fattori che favoriscono la lingua villosa nigra sono:
    • L'uso prolungato di antisettici locali o di antibiotici a largo spettro;
    • La scarsa salivazione;
    • La secchezza cronica della bocca (xerostomia);
    • L'igiene orale insoddisfacente;
    • Gli stati di immunodeficienza.
  • Cancro alla lingua: la lingua fessurata – in combinazione con altre manifestazioni, quali dolore e rigonfiamenti all'interno degli stessi tagli – può essere la spia di un processo tumorale. Di solito, un nodulo persistente (o un'altra lesione che non mostra comunque segni di regressione) è tra i primi sintomi ad esordire. Se si sospetta che una lesione sulla lingua spaccata non sia causata da un'ulcera o un'altra condizione benigna, è fondamentale consultare un medico.

Altre cause della lingua spaccata sono:

  • Sindrome di Melkersson-Rosenthal (raro disturbo neurologico);
  • Sindrome di Cowden (rara malattia ereditaria);
  • Sindrome di Down (malattia genetica in cui il cromosoma 21 è soprannumerario);
  • Sindrome di Sjögren (malattia autoimmune);
  • Traumi (irritazioni continue e ripetute provocate da protesi odontoiatriche incongrue, denti appuntiti o apparecchi ortodontici ecc.);
  • Bruxismo (digrignamento dei denti durante la notte);
  • Consumo eccessivo di alcool e tabacco da masticare;
  • Disidratazione.

Tra le condizioni associate alla lingua spaccata possono rientrare anche:

Sintomi e Complicazioni

Lingua Spaccata: come si presenta?

Una lingua spaccata si riconosce per la presenza di tagli, crepe e solchi, più o meno profondi e variamente disposti, sul dorso e/o ai margini linguali.

Le fessurazioni possono associarsi a dolorabilità, alterazioni del gusto, alitosi e bocca secca. La lingua spaccata può essere anche completamente asintomatica, cioè non provoca particolari disagi, ad eccezione per l'evidente presenza dei tagli. Per quanto riguarda le caratteristiche di quest'ultimi, va segnalato che la distribuzione può essere più o meno generalizzata, cioè può interessare una sola o la maggior parte della mucosa linguale.

Generalmente, le fessurazioni sono presenti solo sulla lingua e non coinvolgono altre parti della bocca.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/01/11/lingua-spaccata-come-si-presenta-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Aspetto e caratteristiche

  • Nella maggior parte dei casi, la lingua spaccata si manifesta con un'evidente fessura che decorre lungo il centro della superficie della mucosa linguale; da questo segno pronunciato dipartono taglietti più piccoli. Altre volte, le fessurazioni risultano evidenti soprattutto ai margini della lingua.
  • Le screpolature della lingua spaccata possono essere superficiali o si estendono in profondità per alcuni millimetri.
  • La lingua spaccata può incidere sulla percezione delle sensazioni tattili, termiche e gustative, alterandole. All'assunzione di alimenti particolarmente salati, troppo caldi, speziati, acidi o piccanti è possibile, ad esempio, si manifesti bruciore o dolore.
  • La lingua spaccata può essere arrossata o apparire bianca o gialla.

Segni e sintomi associati alla Lingua Scrotale

Oltre alla presenza evidente dei tagli e screpolature, la lingua spaccata può associarsi ad altre manifestazioni, come:

  • Dolore alla lingua;
  • Formicolio o intorpidimento di una o più aree della lingua;
  • Sensazione di "puntura di aghi" (simile ad un pizzicore),
  • Bruciore alla lingua (glossopirosi);
  • Ipersensibilità o aggravamento dei sintomi all'assunzione di certi cibi acidi, salati o piccanti;
  • Gusto amaro o metallico;
  • Bocca secca (xerostomia);
  • Aumentata sete;
  • Grumi o lesioni sulla lingua o nelle vicinanze della bocca;
  • Alito cattivo;
  • Sensazione di avere la lingua più gonfia del solito;
  • Gonfiore in altre aree del viso o della bocca;
  • Debolezza muscolare.

Possibili complicanze della Lingua Spaccata

La lingua spaccata è una condizione benigna, quindi innocua nella quasi totalità dei casi.

Tuttavia, nelle fessurazioni profonde possono accumularsi particelle di cibo e detriti che favoriscono la prolificazione batterica e fungina. Se si trascura l'igiene orale, questo fenomeno aumenta concretamente i rischi d'incorrere in malattie infiammatorie di vario tipo, infezioni e problemi odontostomatologici (carie, tartaro e così via). Il ristagno di placca all'interno delle fissurazioni può essere causa di bruciore alla lingua.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/01/11/lingua-spaccata-complicazioni-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

Dalla colonizzazione dei tagli sulla lingua possono derivare altre problematiche, quali:

Nella glossite, in particolare, la mucosa linguale appare rossa, con bordi sfrangiati, e sulla superficie rimangono impresse le impronte dei denti. Oltre all'arrossamento ed al gonfiore della lingua, l'infiammazione provoca tipicamente anche bruciore, dolore, ispessimento o atrofia delle papille gustative, senso di secchezza e desquamazione.

Diagnosi

Lingua Spaccata: come viene diagnosticata?

Considerato l'ampio spettro delle possibili cause, le caratteristiche della lingua spaccata e l'insorgenza di questo disturbo in rapporto ad altri sintomi sono importanti per la diagnosi differenziale.

A tal proposito, per rilevare le manifestazioni concomitanti alla lingua scrotale, è prevista l'ispezione visiva del cavo orale, comprensiva dell'osservazione dei solchi e dei tagli. La valutazione è completata dall'anamnesi del paziente.

Durante l'iter diagnostico, è importante anche accertare eventuali terapie farmacologiche in corso che potrebbero aver alterato il microambiente orale (come nel caso, ad esempio, delle terapie antibiotiche, antipertensive ed antistaminiche).

Se la causa non è immediatamente evidente e vi è motivo di sospettare una condizione sottostante, è possibile che vengano eseguite altre indagini cliniche e di laboratorio, come:

Trattamento e Rimedi

Lingua Spaccata: quale trattamento è previsto?

Non esiste una terapia specifica per la lingua spaccata e la maggior parte delle cause si risolve da sola, senza trattamento; in caso contrario, il medico può stabilire un protocollo per risolvere o minimizzare il problema, prescrivendo farmaci o altri interventi a seconda della patologia diagnosticata.

La sindrome di Melkersson-Rosenthal viene trattata, ad esempio, usando i FANS, mentre quella di Sjögren richiede sostituti salivari e lacrime artificiali. Nel caso venga accertata la presenza di un'infezione, può essere indicato l'uso di antimicotici o antibiotici, mentre la reattività a determinate sostanze allergeniche può essere limitata dagli antistaminici.

Rimedi per i Tagli sulla Lingua

  • Evitare gli irritanti

Un approccio corretto al problema dei tagli sulla lingua consiste nel rimuovere eventuali fattori aggravanti o scatenanti a livello locale, quali cibi piccanti e prodotti orali potenzialmente irritanti (meglio optare, ad esempio, per collutori senza alcol e dentifrici con esaltatori di sapore e aromatizzanti). Nel caso la lingua spaccata dipenda da un dente scheggiato, l'abitudine di digrignare i denti nel sonno (bruxismo) o un apparecchio dentale, è opportuno consultare il dentista per valutare le possibili soluzioni che possono rendere queste condizioni meno irritanti.

  • Attenzione all'igiene dentale
https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/01/11/lingua-spaccata-rimedi-orig.jpeg
(fonte: Shutterstock)

I tagli pronunciati della lingua spaccata possono rappresentare l'ambiente ideale per la proliferazione e la colonizzazione da parte di batteri ed altri microrganismi. Pertanto, una buona abitudine consiste nel lavare regolarmente i denti, dedicando una particolare attenzione alla pulizia della lingua, aiutandosi con lo spazzolino oppure con un raschietto linguale (detto anche pulisci-lingua). Questo strumento può essere associato ai tipici prodotti per l'igiene orale quali spazzolino, filo interdentale, scovolino, collutorio ecc.

La disidratazione rientra tra le potenziali cause della lingua spaccata. Per evitare che i tagli si enfatizzino, è bene fare attenzione ad assumere un'adeguata quantità di liquidi (acqua, tisane ecc.) durante il giorno.

  • Altri consigli

Per evitare che i tagli sulla lingua insorgano o si aggravino è bene:

  • Adottare un regime alimentare equilibrato (eventualmente assicurandosi di assumere un'adeguata quantità di biotina e ferro con la dieta nel caso fossero deficitari);
  • Evitare di mordere la lingua o usarla contro cibi e oggetti appuntiti;
  • Smettere di fumare e masticare tabacco;
  • Abolire le bevande alcoliche e ridurre l'assunzione di caffè o tè;
  • Sospendere i trattamenti farmacologici non strettamente necessari.

In ogni caso, se la lingua spaccata è motivo di disagio e dolore o si associa a lesioni che non sembrano risolversi, è consigliabile rivolgersi al proprio medico, al dentista o al dermatologo di riferimento.

Giulia Bertelli

L'autore

Giulia Bertelli

Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici


ARTICOLI CORRELATI

Frenulo corto linguale Lingua bianca Glossite Lingua a macchie Afte sulla Lingua Bruciore alla Lingua (Glossopirosi): Cos’è? Cause e Disturbi associati Lingua Gonfia - Cause e Sintomi Lingua Scrotale Lingua gialla - Cause e Sintomi Lingua rossa - Cause e Sintomi Rimedi per la Lingua Bianca Tumore alla Lingua Frenulo corto linguale: terapie e complicanze Bolle sulla Lingua - Cause e Sintomi Bruciore alla Lingua - Cause e Sintomi Foto Lingua a carta geografica Glossite - Sintomi e cause di Glossite Lingua Bianca nei Bambini - Cause e Sintomi Lingua nera Lingua nera - Cause e Sintomi Macroglossia - Sintomi e cause di Macroglossia Patina bianca sulla lingua - Cause e Sintomi Puntini Rossi sulla Lingua - Cause e Sintomi Via di somministrazione sublinguale Frenulo corto linguale in breve Lingua su Wikipedia italiano Tongue su Wikipedia inglese Stomatite: Definizione, Cause e Sintomi Farmaci per la cura delle Afte Stomatite Erpetica Palato Duro e Palato Molle Cheilite Angolare Palato: Cos'è? Anatomia, Suddivisioni, Funzioni e Patologie Stomatite Aftosa: Cos'è? Cause, Sintomi, Diagnosi, Terapia e Prognosi Palato Molle: Cos'è? Anatomia, Funzione e Patologie Stomatite Gangrenosa (Noma): Cos’è? Cause, Sintomi e Terapia Palato Duro: Cos'è? Anatomia, Funzione e Patologie Bocca secca Mani Piedi Bocca - Malattia Mucosite Rimedi per i Tagli agli Angoli della Bocca Rimedi per la Bocca Amara Rimedi per la Stomatite Rimedi per le Afte della Bocca Tumore alla Bocca Afte - Erboristeria Afte della bocca Bocca amara: Cause e Sintomi Bocca secca - Sintomi e cause di Bocca secca Boccarola - Sintomi e cause di Boccarola Bruciore alla bocca - Sintomi e cause di Bruciore alla bocca Palato ogivale - Cause e Sintomi Sintomi Dermatite periorale bocca su Wikipedia italiano Mouth su Wikipedia inglese