Acqua alcalina: proprietà, benefici, controindicazioni

Acqua alcalina: proprietà, benefici, controindicazioni
Ultima modifica 29.09.2023
INDICE
  1. Introduzione
  2. Cos'è l'acqua alcalina
  3. Potenziali effetti benefici
  4. Benefici dell'acqua alcalina senza prove scientifiche
  5. Bere troppa acqua alcalina: rischi

Introduzione

Secondo alcuni esperti in naturopatia l'acqua alcalina, sia acquistata in bottiglia che creata dal proprio rubinetto attraverso l'azione di un purificatore ionizzante, è un tipo di acqua estremamente salutare da bere. A sostegno di questa tesi ci sarebbero notevoli benefici dell'acqua alcalina per la salute dell'organismo, incluso il fatto che rallenta il processo di invecchiamento, aumenta l'energia, aiuta le persone con problemi di fertilità, regola il livello di pH del corpo e previene malattie croniche come il cancro.

Non tutte le affermazioni sull'acqua alcalina, tuttavia, risultano supportate da evidenze scientifiche, pur essendoci benefici dimostrati da studi, comunque dal campione troppo esiguo.

Cos'è l'acqua alcalina

Per comprendere di cosa si tratta quanto si parla di acqua alcalina, è bene conoscere il significato di pH, ovvero la misura dell'acidità o dell'alcalinità di qualsiasi sostanza o soluzione. La scala del pH (idrogeno potenziale) va da 0 a 14, con 7 come punto medio neutro. I liquidi con un pH pari a 1 sono molto acidi, mentre i liquidi con un pH pari a 13 sono molto alcalini.

L'acqua pura è una piccola quantità nel mezzo con un pH vicino a 7. L'acqua alcalina, chiamata anche acqua ionizzata, ha un pH più elevato rispetto all'acqua normale, generalmente compreso tra 7 e 9,5. È realizzato con un dispositivo chiamato ionizzatore, che modifica la composizione chimica dell'acqua.

Due tipi di acqua alcalina:

  • Acqua alcalina ‌'artificiale':‌ si tratta generalmente di acqua di rubinetto che viene fatta passare attraverso uno ionizzatore elettrico per rendere il pH più alcalino. Si ottiene attraverso un processo chiamato elettrolisi, in cui le molecole acide e le molecole alcaline nell'acqua vengono separate. 
  • Acqua minerale o di sorgente in bottiglia:‌ acqua di sorgente naturale che passa attraverso le rocce e il terreno e raccoglie vari minerali che ne influenzano il pH. L'acqua minerale naturale contiene composti alcalinizzanti, come calcio, silice, potassio, magnesio e bicarbonato.

Ci sono anche altre bevande alcaline, tra cui tisane alcaline, acqua di cocco e alcuni succhi verdi.

Potenziali effetti benefici

  • Potrebbe aiutare con il reflusso acido
  • Può supportare la salute delle ossa
  • Potrebbe avvantaggiare gli atleti, migliorando lo stato di idratazione e favorendo l'utilizzo dell'acido lattico in modo più efficiente. 
  • Potrebbe avere benefici per la salute dopo la menopausa. 
  • Benefici per pressione e glicemia
  • Migliora la durata del sonno più lunga rispetto a coloro che bevevano acqua normale.

Queste risultanze derivano da piccoli studi condotti negli ultimi anni, su campioni rappresentativi esigui. La ricerca è quindi limitata, e occorrerebbe maggiore approfondimento per affermare che l'acqua alcalina sia responsabile di questi effetti benefici.

Benefici dell'acqua alcalina senza prove scientifiche

  • Rende il corpo "meno acido": si ritiene che l'acqua alcalina contribuisca a una condizione chiamata acidosi cronica di basso grado, una condizione associata a problemi di salute tra cui problemi ormonali, perdita ossea e problemi metabolici. Non è necessario bere acqua alcalina per bilanciare il pH del corpo. Ogni parte del corpo ha il proprio livello di pH che può variare leggermente più acido o alcalino di per sé.
  • Può prevenire o curare il cancro o altre malattie croniche: non esistono studi sottoposti a revisione paritaria che dimostrino che bere acqua alcalina possa ridurre il rischio di cancro di una persona o aiutarla a combattere il cancro
  • Può migliorare la salute del cervello o prevenire l'Alzheimer: non esistono abbastanza studi che rivelino il beneficio dell'acqua alcalina sulle funzioni cognitive e sulla riduzione del rischio di malattia di Alzheimer.
  • Può risolvere problemi di fertilità o rallentare il processo di invecchiamento. Non esiste alcuna ricerca a sostegno di queste affermazioni.

Bere troppa acqua alcalina: rischi

Sebbene non sia propriamente rischioso bere acqua alcalina ogni giorno, esagerare potrebbe causare problemi se si assumono anche determinati farmaci. Sebbene raro, bere ‌troppa‌ acqua alcalina o bere acqua con un pH elevato può alterare il normale pH del corpo. Per alcune persone, questo potrebbe portare a una condizione chiamata alcalosi metabolica, che può causare confusione, nausea, vomito, tremori alle mani, contrazioni muscolari e formicolio al viso, alle mani o ai piedi.

Le acque minerali non sono tutte uguali. Ecco le differenze e come sceglierle.