Perché se qualcuno ha il raffreddore ti sembra di iniziare a sentire i sintomi?

Perché se qualcuno ha il raffreddore ti sembra di iniziare a sentire i sintomi?
Ultima modifica 08.01.2024
INDICE
  1. Introduzione
  2. Ammalarsi col pensiero: come avviene?
  3. Perché si somatizza?

Introduzione

Essere vicini a qualcuno raffreddato, che starnutisce o ha sintomi dell'influenza, porta ad una immediata somatizzazione. Il corpo rispondere con un campanello d'allarme e va in auto protezione. Lo conferma uno studio recente: è un meccanismo di difesa del nostro organismo che si protegge in presenza di malattie e infezioni. 

Pur non essendo malati, ma essendo soltanto accanto a qualcuno che mostra sintomi di raffreddamento o infezioni, porta a sentirsi malati a nostra volta. La spiegazione è scientifica.

Ammalarsi col pensiero: come avviene?

Quando qualcuno si ammala o viene attaccato da un'infezione, il  sistema immunitario risponde immediatamente. Ebbene, questa risposta immunitaria genera cambiamenti nel sito dell'infezione, ma anche in tutto l'organismo.

Secondo lo studio condotto dal team della dottoressa Patricia Lopes, docente di biologia alla Chapmann University (USA), pubblicato sulla rivista Functional Ecology, riguardano la persona malata, ma possono in qualche modo riguardare anche persone della cerchia di tale soggetto, come famigliari o amici. Il test è stato eseguito sugli animali in gravidanza, osservando come la risposta immunitaria delle madri alle malattie influenzasse i cuccioli. Stesso comportamento è stato riscontrato negli esseri umani.

Perché si somatizza?

Il motivo? Solo vedere qualcuno malato innesca una risposta preventiva dell'organismo che si attiva attraverso il sistema immunitario, visto come una sorta di "esercito" che si schiera per difendere il corpo dal probabile invasore, ancora prima che si entri in contatto con virus e batteri.

La ragione sta nella percezione dello stato di salute di coloro che ci circondano. Quando un individuo si ammala, può verificarsi un impatto sulla salute e sul comportamento altrui. 

Il digiuno può migliorare il raffreddore?