Sarcopenia: come contrastare la perdita di massa muscolare

Sarcopenia: come contrastare la perdita di massa muscolare
Ultima modifica 18.11.2020
INDICE
  1. Introduzione
  2. Cosa Fare
  3. Prevenzione

Introduzione

Cos’è la Sarcopenia

La sarcopenia è la perdita di massa e funzionalità muscolare che può verificarsi anche per effetto dell'invecchiamento.

In presenza di questa condizione, i muscoli scheletrici subiscono un processo di atrofia e perdono di forza; inoltre, molto spesso, si assiste anche a un peggioramento della composizione corporea.

La sarcopenia è un fenomeno graduale, il cui ritmo di avanzamento diviene sempre più incalzante con il passare degli anni.
In base a quanto riportato dalla Fondazione Internazionale Osteoporosi (IOF), nelle persone che ne soffrono, potrebbe manifestarsi con i primi lievi segnali già all'età 40 anni; secondo altre fonti, ancora prima: poco dopo i 30 anni. 

La sarcopenia condiziona fortemente la qualità di vita dell'individuo: è responsabile, infatti, di debolezza muscolare, scarsa resistenza agli sforzi fisici, lentezza nei movimenti più semplici (es: camminata), capacità precaria di equilibrio (e aumentato rischio di cadute), difficoltà a svolgere le più normali attività quotidiane e bisogno di dipendere fisicamente da altri.

Secondo gli esperti, la sarcopenia sarebbe il risultato di una combinazione di fattori, tra cui cambiamenti ormonali e metabolici, carenze alimentari, processi neurodegenerativi e sedentarietà.

Guarda il video

Cosa Fare

Come contrastare la Perdita di Massa Muscolare

Attualmente, non esiste una cura medica specifica che sia in grado di evitare la sarcopenia o arrestarne l'incedere, una volta insorta.

Il destino degli anziani colpiti da questa condizione, tuttavia, non è segnato: tramite un esercizio fisico mirato e un adeguato apporto di proteine con la dieta ed eventualmente altre strategie, infatti, è possibile contrastare la sarcopenia, frenando la caratteristica perdita di massa muscolare e alleviando la sintomatologia correlata.

Esercizio Fisico contro la Sarcopenia

L'esercizio fisico comporta un uso dei muscoli; l'uso dei muscoli è fondamentale per il mantenimento e, quando è intenso e mirato, anche per il miglioramento della massa e della forza muscolare.

Gli esperti ritengono che, per contrastare la sarcopenia, l'attività fisica debba:

È doveroso segnalare che, prima di intraprendere qualsiasi programma di allenamento, l'anziano che soffre di sarcopenia dovrebbe consultare il proprio medico curante, al fine di conoscere le attività fisiche idonee al suo stato di salute generale, e affidarsi a un personal trainer o a un fisioterapista esperto in riabilitazione sportiva, così da imparare la corretta tecnica di esecuzione dei vari esercizi ed evitare spiacevoli infortuni.

Si ricorda che la sedentarietà è un fattore favorente la sarcopenia.

Dieta per contrastare la Sarcopenia

La ricerca scientifica ha ampiamente dimostrato che un'alimentazione corretta posticipa l'esordio della sarcopenia e ne rallenta il decorso.

È inoltre risaputo che, per trarre il massimo beneficio dall'esercizio fisico, occorre alimentarsi adeguatamente sia dal punto di vista quantitativo, sia da quello qualitativo.

Entrando maggiormente nei dettagli, quindi, la dieta ideale a contrastare la sarcopenia deve comprendere:

È importante ricordare che, per svariati motivi (es: isolamento sociale, problemi di spostamento ecc.), gli anziani tendono a mangiare meno del dovuto; ciò li espone a un rischio maggiore di sviluppare una carenza alimentare di proteine, la quale è fortemente penalizzante per il mantenimento della massa muscolare e la salute dei muscoli in generale.

Alimenti a Fini Medici Speciali per la Sarcopenia

Attendibili studi scientifici hanno dimostrato che, in presenza di sarcopenia diagnosticata, l'assunzione di specifici supplementi nutrizionali orali, contenenti proteine del siero del latte, aminoacidi essenziali, vitamina D e calcio, contribuisce all'incremento della massa muscolare.

Questi supplementi nutrizionali appartengono alla categoria degli alimenti a fini medici speciali, che devono essere utilizzati sotto controllo medico.

Trattamenti del futuro: le ricerche

Da diverso tempo, ormai, sono in corso studi scientifici in merito al possibile impiego dell'ormone della crescita e del testosterone, per favorire il mantenimento della massa e della funzionalità muscolare in presenza di sarcopenia.
I risultati di queste ricerche, tuttavia, sono contrastanti: è emerso un miglioramento della massa muscolare, ma non della forza e della funzionalità; inoltre, la somministrazione esogena di questi ormoni ha importanti effetti collaterali, che non si riescono ancora a controllare.

Sempre con l'intento di far fronte alla sarcopenia, infine, sono da segnalare anche indagini su un possibile utilizzo di farmaci come gli ACE-inibitori e di integratori a base di grelina, vitamina D, creatina o acido eicosapentaenoico (EPA).

Prevenzione

Prevenire la Sarcopenia: come fare

Per prevenire la sarcopenia o quanto meno ritardarne l'insorgenza, è importante praticare attività fisica in modo costante e fornire all'organismo, tramite la dieta, il corretto apporto di proteine.

Per quanto concerne la dieta, se quest'ultima fosse carente in termini di proteine rispetto alle esigenze dell'individuo considerato, è possibile sopperire al deficit nutrizionale ricorrendo a integratori proteici e/o ad appositi alimenti fortificati.

Bibliografia

  1. Valter Santilli, Andrea Bernetti, Massimiliano Mangone, and Marco Paoloni (2014) Clinical definition of sarcopenia. Clin Cases Miner Bone Metab,11(3): 177–180
  2. Mithal A, Bonjour J-P, Boonen S, Burckhardt P, Degens H, El Hajj Fuleihan G, Josse R, Lips P, Morales Torres J, Rizzoli R, Yoshimura N, Wahl D.A., Cooper C, Dawson-Hughes B(2011) Impact of nutrition on muscle strength and performance in older adults. Osteoporosis International (in press)
  3. Castillo EM, Goodman-Gruen D, Kritz-Silverstein D, Morton DJ, Wingard DL, Barrett-Connor E (2003) Sarcopenia in elderly men and women - The Rancho Bernardo Study. Am J Prev Med 25: 226-231
  4. Volpi, E, Nazemi R, Fujita S, (2004) Muscle tissue changes with aging. Curr Opin Nutr Metab Care July, 7(4): 405-410
  5. Sarcopenia: European consensus on definition and diagnosis, Report of the European Working Group on Sarcopenia in Older People," Age and Ageing Advance Access originally published online on April 13, 2010, Age and Ageing 2010 39(4): 412-423
  6. Vella CA, Kravitz L, (2002) Sarcopenia: The mystery of muscle loss. IDEA Personal Trainer,13(4), 30-35
  7. Bauer JM, Verlaan S, Bautmans I, et al. Effects of a vitamin D and leucine-enriched whey protein nutritional supplement on measures of sarcopenia in older adults, the PROVIDE study: a randomized, double-blind, placebo-controlled trial. J Am Med Dir Assoc. 2015;16(9):740‐747
  8. Barichella M, Cereda E, Pinelli G, et al. Muscle-targeted nutritional support for rehabilitation in patients with parkinsonian syndrome. Neurology. 2019;93(5):e485‐e496
  9. Dimori S, Leoni G, Fior L, Gasparotto F. Clinical nutrition and physical rehabilitation in a long-term care setting: preliminary observations in sarcopenic older patients. Aging Clin Exp Res. 2018;30(8):951‐958
  10. Waters D.L., R.N. Baumgartner & P.J. Garry. 2000. "Sarcopenia: Current Perspectives." The Journal of Nutrition, Health & Aging 4(3):133-139
  11. Houston DK, Nicklas BJ, Ding JZ, Harris TB, Tylavsky FA et al (2008) Dietary protein intake is associated with lean mass change in older, community-dwelling adults: the Health, Aging, and Body Composition (Health ABC) Study. Am J Clin Nutr 87: 150-155
  12. Roth S.M., R.E. Ferrel, & B.F. Hurley. 2000. "Strength Training for the Prevention and Treatment of Sarcopenia." The Journal of Nutrition, Health & Aging 4(3):143-155
  13. Hasten, D.L. et al. 2000. "Resistance Exercise Acutely Increases MHC and Mixed Muscle Protein Synthesis Rates in 78-84 and 23-32 yr olds." American Journal of Physiology 278:620-626.
  14. Sheffield-Moore M, Yeckel CW, Volpi E, et al. (2004) Post-exercise metablolism in older and younger men following moderate aerobic exercise. Am J Physiol Endocrinol Metab 287:E513-E522
  15. Campbell WW, Crim MC, Dallal GE, Young VR, Evans WJ. Increased protein requirements in elderly people: data and retrospective reassessments. Am J Clin Nutr. 1994 Oct;60(4):501-9
  16. Mithal A, Bonjour J-P, Boonen S, Burckhardt P, Degens H, El Hajj Fuleihan G, Josse R, Lips P, Morales Torres J, Rizzoli R, Yoshimura N, Wahl D.A., Cooper C, Dawson-Hughes B(2011) Impact of nutrition on muscle strength and performance in older adults. Osteoporosis International (in press)
  17. Campbell WW, Evans WJ. Protein requirements of elderly people. Eur J Clin Nutr. 1996 Feb;50 Suppl 1S180-3
  18. Brose A, Parise G, Tarnopolsky MA. Creatine supplementation enhances isometric strength and body composition improvements following strength exercise training in older adults. J Gerontol A Biol Sci Med Sci. 2003 Jan;58(1):11-9
  19. Chrusch MJ, Chilibeck PD, Chad KE, Davison KS, Burke DG. Creatine supplementation combined with resistance training in older men. Med Sci Sports Exerc. 2001 Dec;33(12):2111-7
  20. Tessier AJ, Chevalier S. "An Update on Protein, Leucine, Omega-3 Fatty Acids, and Vitamin D in the Prevention and Treatment of Sarcopenia and Functional Decline". Nutrients. 2018 (8): 1099

Autore

Antonio Griguolo
Laureato in Scienze Biomolecolari e Cellulari, ha conseguito un Master specialistico in Giornalismo e Comunicazione istituzionale della scienza