Prepuzio: Cos'è? Anatomia, Funzione, Patologie e Circoncisione di A.Griguolo

Generalità

Il prepuzio è il caratteristico lembo di pelle che, negli uomini non circoncisi, ricopre il glande del pene, quando quest'ultimo è allo stato flaccido.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/02/04/prepuzio-orig.jpeg

Posto in continuità con l'asta del pene, il prepuzio è una formazione cutanea retrattile: con l'erezione dell'organo genitale maschile, infatti, esso scivola gradatamente all'indietro, fino a scoperchiare il glande (a cui è collegato tramite il cosiddetto frenulo penieno).
Il prepuzio è altamente vascolarizzato e ricco di terminazioni nervose; ciò lo rende un'area cutanea particolarmente sensibile alle stimolazioni tese all'eccitazione e al piacere sessuale.
Il prepuzio può essere vittima di alcune condizioni mediche, tra cui la fimosi, la postite e la balanopostite.
Il prepuzio è anche noto per essere la porzione di pelle soggetta ad asportazione, in occasione degli interventi di circoncisione.

Cos'è il Prepuzio?

Il prepuzio è il particolare lembo di pelle che, negli uomini non circoncisi, ricopre il glande del pene, quando quest'ultimo è allo stato flaccido, e si ritrae all'indietro rispetto allo stesso glande, quando il pene è allo stato eretto.
Come il lettore avrà modo di approfondire in questo articolo, a rendere particolare il prepuzio contribuiscono la presenza di una superficie esterna differente da quella interna, la sua vascolarizzazione e innervazione – che ne fanno una zona estremamente sensibile agli stimoli sessuali tesi all'eccitazione e alla procreazione – e il suo ruolo nella dinamica di erezione del pene.

Il prepuzio non è semplice lembo di cute posto a copertura del glande, quando il pene è flaccido, ma è qualcosa di molto più complesso, che partecipa al processo di erezione dell'organo genitale maschile.

Breve ripasso anatomico del Pene

Per poter comprendere appieno la descrizione del prepuzio, è fondamentale conoscere, quanto meno a grandi linee, l'anatomia del pene.

Situato a livello pelvico, in corrispondenza dell'area pubica, il pene è l'organo riproduttivo maschile.
Di forma cilindrica e ricoperto di pelle, il pene è anatomicamente suddivisibile in 3 porzioni principali, che prendono il nome di: radice, asta (o corpo) e glande (o testa del pene).

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/01/14/glande-anatomia-del-pene-orig.jpeg

La radice corrisponde al tratto d'origine del pene.

Immediatamente successiva alla radice, l'asta è la porzione centrale del pene; su di essa trovano sede gli elementi fondamentali per il processo di erezione, ossia: i due corpi cavernosi, il corpo spongioso e le arterie cavernose (poste all'interno dei corpi cavernosi).

Il glande, infine, è la porzione terminale del pene, su cui trova posto l'apertura per l'emissione dello sperma (eiaculazione).

Oltre a essere l'organo riproduttivo, il pene è anche l'organo finalizzato all'espulsione dell'urina; esso, infatti, accoglie, al proprio interno e per tutta la sua estensione, l'uretra (ultimo tratto dell'apparato urinario), la cui apertura verso l'esterno corrisponde all'apertura per l'emissione dello sperma.

Anatomia

Negli uomini non circoncisi, il prepuzio è un lembo di pelle dotato di capacità retrattili: quando il pene è flaccido, infatti, copre il glande; quando invece l'organo genitale maschile va in erezione, scivola gradualmente all'indietro fino a scoprire l'intera testa del pene.

Collegato alla pelle che ricopre l'asta del pene, il prepuzio presenta, quando l'organo genitale maschile è allo stato flaccido, una doppia superficie:

  • Una superficie esterna, dalle caratteristiche cutanee del tutto simili a quelle della sezione di pelle precedente (quindi analoghe alla pelle dell'asta del pene), e
  • Una superficie interna, contraddistinta da un epitelio mucocutaneo che ricorda molto quello del glande, dell'uretra o dell'ano.

Il prepuzio è connesso al glande attraverso una sottile fascia di tessuto elastico, la quale risiede a livello della superficie inferiore dell'organo genitale maschile e prende il nome di frenulo del prepuzio del pene o, più semplicemente, frenulo penieno o frenulo del pene.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/02/04/prepuzio-frenulo-orig.jpeg

Il prepuzio è altamente vascolarizzato e ricco di terminazioni nervose; ciò gli permette di essere estremamente sensibile e percettivo nei confronti di tutti quegli stimoli tesi all'eccitazione sessuale, al piacere e alla procreazione.

Il prepuzio non è retrattile fin dalla nascita: fino all'età di circa 10 anni, infatti, è un lembo di pelle stretto, scarsamente mobile, che manca della capacità di scivolare all'indietro.

Lo sapevi che…

L'incapacità del prepuzio di scivolare all'indietro nei corso dei primi 10 anni di vita circa non costituisce un problema particolare, tranne quando si associa ad altri sintomi o quando persiste, a dispetto della crescita.

Come varia il Prepuzio quando il Pene va in Erezione?

Con l'erezione del pene, il prepuzio scivola all'indietro (retrazione del prepuzio), scoprendo il glande e fornendo all'organo genitale maschile la pelle che ne supporta l'ingrandimento e l'inturgidimento.

Il fenomeno dell'erezione del pene (o erezione peniena) è il risultato di un riflesso spinale, che comporta un maggior afflusso di sangue alle arterie dei corpi cavernosi e, conseguentemente, l'inturgidimento, l'aumento dimensionale e l'elevazione del pene.

Con l'erezione, la distinzione tra superficie esterna e interna del prepuzio viene meno: a pene eretto, infatti, quella che, con l'organo genitale maschile allo stato flaccido, fungeva da superficie interna diviene una continuità della superficie esterna (quindi è esposta allo stesso modo).
È da segnalare che, nonostante l'erezione "annulli" l'assetto superficie esterna – superficie esterna, presente a pene flaccido, le due zone in questione, anche se contigue, sono comunque distinguibili e riconoscibili, in quanto c'è una differenza netta nell'aspetto (la superficie esterna è normale pelle, mentre la superficie interna ricorda una mucosa).

Frenulo Penieno

Visibile soltanto nel momento in cui il pene va in erezione, il frenulo penieno gioca un ruolo nella dinamica di scivolamento del prepuzio all'indietro e un ruolo nella dinamica sessuale:

  • Per quanto concerne il primo ruolo, il frenulo penieno limita la distensione del prepuzio, quando il pene va in erezione, e permette il corretto scorrimento del prepuzio sopra il glande, quando il pene torna flaccido;
  • Per quanto riguarda invece il secondo ruolo, il frenulo penieno è un'area ricca di terminazioni nervose, che consentono all'uomo di provare piacere durante un rapporto sessuale o di avvertire dolore se il pene è sottoposto a manovre violente.

Il frenulo penieno è una banda di tessuto elastico altamente vascolarizzata e innervata; in questo modo risulta essere particolarmente percettivo alle stimolazioni sessuali.

In merito al frenulo, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) afferma che "costituisce l'interfaccia tra gli strati esterno e interno del prepuzio, e, quando il pene è flaccido, si accorcia per restringere l'apertura del prepuzio".

Istologia del Prepuzio: qualche dettaglio in più

Sotto lo strato cutaneo, il prepuzio presenta una lamina di tessuto connettivo lasso molto particolare, denominata fascia dartos; presente a livello sottocutaneo in molte parti del pene (tra cui asta e scroto), la fascia dartos garantisce alla pelle del prepuzio e delle altre parti coinvolte una certa mobilità e ne migliora la circolazione sanguigna.

Lo sapevi che…

Nello scroto, la fascia dartos comprende anche delle fibre muscolari lisce e ha il compito di regolare la temperatura dei testicoli (nei testicoli, la fine regolazione della temperatura è fondamentale per una corretta spermatogenesi).

Vascolarizzazione del Prepuzio

L'afflusso di sangue ossigenato al prepuzio dipende dall'arteria dorsale del pene; quest'ultima è una branca dell'arteria pudenda interna, la quale è una delle ramificazioni principali dell'arteria iliaca interna.

Il drenaggio venoso del prepuzio, invece, spetta alla vena dorsale superficiale del pene; quest'ultima confluisce nella vena pudenda superficiale esterna, la quale è una tributaria della grande vena safena (o semplicemente safena).

Innervazione del Prepuzio

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/06/04/nervo-pudendo-origine-decorso-e-branche-orig.jpeg

Il prepuzio è ricco di terminazioni sensitive, il che lo rende un lembo di pelle dotato di elevata sensibilità.
L'innervazione del prepuzio spetta al cosiddetto nervo dorsale del pene; il nervo dorsale del pene è una branca del nervo pudendo, il quale è una delle più importanti strutture nervose con origine dal plesso sacrale e dal plesso pudendo.

Come affermato in più di una circostanza, la spiccata sensibilità del prepuzio è fondamentale per la percezione delle sensazioni sessuali finalizzate all'eccitazione e alla riproduzione.

Variabilità del Prepuzio

  • All'età di circa 10 anni, il prepuzio diviene una formazione cutanea retrattile, cioè capace di scivolare all'indietro e scoprire il glande.
    Il grado di retrattilità è generalmente totale, nel senso che, con l'erezione, il prepuzio scopre del tutto il glande; tuttavia, può capitare che la capacità di retrazione sia parziale e che il prepuzio rimanga in parte coperto, quando il pene va in erezione.
  • Negli adulti, in condizione di pene flaccido, il prepuzio può coprire il glande per intero o solo in parte; se offre una copertura parziale, l'apice del glande rimarrà scoperto; questa situazione non rappresenta una problema per la quale preoccuparsi.

Funzione

È da diverso tempo ormai che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) discute le precise funzioni del prepuzio.
In base alle più recenti indicazioni degli esperti dell'OMS, il prepuzio servirebbe a:

  • Garantire al pene, in occasione delle erezioni, la pelle necessaria all'ingrandimento e all'inturgidimento;
  • Mantenere umido il glande. Nel mantenere umido il glande, il prepuzio ne impedisce anche la corneificazione. Secondo alcuni ricercatori, la mancata corneificazione del glande garantirebbe a quest'ultima una maggiore sensibilità, favorendo in questo modo la percezione delle sensazioni sessuali gratificanti e tese alla procreazione; secondo altri ricercatori, invece, la mancata corneificazione non apporterebbe nessun reale beneficio al glande e alla sua sensibilità (N.B: da queste ricerche è emerso che il glande delle persone circoncise, cioè senza prepuzio, presenta la stessa sensibilità del glande delle persone non circoncise, cioè con il prepuzio);
https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2019/02/04/prepuzio-funzione-orig.jpeg
  • Migliorare la sensibilità dell'organo genitale maschile nei confronti delle percezioni sessuali gratificanti. Questo spiegherebbe perché il prepuzio è così ricco di terminazioni nervose;
  • Proteggere il pene, nel corso della vita fetale (cioè quando gli individui maschi sono ancora nell'utero).

Patologie

Il prepuzio può essere vittima di varie condizioni mediche, tra cui: la fimosi, la postite e la balanopostite.

Fimosi: Cos'è?

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/05/05/fimoni-non-serrata-orig.jpeg

In medicina, la parola "fimosi" descrive la condizione esclusivamente maschile, in cui a un restringimento del prepuzio segue una difficoltà dello stesso a scorrere all'indietro (movimento che, invece, rientra nella normalità) e la chiusura parziale o totale (ciò dipende dal grado del sopraccitato restringimento) del glande del pene. 
In pratica, il soggetto portatore di fimosi fatica o non riesce a scoperchiare la sezione terminale del pene dalla caratteristica porzione di pelle, che l'avvolge.

Lo sapevi che…

L'incapacità del prepuzio di scivolare all'indietro nei corso dei primi 10 anni di vita circa è da considerarsi una forma di fimosi congenita temporanea, che scompare con la crescita.

TIPI DI FIMOSI: NON SERRATA E SERRATA

La medicina distingue due tipi di fimosi: la fimosi non serrata e la fimosi serrata.

  • L'espressione medica "fimosi non serrata" descrive un restringimento del prepuzio di grado tale per cui, al verificarsi di un'erezione, risulta impossibile la scoperchiatura del glande;
  • L'espressione medica "fimosi serrata", invece, indica un restringimento del prepuzio di grado tale da impedire lo scorrimento del glande anche quando il pene è allo stato flaccido.

Alla luce di quanto appena affermato, quindi, la fimosi serrata costituisce una condizione medica decisamente più severa della fimosi non serrata.

Postite: Cos'è?

"Postite" è il termine medico che indica l'infiammazione del prepuzio.
Nella maggior parte dei casi, la postite è dovuta all'infezione di agenti patogeni, quali Candida albicans (candida nell'uomo), Chlamydia trachomatis (clamidia), Herpes simplex (herpes genitale), Treponema pallidum (sifilide) e Trichomonas vaginalis (tricomoniasi); più raramente, può dipendere da agenti tossici, traumi o agenti allergici (es: dermatite da contatto).

Lo sapevi che…

Clamidia, sifilide, herpes genitale e tricomoniasi rientrano nell'elenco delle malattie sessualmente trasmissibili

Balanopostite: Cos'è?

"Balanopostite" è la parola con cui la comunità medica definisce l'infiammazione contemporanea di glande e prepuzio.
Come la postite, la balanopostite è dovuta, principalmente, a infezioni da Candida albicans, Chlamydia trachomatis, Herpes simplex, Treponema pallidum o Trichomonas vaginalis e, in misura minore, ad agenti tossici, traumi o allergie.

Circoncisione

Eseguita in anestesia locale nei bambini e in anestesia generale negli adulti, la circoncisione è l'intervento di asportazione totale o parziale del prepuzio; questo vuol dire che, alla sua conclusione, il paziente presenterà un glande completamente o solo in parte scoperto anche a pene flaccido.

La circoncisione può rappresentare una pratica religiosa (lo è, per esempio, nell'ebraismo e nella regione islamica), una preferenza puramente personale (per migliorare, per esempio, l'estetica del pene) oppure un intervento a fini terapeutici.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/05/07/fimosi-serrata-circoncisione-orig.jpeg

Concentrando le attenzioni sulla circoncisione con finalità terapeutiche, questo tipo di trattamento può trovare indicazione in presenza di:

  • Fimosi serrata;
  • Fimosi non serrata;
  • Postite o balanopostite cronica;
  • Infezioni ricorrenti del tratto urinario.

Inoltre, è da segnalare che l'asportazione del prepuzio a fine terapeutico è utile in ottica di prevenzione del tumore al pene e delle malattie sessualmente trasmissibili negli uomini a rischio.

La circoncisione assicura una migliore igiene intima; l'assenza del prepuzio, infatti, elimina uno dei principali fattori favorenti condizioni come la postite, la balanopostite e la balanite, ossia il ristagno di urina e smegma tra lo stesso prepuzio e il glande.

Antonio Griguolo

L'autore

Antonio Griguolo

Laureato in Scienze Biomolecolari e Cellulari, ha conseguito un Master specialistico in Giornalismo e Comunicazione istituzionale della scienza


ARTICOLI CORRELATI

Parafimosi Fimosi Serrata Fimosi Non Serrata Fimosi Sintomi Fimosi Sintomi Parafimosi Fimosi su Wikipedia italiano Phimosis su Wikipedia inglese Circoncisione Circoncisione: complicanze e riflessioni Circoncisione su Wikipedia italiano Circumcision su Wikipedia inglese Postite Farmaci per la cura della Postite Postite: Cause e Sintomi Posthitis su Wikipedia inglese Erezione Preservativo - Profilattico Priapismo Balanopostite Infezioni del Pene e del Glande Balanite Tumore al Pene Macchie sul Pene Glande Arrossato Puntini Rossi sul Glande: Cosa Sono? Cause, Sintomi, Diagnosi, Terapia Glande: Cos'è? Anatomia, Funzione e Patologie Urologo: Chi è? Quali Competenze ha? Quali Malattie Cura? Apparato Genitale Maschile: Cos'è? Anatomia, Funzione e Patologie Lubrificanti Intimi: Cosa Sono e Come Sceglierli Malattie del Pene: Cosa e Quali Sono? Cause, Sintomi, Diagnosi e Cura Alprostadil: Cos'è? A Cosa Serve? Come Agisce? Effetti Collaterali e Controindicazioni Dimensioni del Pene: cosa c'è da sapere? Andrologo: Chi è? Quali Competenze ha? Quali Malattie Cura? Ermafrodita - Ermafroditismo Ipospadia Malattia di Peyronie Micropene Pene Pene Maleodorante - Odore del Pene Balanite: Cause e Sintomi Balanopostite: Cause e Sintomi Dolore al pene - Cause e Sintomi Emissione di pus dal pene: Cause e Sintomi Ipospadia - Cause e Sintomi Pene curvo - Cause e Sintomi Riduzione delle dimensioni del pene - Cause e Sintomi Sintomi Frattura del pene Sintomi Tumore del pene Ulcere sul pene pene su Wikipedia italiano Penis su Wikipedia inglese Farmaci per la cura della Balanopostite Balanopostite - Cause e Sintomi Balanopostite su Wikipedia italiano Balanoposthitis su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 20/02/2019