Pregabalin è un oppiaceo? Come funziona e altri dubbi

Pregabalin è un oppiaceo? Come funziona e altri dubbi
Ultima modifica 13.05.2024
INDICE
  1. Dove si trova e per cosa si usa?
  2. Il pregabalin è un oppiaceo?
  3. Con quale meccanismo agisce?
  4. Il pregabalin è un antidepressivo?
  5. Serve la ricetta per acquistarlo?
  6. In quali dosaggi è disponibile?

Dove si trova e per cosa si usa?

Il pregabalin è un principio attivo contenuto all'interno di numerosi medicinali da somministrarsi per via orale.

Il medico può prescrivere medicinali a base di questo principio attivo per il trattamento di differenti tipi di patologie, anche molto diverse fra loro. Il pregabalin, infatti, trova impiego per trattare il dolore neuropatico nei pazienti adulti, per trattare - come terapia aggiuntiva - i pazienti adulti che soffrono di attacchi epilettici parziali, in presenza o in assenza di generalizzazione secondaria, per trattare il disturbo d'ansia generalizzata in pazienti adulti.

Il pregabalin è un oppiaceo?

No, il pregabalin non è un principio attivo facente parte del gruppo degli oppioidi. Esso, infatti, rientra nel gruppo dei farmaci anticonvulsivanti.

Con quale meccanismo agisce?

Come abbiamo detto, il pregabalin non è un farmaco oppioide, pertanto, non agisce sui recettori oppioidi endogeni presenti nel sistema nervoso centrale.

Il pregabalin, infatti, è un analogo dell'acido gamma-amminobutirrico o GABA, uno dei principali neurotrasmettitori inibitori presenti nel nostro sistema nervoso centrale.

Esso esercita la sua azione terapeutica andando a legarsi con la subunità accessoria dei canali del calcio voltaggio-dipendenti localizzati a livello centrale determinando, a seconda dell'indicazione terapeutica per il quale è stato prescritto:

Il pregabalin è un antidepressivo?

Anche in questo caso, la risposta alla domanda è negativa. Il pregabalin non è un principio attivo antidepressivo e non svolge alcuna azione contro la depressione.

Serve la ricetta per acquistarlo?

, i medicinali contenenti il principio attivo pregabalin possono essere acquistati solo in farmacia dietro presentazione di apposita ricetta medica; più nel dettaglio, di tipo non ripetibile (RNR).

Alcuni dei medicinali a base di pregabalin sono classificati come farmaci di fascia A, pertanto il loro prezzo può essere rimborsato dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Altri, invece, sono classificati come farmaci di fascia C; ciò significa che il loro costo è a totale carico del cittadino.

In quali dosaggi è disponibile?

I medicinali contenenti pregabalin ad oggi in commercio possono essere formulati come compresse, capsule o soluzioni per uso orale.

All'interno di capsule e compresse il principio attivo è contenuto in diverse concentrazioni: 25 mg, 50 mg, 75 mg, 100 mg, 150 mg, 200 mg, 225 mg e 300 mg.

Nei medicinali formulati come soluzioni orali, il pregabalin è presente in una concentrazione di 20mg/ml.

Naturalmente, sarà lo specialista a stabilire, caso per caso e in maniera strettamente individuale per ciascun paziente, quale forma farmaceutica utilizzare e quale dosaggio di pregabalin somministrare.

Per saperne di più sulle caratteristiche del pregabalin, leggi l'articolo generale: Pregabalin: a cosa serve e quando si usa? Per maggiori informazioni sui suoi effetti indesiderati, leggi: Pregabalin effetti collaterali: quali sono?

Autore

Dott.ssa Ilaria Randi

Dott.ssa Ilaria Randi

Chimica e Tecnologa Farmaceutica
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista