Perché i peli delle gambe non crescono più?

Perché i peli delle gambe non crescono più?
Ultima modifica 19.06.2023
INDICE
  1. Introduzione
  2. I peli delle gambe non crescono più: cause
  3. Invecchiamento
  4. Attrito con indumenti
  5. Diabete non curato
  6. Malattia arteriosa periferica
  7. Problemi alla tiroide
  8. Alopecia areata

Introduzione

La scomparsa dei peli e la non ricrescita di essi sulle gambe o sulle braccia può avere cause naturali, come l'avanzamento dell'età e l'invecchiamento, o cause patologiche come malattie croniche qualiil diabete, condizioni autoimmuni come l'alopecia areata e la disfunzione tiroidea. Consultare il medico, che può aiutare a determinare se c'è un problema di salute sottostante che dovrebbe essere affrontato. Alcune vitamine e minerali sono collegati alla caduta dei capelli e dei peli, poiché questi micronutrienti supportano la salute del follicolo pilifero, quali vitamine B, C e D, così come i minerali ferro e zinco.

 

I peli delle gambe non crescono più: cause

Invecchiamento

La perdita di peli sulle gambe negli anziani è relativamente comune, specialmente negli uomini. La scomparsa dei peli sulle gambe è collegata al flusso sanguigno e all'ossigenazione. Una cattiva circolazione ostacola l'apporto di nutrienti ai follicoli piliferi, il che può influire sulla crescita dei capelli. Questo cambiamento può essere esacerbato da condizioni croniche che sono più prevalenti con l'età, come il diabete o l'ipertensione. Inoltre, gli ormoni sessuali come gli estrogeni e il testosterone diminuiscono man mano che si invecchia e quegli ormoni aiutano ad alimentare la crescita dei capelli e dei peli.

Attrito con indumenti

Anche la frizione o l'attrito costante con indumenti stretti o aderenti può ostacolare la crescita del pelo, soprattutto delle gambe. basti pensare a chi indossa calze strette o indumenti compressivi come jeans o stivali stretti. L'attrito e la compressione sono in grado di influenzare la crescita dei peli sulle gambe. Vale a dire che una ridotta circolazione può rallentare la crescita. Se questa è la causa della caduta dei capelli sulle gambe, si evidenzierà una perdita di peli e quindi pelle liscia nell'area coperta da questi capi di abbigliamento.

 

Diabete non curato

Quando il diabete che non è ben curato e monitorato può causare perdita di peli e capelli. Ciò è dato dai livelli cronicamente alti di glucosio nel sangue che danneggiano i vasi sanguigni. Quando i vasi sanguigni vengono danneggiati la cattiva circolazione può portare alla caduta dei capelli. Inoltre, la glicemia cronicamente alta può anche influenzare i nervi. Una complicazione del diabete si chiama neuropatia diabetica, che è un danno ai nervi che influisce sulla capacità di sentire che colpisce gli arti inferiori, partendo dal piede e salendo fino alla gamba.

Malattia arteriosa periferica

La malattia arteriosa periferica (chiamata anche PAD) è un restringimento o blocco dei vasi sanguigni che scorrono negli arti inferiori. La probabilità di sviluppare la PAD aumenta man mano che si invecchia, da qui il rischio di malattie cardiache, infarto e ictus. Poiché la malattia arteriosa periferica influisce sulla circolazione nelle gambe, la malattia può far perdere i capelli in quella zona. Solitamente, la perdita di peli sulle gambe non è l'unico cambiamento che si osserva in questo caso. Altri segni e sintomi includono dolore alle gambe durante l'attività, debolezza delle gambe e pelle liscia e lucida, nonché dita dei piedi fredde o intorpidite.

 

Problemi alla tiroide

La tiroide è responsabile di molti processi del corpo, tra cui la crescita e il metabolismo. Le anomalie della tiroide spesso riducono la crescita dei peli in tutto il corpo. La perdita dei capelli e peli, inoltre, può verificarsi nelle persone con ipertiroidismo (tiroide iperattiva) o ipotiroidismo (tiroide ipoattiva). 

Se si hanno altri segni di disfunzione tiroidea, come perdita o aumento di peso inspiegabili, problemi di regolazione della temperatura (si ha sempre caldo o freddo), mestruazioni irregolari, costipazione o diarrea, cambiamenti di umore o affaticamento, consultare il medico, che potrebbe voler fare un esame del sangue per controllare i livelli della tiroide.

Alopecia areata

L'alopecia areata è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca erroneamente i follicoli piliferi, sul cuoio capelluto e sul corpo, causando chiazze calve circolari o ovulari o perdita totale dei capelli. Sebbene le malattie autoimmuni come l'alopecia areata durino per tutta la vita, è possibile gestire la condizione. L'attacco immunitario ai follicoli piliferi non li uccide, il che significa che è possibile far ricrescere i capelli sulle gambe (e altrove). Il trattamento può includere farmaci e dipende da dove si trova la caduta dei capelli e dalla gravità della caduta dei capelli.