Perché quando hai il ciclo ingrassi e ti ammali di più?

Perché quando hai il ciclo ingrassi e ti ammali di più?
Ultima modifica 19.02.2024
INDICE
  1. Le fasi del ciclo mestruale
  2. Come influenzano il sistema immunitario
  3. Perché il peso cambia nelle diverse fasi

Durante le mestruazioni il corpo umano è soggetto a variazioni ormonali che incidono su diversi aspetti della salute e del corpo stesso. Uno dei più comuni è il gonfiore addominale ma non è il solo. Durante questo periodo del mese, infatti, capita di aumentare di peso e di sentirsi meno in forma, a causa dei cambiamenti che interessano il sistema immunitario

Segui il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornato su tutte le novità.

Le fasi del ciclo mestruale

Il ciclo mestruale è il tempo che intercorre tra una mestruazione e l'altra. La sua durata si aggira di solito intorno ai 28-30 giorni ma è considerata normale qualunque tempistica compresa tra i 24 e i 35 giorni. Le fasi del ciclo sono: fase follicolare (o pre ovulatoria), ovulazione, fase luteinica.

La fase follicolare inizia il primo giorno delle mestruazioni e finisce il giorno che precede l'ovulazione. Durante questo periodo, i livelli di ormoni estrogeni aumentano progressivamente nel sangue.

L'ovulazione avviene circa due settimane prima che inizino le successive mestruazione e in questo periodo di ha un brusco aumento dell'ormone luteinizzante, che porta all'apertura di un follicolo e alla liberazione dell'ovocita maturo.

Se non avviene la fecondazione, nella fase luteinica la concentrazione di progesterone nel sangue si abbassa notevolmente. Dopo questa fase tornano le mestruazioni.

Come influenzano il sistema immunitario

I livelli di ormoni come estrogeni, progesterone e testosterone cambiano dunque a seconda delle fasi e hanno un ruolo significativo nel regolare il sistema immunitario.

Durante la fase del ciclo in cui il corpo è più propenso alla gravidanza, gli ormoni interagiscono con le cellule immunitarie per favorire la possibilità di concepimento. In questi giorni i follicoli ovarici producono estrogeni che stimolano le cellule immunitarie, rendendo il sistema immunitario più attivo. Questo processo fa sì che le persone nel corso dell'ovulazione siano maggiormente in grado di resistere alle infezioni.

Si tratta tuttavia di una condizione temporale. Poco dopo l'ovulazione, infatti, i livelli di estrogeni diminuiscono e il corpo inizia a produrre progesterone. Il calo degli estrogeni riduce leggermente la funzione immunitaria, aumentando di conseguenza la suscettibilità alle infezioni.

Per questo è comune sentirsi meno bene durante le mestruazioni o poco prima della loro comparsa.

Inoltre, a causa del sanguinamento mensile, può capitare di soffrire di carenza di ferro, una condizione che indebolisce ulteriormente il sistema immunitario e può far sentire più deboli o stanche.

Infine, anche i livelli di allergie, siano esse al polline, alla polvere o al pelo degli animali domestici, possono cambiare a seconda delle diverse fasi del ciclo mestruale.

In particolare, possono acutizzarsi poco prima dell'ovulazione e durante la seconda metà del ciclo, fino alle mestruazioni. La causa è sempre delle fluttuazioni dei livelli di estrogeni.

Perché il peso cambia nelle diverse fasi

Anche il peso corporeo cambia nei diversi momenti del ciclo mestruale. Molte donne in particolare, sperimentano un aumento di peso nei giorni delle mestruazioni, che poi diminuisce progressivamente al termine del flusso, per tornare nei valori soliti in pochi giorni.

I responsabili di queste fluttuazioni sono sempre gli ormoni, soprattutto estrogeni e progesterone, che possono causare ritenzione idrica e maggiore desiderio di cibo. Condizioni che a loro volta determinano spesso un, seppur il più delle volte momentaneo, aumento di peso.

Anche la sindrome premestruale, lo stress, la sindrome dell'ovaio policistico e i problemi digestivi che interessano molte persone durante le mestruazioni possono portare ad assumere peso.