Nervo Pudendo

Generalità

Il nervo pudendo è uno dei più importanti nervi con origine dal plesso sacrale e dal plesso pudendo.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/06/01/nervo-pudendo-orig.jpeg

Appartenente al sistema nervoso periferico, il nervo pudendo è un nervo misto pari, che ha l'importante compito di innervare i genitali esterni di uomo e donna, il perineo e l'ano, e di controllare i muscoli del pavimento pelvico.
Con principio poco prima del legamento sacrospinoso, il nervo pudendo transita tra i muscoli piriforme e ischiococcigeo, fuoriesce dalla pelvi in un punto per poi rientrarvi da un'altra posizione, imbocca il cosiddetto canale pudendo e si dirama in tre branche.

Breve ripasso di cos'è un nervo

Per capire appieno che cos'è un nervo, è necessario partire dal concetto di neurone.
neuroni rappresentano le unità funzionale del sistema nervoso. Il loro compito è generare, scambiare e trasmettere tutti quei segnali (nervosi) che consentono il movimento muscolare, le percezioni sensoriali, le risposte riflesse ecc.
In genere, un neurone consta di tre parti:

  • Il cosiddetto corpo, dove risiede il nucleo cellulare.
  • dendriti, che equivalgono a delle antenne di ricezione dei segnali nervosi provenienti da altri neuroni o da recettori situati in periferia.
  • Gli assoni, i quali sono dei prolungamenti cellulari aventi la funzione di diffondere il segnale nervoso. L'assone ricoperto da mielina (guaina mielinica) è detto anche fibra nervosa.

Un fascio di assoni costituisce un nervo.
I nervi possono trasportare le informazioni in tre modi:

  • Dal sistema nervoso centrale (SNC) alla periferia. I nervi con questa proprietà prendono il nome di efferenti. I nervi efferenti controllano il movimento dei muscoli, quindi sono a capo della sfera motoria.
  • Dalla periferia al SNC. I nervi con questa capacità prendono il nome di afferenti. I nervi afferenti segnalano al SNC ciò che hanno rilevato in periferia, pertanto ricoprono una funzione sensitiva (o sensoriale).
  • Dal SNC alla periferia e viceversa. I nervi con questa doppia capacità prendono il nome di misti. I nervi misti svolgono una doppia funzione: motoria e sensitiva.

Cos'è il Nervo Pudendo?

Il nervo pudendo è un nervo misto pari, appartenente al sistema nervoso periferico e noto per innervare i genitali esterni sia nell'uomo che nella donna, il perineo e la regione anale.

Il termine "pari" sta a indicare che il nervo pudendo è presente sia sulla metà destra del corpo umano che su quella sinistra.

Anatomia

Il nervo pudendo è una derivazione del cosiddetto plesso sacrale e del cosiddetto plesso pudendo, la quale, nell'ordine, transita tra i muscoli piriforme e ischiococcigeo, fuoriesce dalla pelvi in un punto per poi rientrarvi da un'altra posizione, imbocca il cosiddetto canale pudendo e si dirama in varie branche.

Origine del Nervo Pudendo: i dettagli

Il nervo pudendo risulta dall'unione delle radici nervose che derivano dai rami ventrali dei nervi spinali sacrali S2, S3 ed S4; queste strutture nervose appartengono in parte al plesso sacrale e in parte al plesso pudendo, il che spiega perché il nervo pudendo risulta essere una diramazione di entrambe.

Situati nella parte posteriore della pelvi, il plesso sacrale e il plesso pudendo sono le formazioni nervose che raccolgono le diramazioni dei rami ventrali dei nervi spinali L4 (parte), L5, S1, S2, S3 ed S4.
Nello specifico, il plesso sacrale comprende: i rami ventrali di L4 non appartenenti al plesso lombare, i rami ventrali di L5, i rami ventrali di S1 e parte dei rami ventrali di S2 ed S3; il plesso pudendo, invece, include: i rami ventrali di S2 e di S3 non appartenenti al plesso sacrale, e i rami ventrali di S4.

Le radici nervose che danno origine al nervo pudendo sono in tutto 3; l'esatto punto in cui queste convergono, per dare vita al nervo in questione, è poco prima del cosiddetto legamento sacrospinoso, il sottile legamento dell'articolazione sacro-iliaca avente il compito di opporsi all'inclinazione in avanti dell'osso sacro.

Curiosità

I rami ventrali che danno origine al nervo pudendo appartengono a un caratteristico raggruppamento di neuroni della regione sacrale del midollo spinale, il cui nome è nucleo di Onuf (il termine "nucleo", in questo specifico frangente, non si riferisce al nucleo cellulare, ma un agglomerato di neuroni con una particolarità comune).

Decorso del Nervo Pudendo: i dettagli

Da dopo la sua origine, il nervo pudendo procede verso il basso, passando tra i muscoli piriforme e ischiococcigeo, ed esce dalla pelvi (o bacino), sfruttando l'apertura del cosiddetto grande foro ischiatico.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/06/04/nervo-pudendo-origine-decorso-e-branche-orig.jpeg
Tratto da Wikipedia.org

La sua uscita dalla pelvi è temporanea; infatti, dopo il passaggio per il grande foro ischiatico, il nervo pudendo modifica leggermente la sua direzione e, nell'aggirare il già citato legamento sacrospinoso, rientra nel bacino, sfruttando (questa volta) l'apertura del piccolo foro ischiatico.
Con il rientro nella pelvi, quindi, assume un orientamento antero-superiore che lo porta ad accompagnare, lungo il loro percorso, l'arteria pudenda interna e la vena pudenda interna e a imboccare, assieme ai vasi appena citati, il già citato canale pudendo (o canale di Alcock).

Il canale pudendo si trova sulla fascia otturatoria, sopra la particolare cresta presente sulla tuberosità ischiatica.

All'interno del canale pudendo, si ramifica, dando origine alle cosiddette branche del nervo pudendo.

Brache del Nervo Pudendo: i dettagli

Per capire…

Le branche di un nervo sono le sue diramazioni e corrispondono anch'esse a dei nervi.

All'interno del canale pudendo, il nervo pudendo dà origine a 3 branche, che, in ordine di comparsa lungo il percorso del nervo in questione, sono:

  • Il nervo rettale inferiore (o nervo emorroidale inferiore),
  • Il nervo perineale e
  • Il nervo dorsale del pene (nell'uomo) o della clitoride (nella donna).

NERVO RETTALE INFERIORE

Il nervo rettale inferiore è la prima ramificazione del nervo pudendo.
Nel compiere il suo tragitto verso la zona perineale e la zona anale, questa branca del nervo pudendo forma una sorta di arco e attraversa la cosiddetta fossa ischio-rettale.

NERVO PERINEALE

Il nervo perineale è la branca del nervo pudendo che ne rappresenta la continuazione diretta.
Questo struttura nervosa segue un percorso che la porta, inizialmente, a imboccare la sacca perineale profonda, mantenendosi subito al di sotto dell'arteria pudenda interna, e, in un momento successivo, a dividersi in due sottobranche, chiamate ramo superficiale del nervo perineale e ramo profondo del nervo perineale.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/06/04/nervo-pudendo-plesso-sacrale-orig.jpeg
Radici spinali del plesso sacrale (in rosso).

NERVO DORSALE DEL PENE O DELLA CLITORIDE

Il nervo dorsale del pene o della clitoride è la branca del nervo pudendo che decorre lungo la parete laterale della fossa ischio-rettale, raggiunge la sinfisi pubica e, infine, prosegue fino al pene, nell'uomo, e fino alla clitoride, nella donna.

Relazione del Nervo Pudendo

Ricapitolando, durante il suo tragitto, il nervo pudendo transita nelle vicinanze di:

  • Il muscolo piriforme, poco dopo l'origine e poco prima di uscire dalla pelvi (attraverso il grande foro ischiatico);
  • Il legamento sacrospinoso, poco prima di rientrare nella pelvi (attraverso il piccolo foro ischiatico);
  • L'arteria pudenda interna e la vena pudenda interna, nel momento in cui imbocca il canale pudendo.

Varianti Anatomiche del Nervo Pudendo

Come per molte altre strutture del corpo umano, anche per il nervo pudendo esistono delle varianti anatomiche, ossia versioni del nervo in questione leggermente diverse, sotto il profilo dell'anatomia, da quanto riportato finora.
Tra le più importanti varianti del nervo pudendo, figurano:

  • Il nervo pudendo con origine accoppiata al nervo sciatico e
  • Il nervo pudendo con un contributo di assoni che origina dai rami ventrali del nervo spinale sacrale S5.

Curiosità

Nelle persone con il nervo pudendo associato al nervo sciatico, gli episodi di infiammazione del nervo sciatico (ossia la sciatalgia) provocano anche l'infiammazione del nervo pudendo.

Funzione

In qualità di nervo misto, il nervo pudendo ricopre sia funzioni motorie (cioè controlla muscoli) sia funzioni sensitive (ossia si occupa della capacità percettiva cutanea di alcune aree specifiche del corpo umano).

Funzioni Motorie del Nervo Pudendo

Per quanto concerne le sue funzioni motorie, il nervo pudendo provvede a controllare:

  • Attraverso il nervo rettale inferiore, il muscolo sfintere anale esterno e
  • Attraverso il nervo perineale (per la precisione il ramo profondo), i muscoli del perineo e del pavimento pelvico denominati muscolo bulbospongioso, muscolo ischiocavernoso e muscolo elevatore dell'ano, e il muscolo sfintere uretrale esterno (o muscolo sfintere esterno dell'uretra).

L'azione di dominio sugli sfinteri anale esterno e uretrale esterno investe il nervo pudendo della carica di nervo deputato al controllo volontario della continenza fecale e urinaria.

Funzioni Sensitive del Nervo Pudendo

Per quanto concerne le sue funzioni sensitive, invece, il nervo pudendo controlla:

  • Attraverso il nervo rettale inferiore, la sensibilità cutanea della regione perianale e la sensibilità a livello del terzo inferiore del canale anale;
  • Attraverso il nervo perineale (per la precisione il ramo superficiale), la sensibilità cutanea del perineo, della parte posteriore dello scroto (nell'uomo) e delle piccole e grandi labbra (nella donna).
  • Attraverso il nervo dorsale del pene o della clitoride, la sensibilità cutanea del pene, nell'uomo, e della clitoride, nella donna.

Lo sapevi che…

Il controllo della sensibilità cutanea a livello del pene o della clitoride, esercitato dal nervo dorsale del pene o delle clitoride, investe questa branca del nervo pudendo di un ruolo cardine nel meccanismo di erezione pene, nell'uomo, e di erezione della clitoride, nella donna.

Patologie

Il nervo pudendo può subire lesioni o compressioni, che possono causare forme di neuropatia temporanee o permanenti.
In merito a tale argomenti, è importante segnalare:

  • Le lesioni del nervo pudendo sono condizioni osservabili soprattutto nelle persone con diabete o sclerosi multipla.
  • La compressione del nervo pudendo a livello del canale pudendo (in ambito medico, la cosiddetta sindrome del canale Alcock) è un fenomeno raro, che però risulta comunque d'interesse, in quanto colpisce soprattutto chi pratica ciclismo a livello professionale.

Uso Clinico

Il nervo pudendo ha un ruolo di una certa rilevanza anche in ambito clinico-terapeutico; il nervo pudendo, infatti, serve all'attuazione del cosiddetto blocco pudendo, una forma di anestesia impiegata in occasione di parto vaginale, interventi di episiotomia e altre procedure di chirurgia vaginale minore e utili a desensibilizzare la zone cutanee controllate proprio dal nervo pudendo.

Nel blocco pudendo, l'iniezione dell'anestetico – in genere la lidocaina – avviene nel tratto di nervo pudendo che transita per il canale pudendo.


Ultima modifica dell'articolo: 18/07/2018

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ