Materasso ad acqua: benefici per la salute e il benessere

Materasso ad acqua: benefici per la salute e il benessere
Ultima modifica 18.04.2023
INDICE
  1. Materasso ad acqua
  2. Cos'è e come è fatto
  3. I benefici per la salute e il benessere
  4. Come scegliere il migliore per le vostre esigenze
  5. Altri prodotti per dormire bene

Materasso ad acqua

I benefici per la salute del materasso ad acqua risalgono all'antichità. Già i medici greci, ad esempio, consigliavano di dormire su un buon materasso composto da pelli di capra riempite d'acqua, a chi soffrisse di dolori articolari.

La comparsa del materasso ad acqua si deve al dott. Neil Arnott, fisico scozzese che nel XIX secolo lo progettò e lo realizzò per alleviare i dolori della moglie costretta a letto in seguito ad una caduta. Lavorò al suo prototipo per tutta la sua vita ma solo alla fine del secolo successivo furono riconosciute le sue proprietà terapeutiche.

Da allora siamo giunti oggi alla terza generazione di materassi ad acqua. Considerato inizialmente un prodotto di nicchia, un oggetto di lusso o addirittura nell'immaginario comune un oggetto di trasgressione, negli anni, il materasso ad acqua è stato perfezionato e  grazie alle innovazioni tecnologiche, la sua produzione avviene oggi a prezzi inferiori, aumentandone sempre più la diffusione. 

Agli inizi degli anni 2000, in Italia, i materassi ad acqua fanno la loro comparsa nei centri benessere, nelle aree dedicate al relax. Oggi, il materasso ad acqua è sinonimo di salute e benessere. Vediamo perché.

Cos'è e come è fatto

Il prototipo del dottor Arnott era stato progettato per prevenire le piaghe da decubito, composto da una vasca d'acqua in legno, coperta da un rivestimento in tela gommata, sulla quale era posta una fodera più leggera. Ma come sono fatti oggi i materassi ad acqua?

I materassi ad acqua sono esteriormente simili ai materassi tradizionali, si differenziano per l'interno che è composto da sacche di vinile piene di acqua. I materassi di nuova generazione sono costituiti da fibre che consentono di stabilizzare l'acqua, evitando le oscillazioni. Possono pesare intorno ai 300 kg, quindi più di un materasso tradizionale e la loro durata nel tempo è ventennale, se vengono ben manutenuti.

Il sistema di igiene è semplice perché la maggior parte delle volte i materassi sono sfoderabili e l'acqua può essere disinfettata con un prodotto antibatterico, ogni sei mesi. Un'altra differenza rispetto ai materassi tradizionali è data dal costo. Un materasso ad acqua ha un costo più elevato rispetto ad un materasso tradizionale al quale bisogna aggiungere le spese di energia elettrica per il sistema di riscaldamento della temperatura. La maggior parte dei modelli sono dotati di termostato, ideali per alcune patologie reumatiche. 

Per quanto riguarda la tipologia, ci sono i materassi che possiedono una camera d'acqua circondata da una cornice rigida, ad esempio una cornice in legno o altri materiali su una base, detti Hard-side e i materassi che non hanno una cornice rigida ma hanno un bordo e uno strato schiumato in poliuretanico, simili ai materassi normali che avvolge la camera d'acqua all'interno. Questi ultimi sono detti Soft-side.

I benefici per la salute e il benessere

Prima di parlare dei benefici del materasso ad acqua per la salute e il benessere vediamo alcune caratteristiche principali

E' ergonomico e confortevole: il materasso segue la forma del corpo. L'acqua non esercita una pressione sulla circolazione sanguigna e questo assicura un buon riposo evitando il continuo rigirarsi nel letto. E' stato provato scientificamente che dormendo su un letto ad acqua ci si rigira meno volte ed è un beneficio per la schiena e per il relax.

E' sicuro e durevole: l'acqua contenuta nella vasca non è sotto pressione e non c'è il rischio che si buchi o scoppi. La vasca che contiene l'acqua è avvolta da un telo di sicurezza impermeabile. Riesce a sopportare diverse tonnellate di peso.

E' igienico e anallergico: il materasso ad acqua è anallergico e antibatterico.  Per la pulizia si può rimuovere la fodera esterna e lavarla in lavatrice mentre l'interno si può lavare con un panno umido. L'acqua all'interno non va mai cambiata ma può essere igienizzata con un apposito prodotto una volta all'anno. L'ambiente del materasso ad acqua non è adatto alla proliferazione degli acari, delle muffe e dei batteri.

E' termoregolatore: La possibilità di poter regolare attraverso un termostato la temperatura è un beneficio per il corpo e le tensioni muscolari, nonché per le malattie reumatiche.

Dormire su un materasso ad acqua è sinonimo di benessere. I benefici per la salute sono molteplici:

Piaghe da decubito

Il materasso ad acqua previene l'insorgere di piaghe da decubito e ogni altra malattia cronica dolorosa. Le piaghe da decubito, note anche come lesioni da compressione sono ferite di difficile guarigione, lesioni cutanee che solitamente portano a necrosi del tessuto. Sono provocate da una posizione statica del soggetto, costretto all'immobilità prolungata per vari motivi. Un materasso ad acqua può prevenire la formazione di queste ferite perché il corpo non subisce pressioni eccessive rispetto ad un tradizionale materasso.

Mal di schiena

Il comfort è una delle caratteristiche del materasso ad acqua e la possibilità di impostare la temperatura giusta permette di garantire un sonno confortevole, riposare meglio rilassando la muscolatura e migliorando il mal di schiena con un effetto antireumatico

Allergia agli acari

Il materasso ad acqua è ideale per chi soffre di patologie allergiche perché il suo grado di umidità crea un ambiente sfavorevole alla proliferazione degli acari che nelle nostre abitazioni possono insediarsi nei materassi, nelle coperte, nelle tende, nei cuscini etc.  Nei soggetti predisposti, l'allergia agli acari della polvere si manifesta con infiammazione alle vie respiratorie, affezioni agli occhi e dermatiti. 

Fibromialgia

La fibromialgia è una malattia reumatica che colpisce l'apparato muscolo-scheletrico, caratterizzandosi per la presenza di dolore diffuso. I muscoli in costante tensione causano dolore localizzato o diffuso, come se i muscoli lavorassero in continuazione. Le sedi prevalentemente interessate dal dolore sono: colonna vertebralespalle, cingolo pelvico, braccia, polsi e cosce. La possibilità di regolare la temperatura ottimale allevia le tensioni muscolari e favorisce il riposo. 

Cervicale

Trattandosi di un materasso ergonomico dormire su un materasso ad acqua evita la formazione di affossamenti, rigonfiamenti, senza costringere ad assumere una determinata postura, permette alla schiena di rilassarsi nella più corretta posizione, riducendo il dolore alla cervicale.

Come scegliere il migliore per le vostre esigenze

Dopo aver analizzato le caratteristiche e le proprietà benefiche del materasso ad acqua, nell'acquisto del prodotto adatto alle vostre esigenze, dovrete individuare innanzitutto un produttore affidabile di un materasso di alta qualità con le caratteristiche di cui abbiamo parlato, che abbia un'ottima lavorazione, con buone cuciture e pochi cordoni di saldatura. E' importante che sia ben stabilizzata l'oscillazione dell'acqua. Per il resto a voi la scelta tra i vari modelli presenti sul mercato.

 

Per approfondire: Come scegliere il materasso giusto per te

Altri prodotti per dormire bene

Abbiamo appena visto come il materasso ad acqua possa migliorare il sonno. Ma oltre il materasso ad acqua, ci sono altre cose che possono aiutare: altri tipi di materasso, come i materassi per l'ernia del disco, quelli per la cervicale o quelli per il mal di schiena, ad esempio. Ma anche i cuscini, che possono sostenere il collo e la testa in modo da ridurre il russare e favorire l'allineamento della colonna vertebrale. Se avete bisogno di acquistarne uno nuovo, e volete sceglierlo davvero bene, andate a questa pagina. E poi ci sono i topper, che possono essere utilizzati per aggiungere un livello di comfort extra al nostro materasso, rendendo il letto ancora più accogliente.

Per chi ha problemi di spazio, o vuole stare molto comodo, ci sono i materassi da una piazza e mezza.

Se il vostro sonno diventa davvero un po' difficile, allora ci sono prodotti, naturali e non, che possono aiutarvi. Ad esempio, per alleviare l'ansia e rilassare il corpo e la mente. Ma, per queste cose, è sempre importante parlare con il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto per il sonno, soprattutto se si stanno assumendo farmaci o si hanno problemi di salute preesistenti.

Contenuto sponsorizzato: My-personaltrainer.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, My-personaltrainer.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.