Materassi per la Cervicale: come scegliere i migliori

Materassi per la Cervicale: come scegliere i migliori
Ultima modifica 15.01.2024
INDICE
  1. Materassi per la Cervicale: le caratteristiche
  2. Materasso per la Cervicale: quale scegliere?
  3. Altri prodotti per dormire bene

Materassi per la Cervicale: le caratteristiche

La scelta del materasso è di fondamentale importanza per un corretto riposo, che a sua volta è uno degli elementi più determinanti per un corretto stile di vita e per un compiuto equilibrio psico-fisico.

Altrettanto importante è la premessa che non esiste un materasso adatto a tutti, dal momento che la scelta di questo complemento della stanza da letto è strettamente correlato alle nostre caratteristiche individuali, alle abitudini e anche alle predisposizioni fisiche: in tal senso, il materasso sul quale riposiamo influenza anche il sollievo - e la prevenzione - da alcune problematiche patologiche come il mal di schiena, la cervicale e l'ernia cervicale.

Quella che viene chiamata semplicemente cervicale è un disturbo muscolo-scheletrico che si concentra sulle vertebre, sui muscoli e sui nervi della spina dorsale nella sua parte iniziale. Sempre nella zona del collo insiste anche l'ernia cervicale, che si presenta come una protuberanza causata dalla compressione delle radici nervose.

Generalmente non esiste un unico criterio ma senza dubbio è importante scegliere un materasso che segua le curve del corpo, rispettandole, e che sappia ammortizzare specificatamente nella zona del collo.

Materasso per la Cervicale: quale scegliere?

Il materiale più adatto per chi soffre di cervicale è il Memory Foam, poiché la schiuma di cui è composto ottimizza la distribuzione del peso e mantiene la colonna vertebrale allineata.

Un materasso ergonomico aiuterà a dormire nel modo corretto, essendo il riposo un fattore importante per combattere il dolore cervicale, aggiungendo anche accessori adatti e specifici come dei guanciali o topper da abbinare al materasso scelto.

Tecnicamente questo tipo di materassi è composto da un materiale chiamato viscoelastico. Un materiale, quest'ultimo, sia assorbente che morbido, e che si modella al corpo tenendo conto della pressione e del calore corporeo.

Distribuisce infatti uniformemente il peso corporeo in modo da non creare punti di pressione e alleviando il dolore.

Altri prodotti per dormire bene

Oltre ai materassi per la cervicale, che abbiamo appena visto, ci sono anche materassi per l'ernia al disco e materassi per il mal di schiena. E ci sono anche i materassi ad acqua.

Ma anche i cuscini possono essere utili, per sostenere il collo e la testa in modo da ridurre il russare e favorire l'allineamento della colonna vertebrale. Se avete bisogno di acquistarne uno nuovo, e volete sceglierlo davvero bene, andate a questa pagina.

E se volete aggiungere un livello di comfort extra al nostro materasso, rendendo il letto ancora più accogliente, ci sono i topper.

Per chi ha problemi di spazio, o vuole stare molto comodo, ci sono poi i materassi da una piazza e mezza.

Se il vostro sonno diventa davvero un po' troppo difficile, allora ci sono prodotti, naturali e non, che possono aiutarvi. Ad esempio, per alleviare l'ansia e rilassare il corpo e la mente. Ma, per queste cose, è sempre importante parlare con il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto per il sonno, soprattutto se si stanno assumendo farmaci o si hanno problemi di salute preesistenti.