Gastrite Nervosa

Generalità

La gastrite nervosa è la particolare forma di gastrite che origina a causa dello stress o dell'ansia.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/05/21/gastrite-nervosa-orig.jpeg

Rientrante nell'elenco delle malattia psicosomatiche, la gastrite nervosa non è una condizione grave, ma è comunque molto fastidiosa, perché può pregiudicare in modo profondo la qualità della vita del paziente.
Nella maggior parte dei casi, la gastrite nervosa è dovuta allo stress o all'ansia, che può risultare da: i problemi sentimentali con il partner, un'attività lavorativa troppo frenetica, la sconforto per la presenza di una malattia cronica, le preoccupazioni per il doversi sottoporre a un intervento chirurgico delicato, le preoccupazioni per l'esito di un esame medico ecc.
La gastrite nervosa è responsabile di alcune manifestazioni tipiche, che sono: bruciore di stomaco, cattiva digestione, calo dell'appetito e malessere generale.
Diagnosticata solitamente attraverso l'esame obiettivo e l'anamnesi, la gastrite nervosa prevede, laddove possibile, una terapia finalizzata al controllo/gestione del fattore stressante o ansiogeno, che causa la condizione in questione.

Breve ripasso del termine Gastrite

In medicina, "gastrite" è la parola che indica l'infiammazione della parete interna dello stomaco.
Conosciuta anche come mucosa gastrica interna, la parete interna dello stomaco è il complesso di strati cellulari deputato a:

Strati cellulari che costituiscono la parete interna dello stomaco Caratteristiche
Strato epiteliale È lo strato più superficiale (quindi a diretto contatto col lume dello stomaco).
Secerne il muco protettivo.
Lamina propria È lo strato intermedio.
Possiede la fitta rete di ghiandole, deputate alla produzione dei succhi digestivi acidi.
Muscolaris mucosae È lo strato più interno.
Contiene cellule muscolari, le quali garantiscono allo stomaco la capacità di muovere il cibo verso l'intestino e procedere col processo digestivo.

Cos'è la Gastrite Nervosa?

La gastrite nervosa, o gastrite da stress, è la particolare infiammazione della parete interna dello stomaco che ha come causa scatenante lo stress intenso o gli stati di ansia molto severa.
In altre parole, la gastrite nervosa è la forma di gastrite che può colpire chi vive momenti fortemente stressanti l'emotività o chi è vittima di attacchi d'ansia molto provanti.

È una Malattia Psicosomatica

La gastrite nervosa è un esempio di malattia psicosomatica (o disturbo psicosomatico).
In medicina, prendono il nome di malattie somatiche tutte quelle patologie del corpo (somatiche significa proprio "del corpo") le cui cause hanno una natura psicologica; in un certo senso, con il verificarsi di una malattia psicosomatica, è come se il paziente traducesse in una manifestazione fisica un disturbo della mente.

A causare una malattia psicosomatica possono essere lo stress intenso dovuto a una vita frenetica o l'ansia prodotta da sentimenti come la rabbia, la depressione ecc.

Cause

Premessa fondamentale per capire: gli episodi di gastrite sono il risultato dell'azione irritante e corrosiva, operata dai succhi digestivi acidi dello stomaco ai danni della mucosa gastrica interna, quando la loro produzione supera le reali richieste (elevata acidità gastrica) o quando la suddetta mucosa si è indebolita a seguito di una determinata circostanza (es: abuso di sostanze alcoliche).

Non è ben chiaro come stress e ansia intervengano nel causare la gastrite nervosa; secondo attendibili studi, però, pare che questi due fattori, quando sono molto intensi, comportino un aumento della produzione dei succhi digestivi acidi da parte dello stomaco e, conseguentemente, la corrosione della mucosa gastrica interna.
In altri termini, sembra che stress e ansia causino la gastrite nervosa, perché inducono il rilascio eccessivo e di conseguenza dannoso, da parte delle cellule gastriche preposte, dei succhi digestivi acidi.

Quali situazioni stressanti sono associati allo Gastrite Nervosa?

Solitamente, all'origine della gastrite nervosa c'è l'ansia o lo stress, che può derivare da:

  • I problemi sentimentali con il partner;
https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/05/21/gastrite-nervosa-cause-orig.jpeg
  • I sentimenti di sconforto correlati alla presenza di una malattia cronica;
  • Un'attività lavorativa frenetica o un lavoro dall'esito incerto;
  • Le preoccupazioni per lo stato di salute di un proprio caro;
  • Le preoccupazioni per un intervento chirurgico delicato, a cui il paziente dovrà sottoporsi a breve;
  • Le preoccupazioni per l'esito di un esame medico, un test scolastico o una valutazione lavorativa.

Chi è a rischio di Gastrite Nervosa?

Sono particolarmente a rischio di soffrire di gastrite nervosa:

  • Le persone con un lavoro frenetico o i cui risultati prevedono sempre un periodo di attesa talvolta snervante;
  • Le persone che vivono difficoltà sentimentali con il partner;
  • Gli individui affetti da una malattia cronica o che stanno per sottoporsi a una delicata operazione chirurgica;
  • Gli individui con un parente a loro caro in gravi condizioni di salute;
  • Chi è in attesa di ricevere l'esito di un importante esame clinico e scolastico/lavorativo.

Tipi di Gastrite Nervosa

La gastrite nervosa può avere carattere acuto oppure carattere cronico.
Se ha carattere acuto, è un esempio di gastrite acuta, dove per gastrite acuta i medici intendono l'infiammazione della parete interna dello stomaco a comparsa brusca e improvvisa, intensa sotto l'aspetto dei sintomi e di durata contenuta.
Se ha carattere cronico, invece, è un esempio di gastrite cronica, dove per gastrite cronica gli esperti intendono l'infiammazione della parete interna dello stomaco a comparsa graduale, lieve sotto il profilo dei sintomi e della durata di diverse settimane.
Il carattere acuto o cronico della gastrite nervosa dipende, fondamentalmente, dal fattore scatenante lo stress o lo stato d'ansia alla base della condizione.

Sintomi e Complicazioni

I tipici sintomi e segni della gastrite nervosa sono:

  • Bruciore di stomaco. A evidenziare tale sintomo è un dolore localizzato nella parte alta dell'addome (dolore epigastrico), la cui intensità varia da paziente a paziente.
    Alla base del bruciore di stomaco c'è il sensibile aumento dell'acidità gastrica, risultante dalla maggiore produzione di succhi digestivi acidi da parte dello stomaco;
  • Cattiva digestione (o indigestione). La sua presenza è il risultato dell'inevitabile interferenza che l'infiammazione produce nei confronti del processo digestivo a livello gastrico e dello svuotamento dello stomaco;
  • Calo dell'appetito. È un disturbo molto comune in presenza di gastrite nervosa; talvolta, ma capita soltanto in rarissime occasioni, può associarsi a nausea e senso di vomito.
  • Malessere generale e senso di "stretta alla stomaco". È una conseguenza del bruciore di stomaco, della cattiva digestione e del fattore stressante o ansiogeno.

Complicazioni

Gli episodi di gastrite non nervosa possono dar luogo a complicanze gravi, quali ulcere peptiche perforanti con perdita di sangue (emorragia gastrointestinale) e disidratazione.
Fortunatamente, anche quando è severa, la gastrite nervosa non sembra avere i medesimi effetti di una gastrite non nervosa (es: gastrite da abuso di FANS o bevande alcoliche ecc.); tuttavia, è comunque una condizione meritevole di attenzioni, in quanto, a lungo andare, può pregiudicare in modo profondo la qualità della vita del paziente.

Diagnosi

Di norma, per formulare la diagnosi di gastrite nervosa sono sufficienti l'esame obiettivo e l'anamnesi.
L'eventuale ricorso a test più approfonditi (es: test per il rintracciamento di Helicobacter pylori, le analisi del sangue, l'esame delle feci ecc.) avviene in presenza di situazioni dubbie.

Importanza di un'Anamnesi accurata

L'anamnesi è lo studio critico dei sintomi, effettuato allo scopo di capirne la causa scatenante o, quanto meno, quella più accreditata.
In un contesto di gastrite nervosa, l'anamnesi è importantissima, perché è sul fattore causale che si fonda la pianificazione della terapia indicata alla guarigione.

Importanza di ricorrere ad approfondimenti in caso di dubbi

Nei casi dubbi, approfondire la ricerca diagnostica è doveroso, perché alcune forme di gastrite non nervosa possono avere conseguenze molto pericolose, come la già citata disidratazione o la già citata formazione di ulcere peptiche perforanti.
Di solito, è difficile confondere una gastrite nervosa con una gastrite non nervosa, in quanto quest'ultima è tipicamente responsabile di nausea, vomito e senso di debolezza, 3 sintomi per lo più assenti quando la gastrite è di stampo psicologico.

Lo sapevi che...

Nella maggior parte dei casi, la gastrite non nervosa riconosce come causa le infezioni da Helicobacter pylori
Le forme di gastrite dovute a Helicobacter pylori richiedono un trattamento antibiotico specifico.

Terapia

La cura della gastrite nervosa si basa sulla gestione/controllo del fattore stressante o ansiogeno, che ha generato la condizione infiammatoria presente.
La realizzabilità di tale gestione/controllo, tuttavia, non è sempre semplice o possibile; si pensi, per esempio, alle difficoltà di gestione che possono presentarsi, quando la causa della gastrite nervosa è una malattia cronica, per quale non esiste alcun terapia (cioè è una patologia incurabile).

Alcuni consigli

Un individuo che soffre di gastrite nervosa può trarre tangibili benefici da:

  • La pratica di attività ginniche rilassanti e antistress, come per esempio lo yoga;
https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/05/21/gastrite-nervosa-terapia-orig.jpeg
  • La psicoterapia. Esistono forme di psicoterapia che aiutano a gestire i sentimenti negativi responsabili di stress o ansia, in modo tale da prevenirne gli effetti a livello somatico;
  • L'adozione di un piano dietetico, che escluda i cibi grassi, i fritti e gli alimenti il cui consumo è associato a un aumento dell'acidità gastrica, a favore di più verdure, più cibi a basso contenuto di grassi, più frutta e più piatti conditi in maniera "magra";
  • La pratica regolare di esercizio fisico. La scienza ha dimostrato che l'esercizio fisico regolare ha effetti positivi sull'umore e rappresenta un efficace antistress.

Prognosi

Se la gestione del fattore causale è qualcosa di realizzabile ed è efficace, la gastrite nervosa è spesso associata a una prognosi benevola.

Prevenzione

Per prevenire la gastrite nervosa, sono di notevole aiuto le tecniche di gestione e controllo dello stress e dell'ansia.
Tra le tecniche di gestione dello stress e dell'ansia indicate a prevenire la gastrite nervosa, merita una segnalazione particolare il training autogeno.


Ultima modifica dell'articolo: 22/05/2018