Braccialetti Elettronici Anti Ansia: Cosa Sono, Come Funzionano

Braccialetti Elettronici Anti Ansia: Cosa Sono, Come Funzionano
Ultima modifica 04.03.2021
INDICE
  1. Cos'è l'ansia
  2. Braccialetti Elettronici Anti Ansia: Cosa Sono
  3. I modelli in vendita

Ansia, attacchi di panico e stati di forte stress colpiscono sempre più persone in situazioni diverse e spesso imprevedibili. Per combatterli e alleviarli, le opzioni sono diverse, anche a seconda del problema specifico e della sua intensità.

Tra i metodi più in voga del momento, per tenere lontani gli stati d'ansia, ci sono i bracciali elettronici vibranti, in vendita nelle farmacie, nelle para farmacie e online.

Cos'è l'ansia

Con il termine ansia si intende un insieme di reazioni cognitive, comportamentali e fisiologiche che si manifesta in seguito alla percezione di uno stimolo verso il quale non ci si sente sufficientemente in grado di reagire.

Forme d'ansia

I disturbi d'ansia conosciuti e chiaramente diagnosticabili sono:

Sintomi

I sintomi più comuni sono:

I sintomi stessi di uno stato ansioso spesso spaventano a loro volta generando circoli viziosi e facendo cadere la persona nella cosiddetta paura della paura.

Cure e rimedi

L'ansia può manifestarsi con diversi gradi di intensità. Quando non raggiunge livelli estremi che sfocino ufficialmente nella patologia, è possibile arginarla praticando Yoga, tecniche di rilassamento, meditazione o mindfulness.

Se invece si presenta in forma estrema e incontrollabile è necessario l'intervento di un professionista che introduca a un percorso terapeutico specifico e idoneo ad ogni singolo caso e paziente. Fa parte della terapia, a volte, anche l'assunzione di farmaci, anch'essi però su strettissima indicazione medica perché possono generare diverse controindicazioni o effetti collaterali, come sonnolenza, problemi gastrointestinali, disfunzioni sessuali, aumento di peso o altro.

Braccialetti Elettronici Anti Ansia: Cosa Sono

I bracciali elettronici anti ansia e stress non sono medicinali e non sono quindi garanzia assoluta di successo. Ne esistono di diversi modelli e quasi tutti sono caratterizzati da un design minimal che consente loro di essere portati insieme ad altri accessori al polso, come normali bracciali o orologi, e di non infastidire in alcun modo le normali azioni quotidiane.

Per metterli in funzione devono essere indossati, anche se esistono alcuni modelli che non richiedono nemmeno quello, ma solo di essere posti vicini al corpo. In quei casi, quindi, può essere sufficiente custodirli nella tasca dei jeans.

Come funzionano

Gli apparecchi elettronici vibranti anti ansia si basano su un'intuizione riscontrata da diversi studi, ovvero che le vibrazioni siano in grado di calmare le persone nel momento in cui si trovino a dover affrontare situazioni particolarmente stressanti o che mettono a dura prova il sistema nervoso. Non solo, aiuterebbero anche per combattere stress e insonnia, a migliorare le performance, gestire la rabbia e il sovraccarico sensoriale. Si tratta di una teoria ancora non ufficiale ma sperimentata in molti tipi di terapie e che proprio perché considerata piuttosto valida, si è cercato di renderla replicabile nel quotidiano, grazie appunto ai bracciali.

Nello specifico, le particolari vibrazioni che i braccialetti possono trasmettere sarebbero in grado di modificare la risposta del cervello alla situazione che innesca lo stato d'ansia, trasformando i sintomi più significativi, come mal di stomaco, difficoltà a respirare e tensione muscolare, in reazioni logiche e razionali.

Proprio perché l'azione calmante di questi dispositivi verrebbe prodotta grazie a una stimolazione cerebrale, non è escluso che possano essere efficaci anche per persone affette dal morbo di Parkinson o con autismo o ADHD.

 

Questi strumenti potrebbero essere utili anche contro gli effetti psicologici delle videochat

I modelli in vendita

I modelli disponibili sul mercato sono diversi. Alcuni basic prevedono un solo livello di vibrazione, mentre altri sono muniti di quattro gradi di intensità. Il più basso è utile a contrastare o prevenire situazioni di stress minimo mentre le altre intensità sono progressivamente più intense, fino a raggiungere il grado maggiore, che corrisponde a uno stato ansiogeno che si percepisca molto difficile da gestire. Per attivare le vibrazioni basta semplicemente selezionare quella di cui si sente di aver bisogno e schiacciare il pulsante corrispondente. Quasi tutti i modelli, poi, permettono di tenere sotto controllo il proprio stato e la funzionalità del dispositivo, collegando il bracciale a un pc o direttamente a smartphone o smartwatch.

Altre tipologie

Oltre a quelli calmanti, esistono anche bracciali elettronici in grado in qualche modo di prevenire i livelli d'ansia, o meglio di tenerli sotto controllo. Si tratta di apparecchi anch'essi dal design minimale e solitamente disponibili in diversi colori, muniti di sensori capaci di monitorare il battito cardiaco e registrarne qualsiasi sbalzo, in modo da fornire una sorta di mappa dei movimenti del cuore costantemente aggiornata, con rilevazioni praticamente continue. Questo controllo consente di fornire informazioni sull'andamento dello stress e degli stati d'ansia, informando se siano entro un range di normalità o se raggiungano soglie preoccupanti.