Ultima modifica 17.09.2019
INDICE
  1. Cosa Fare
  2. Cosa NON fare
  3. Cosa Mangiare
  4. Cosa NON Mangiare
  5. Cure e Rimedi naturali
  6. Cure Farmacologiche
  7. Prevenzione
  8. Trattamenti medici

Per bocca amara si intende la percezione di un gusto sgradevole. Tale sensazione può essere causata da circostanze particolari (farmaci, alimenti e bevande, stress, ciclo mestruale, menopausa, gravidanza ecc), abitudini scorrette (tabagismo, scarsa igiene orale ecc) o disturbi digestivi. Tra questi ultimi, alcuni sono considerati patologici:

Rimedi Bocca Amara

Il materiale pubblicato ha lo scopo di permettere il rapido accesso a consigli, suggerimenti e rimedi di carattere generale che medici e libri di testo sono soliti dispensare per il trattamento della Bocca Amara; tali indicazioni non devono in alcun modo sostituirsi al parere del medico curante o di altri specialisti sanitari del settore che hanno in cura il paziente.

Cosa Fare

La scelta degli interventi utili per la bocca amara dipende soprattutto da: frequenza del sintomo, gravità, cause e compresenza di altri fattori negativi.
Tuttavia, è sempre consigliabile rivolgersi al medico per una diagnosi accurata.
Inoltre, è consigliabile:

Se la bocca amara è causata da: ciclo mestruale, menopausa, gravidanza ecc, si consiglia di attendere che passi da sola e di mettere in pratica i suggerimenti che riguardano lo stile di vita.

Cosa NON fare

Cosa Mangiare

Tra le varie cause scatenanti la bocca amara, l'alimentazione gioca spesso un ruolo fondamentale. I consigli più importanti e sempre validi sono:

  • Seguire una dieta normocalorica: significa “che fornisce le calorie necessarie al supporto dell'organismo e non provoca l'aumento o il calo ponderale”. Un eccesso di energia, quindi di alimenti, è strettamente correlato ad una cattiva digestione e di riflesso all'insorgenza di bocca amara.
  • Consumare cibi facilmente digeribili: la scelta degli alimenti incide sulla digestionem quindi sulle malattie dell'apparato digerente. E' preferibile consumare:
  • Adottare tecniche di cottura a bassa o media intensità che raggiungono il cuore dell'alimento. Sono consigliate: affogatura, lessatura a vapore o a pressione, vasocottura, cottura sottovuoto, al forno in cartoccio e in padella a fiamma bassa.
  • Ripartire l'energia totale della giornata almeno in 5 pasti. Quello più abbondante è il pranzo. Si raccomanda di enfatizzare gli spuntini per ridurre l'apporto calorico del pranzo ma soprattutto della cena.
  • Ripartire le calorie rispettando i criteri della dieta mediterranea (25-30% di lipidi, circa 1,2g di proteine per kg di peso corporeo, il 10-16% di zuccheri semplici e il resto carboidrati complessi).
  • Prediligere i cibi a basso indice glicemico fornendo circa 30g/die di fibre (non troppe).
  • Favorire l'assunzione di erbe ad azione digestiva.

Cosa NON Mangiare

Cure e Rimedi naturali

Servono principalmente ad attenuare la percezione del gusto amaro e/o a favorire il miglioramento di alcuni disturbi del fegato e della colecisti:

Cure Farmacologiche

Non esiste una cura farmacologica specifica per la bocca amara.
Trattandosi di un sintomo, svanisce solo dopo la risoluzione dell'agente scatenate.
Ad esempio:

Prevenzione

Per prevenire la bocca amara è necessario garantire:

  • Un funzionamento gastrointestinale corretto.
  • Evitare l'ernia iatale e il reflusso gastroesofageo. E' necessario mantenere un peso normale.
  • Evitare le complicazioni infettive del cavo orale.
  • Evitare le alterazioni metaboliche, sia patologiche, sia conseguenti a un'alimentazione momentaneamente scorretta.
  • Eliminare alcol e sigarette.
  • Evitare il digiuno.
  • Praticare attività motoria e ridurre con altri metodi lo stress mentale.

Trattamenti medici

Anche per quel che riguarda i trattamenti medici, la soluzione per la bocca amara può cambiare a seconda dell'agente scatenante.
Per i calcoli alla colecisti, disagi gastrici o duodenali ecc. può rivelarsi utile l'intervento chirurgico.