Posizioni umane e postura: cosa si intende, funzioni e significato

Posizioni umane e postura: cosa si intende, funzioni e significato
Ultima modifica 21.03.2023
INDICE
  1. Posizioni fondamentali
  2. Postura e contesti differenti
  3. Bibbliografia

Il concetto di postura non si limita alla sola posizione eretta, ma si riferisce alle diverse configurazioni fisiche che il corpo umano può assumere.

Esistono diversi sinonimi che si riferiscono al posizionamento umano, ma con specifiche sfumature di significato.

  • Posizione: termine generale per una configurazione del corpo umano;
  • Postura adottata: posizione assunta intenzionalmente o abitualmente;
  • Posa: implica un'intenzione artistica, estetica, atletica o spirituale della posizione;
  • Atteggiamento: si riferisce alle posture assunte a scopo di imitazione, intenzionale o meno; cit: "Freud never assumed a fencer's attitude, yet almost all took him for a swordsman" (Freud non ha mai assunto l'atteggiamento di uno schermitore, eppure quasi tutti lo hanno preso per uno spadaccino).
  • Portamento: si riferisce ad un modo di atteggiarsi, gesti ed altri aspetti della condotta.
https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/03/21/posizioni-umane-e-postura-orig.jpeg Shutterstock

Posizioni fondamentali

Quando "non si muove", l'essere umano assume solitamente una delle seguenti posizioni di base:

Quadrupedia o All-fours

Per quadrupedia si intende la forma statica del gattonare, cioè la forma istintiva di locomozione dei bambini piccoli.

Era una posizione assunta per il parto in tutte le culture, nel contesto in cui è oggi nota come Manovra di Gaskin.

Questa posizione è talvolta interpretata sessualmente come "provocatoria", di esplicita "iniziazione" o "disponibilità".

In ginocchio o Kneeling

Quella "in ginocchio" è una posizione base nella quale entrambe le ginocchia toccano il suolo. Viene utilizzata come posizione di riposo, durante il parto e come espressione di riverenza e sottomissione. In ginocchio, l'angolo tra le gambe può variare da zero a ampiamente divaricato – flessibilità permettendo. È comune anche inginocchiarsi con una sola gamba e accosciarsi con l'altra.

In ginocchio, le cosce e il tronco possono assumere varie angolazioni, in particolare:

  1. Verticale: dove sia le cosce che la parte superiore del corpo sono verticali;
  2. Seduta: dove le cosce sono quasi orizzontali e i glutei si appoggiano sui talloni; il tronco è verticale – come in varie posizioni yoga (Seiza, Virasana e Vajrasana), la più nota delle quali è "del diamante";
  3. Con un solo ginocchio: dove il tronco è verticale, un solo ginocchio tocca il suolo mentre il piede dell'altra gamba è appoggiato a terra davanti al corpo – in posizione di affondo (angolo di 90° tra la coscia e la gamba, e tra la coscia e il tronco).

Decubito, prostrazione o Lying

In decubito, il corpo può assumere una grande varietà di forme e posizioni. Di seguito quelle fondamentali:

  • Posizione supina: sdraiati sulla schiena con la faccia in su
  • Posizione prona: sdraiata sul petto con la faccia in giù ("sdraiata" o "andando prona")
  • Posizione su un fianco, con il corpo dritto o piegato;
  • Posizione fetale: rannicchiata, con gli arti vicini al busto e le ginocchia vicine alla testa.

Seduta o sitting

La posizione seduta si basa sul contatto dei glutei su una superficie più o meno orizzontale e stabile, come una sedia o il terreno. Esistono anche vari modi di sedersi, a seconda dell'altezza della seduta rispetto al pavimento. Su una sedia, ad esempio, gli stinchi rimangono verticali, mentre a terra è possibile incrociare le gambe nella posizione del loto o allungarle avanti (flessibilità permettendo, in entrambi i casi).

Accosciata o squatting / crounching

La posizione accosciata (accovacciata) o squatting prevede di flettere le anche, le ginocchia e le caviglie, mantenendo comunque il peso del corpo completamente sui piedi. E' una posizione naturale per i bambini, sul piano anatomo-funzionale, ma non sempre per gli adulti.

L'angolo di apertura tra le gambe quando ci si accovaccia può variare da zero ad ampiamente divaricato, flessibilità permettendo.

L'accosciata può essere:

  • Squat completo: noto anche come full squat, squat profondo o deep, grok squat, Asian squat, third world squat, one's haunches o one's hunkers o hunkering;
  • Squat parziale: mezzo, semi-squat, squat al parallelo, squat superficiale, squat intermedio, squat incompleto o monkey squat;

I talloni possono rimanere sollevati dal terreno, soprattutto quando la caviglia non è sufficientemente flessibile.

Alcune etnie hanno proprietà morfologiche tali per le quali la posizione di squat risulta molto comoda, ragione per cui spesso prende il posto dello stare seduti o in piedi.

In piedi o standing

Sebbene la posizione in piedi – talvolta chiamata "eretta" – sembri statica, la strumentazione moderna mette in luce che si tratta di un processo di continua oscillazione dalla caviglia sul piano sagittale – paragonabile al moto di un pendolo rovesciato.

Sono molti i meccanismi che controllano questo movimento, ad esempio il riflesso di stiramento muscolare, il controllo del sistema nervoso centrale e la stabilizzazione dei muscoli del nucleo.

Sebbene non sia di per sé pericolosa, quando prolungata eccessivamente può aumentare la possibilità di certe problematiche. Una è l'ipotensione ortostatica, ad insorgenza acuta, mentre nel cronico vediamo i piedi dolenti, le gambe irrigidite e le lombalgie.

Alcune varianti della posizione in piedi sono:

  • Con le mani sui fianchi - gomiti rivolti verso l'esterno;
  • Braccia conserte;
  • Contrapposto, con la maggior parte del peso su un piede in modo che le spalle e le braccia escano dall'asse rispetto al bacino e alle gambe sul piano assiale;
  • Sull'attenti, eretti con una postura assertiva e corretta: mento in su, petto in fuori, spalle indietro, pancia in dentro, braccia di lato, talloni uniti, piedi leggermente extra-ruotati.

Postura e contesti differenti

Asana

Le asana vengono oggi utilizzate anche nel mondo occidentale per ripristinare e mantenere il benessere psicofisico. Lo yoga può infatti migliorare la flessibilità, la mobilità articolare e la funzionalità motoria. Inoltre, le asana favoriscono la concentrazione e la meditazione.

Posizioni atipiche

L'essere umano può cimentarsi in posizioni atipiche per vari scopi; un esempio contemporaneo è quello della breakdance, nella ginnastica e, ancora una volta, dello yoga. Tra le varie troviamo:

  • in piedi su una gamba sola (con l'altra gamba sospesa);
  • verticale (sulle braccia stese, a testa in giù);
  • sulla testa (in verticale, ma appoggiati sulla testa);
  • spread eagle (dell'acquila, ovvero con braccia e gambe in posizione di apertura, come nella caduta libera dello skydiver);
  • del granchio o del ponte (quadrupedia con orientamento supino anziché prono, e schiena inarcata).

Il corpo umano può essere sospeso in varie posizioni stabili, dove il supporto è al di sopra del baricentro. Il posizionamento può essere volontario o involontario.

Posizioni per il parto

Oltre alla posizione litotomica tutt'ora comunemente usata da molti ostetrici, le posizioni del parto utilizzate con più successo includono accovacciata, in piedi a gambe divaricate, in ginocchio (a cosce divaricate) e in quadrupedia – spesso in sequenza.

Posizioni di danza

Le posizioni di ballo sono figurazioni corporee, singole o collettive, studiate e messe in sequenza per dare origine a una rappresentazione artistica complessa. Saper descrivere e padroneggiare le corrette posizioni di danza è una parte fondamentale di questa disciplina.

Posizioni per mangiare

Le posizioni assunte durante i pasti variano parecchio nelle diverse culture. Ad esempio, nella maggior parte dei paesi del Medio Oriente è più comune mangiare seduti per terra e si ritiene che sia più salutare rispetto al mangiare seduti a tavola.

Gli antichi greci mangiavano in posizione sdraiata durante la celebrazione del simposio, e questa usanza fu adottata successivamente dagli antichi romani. Anche gli Ebrei, nell'antichità, adottarono questa postura per le celebrazioni tradizionali del Seder pasquale, per simboleggiare la libertà del popolo.

Posizione per conservare il calore corporeo

La posizione di riduzione della fuga di calore (heat escape lessening position o HELP) è un modo per ridurre la dispersione di calore se immersi nell'acqua fredda. Viene insegnata nella formazione sulla sicurezza dei bagnini e nella nautica in Australia, Nord America e Irlanda. Si tratta essenzialmente abbracciare le ginocchia al petto stringendole per aumentare la superficie di contatto.

Posizioni mediche

In medicina vengono utilizzate le seguenti posizioni:

  • Posizione anatomica;
  • La posizione Bozeman;
  • Posizione di decubito;
  • Posizione Fowler;
  • Posizione High Fowler;
  • Posizione knee-chest (proni, in ginocchio, con le cosce verso il petto);
  • Posizione ginocchia-gomiti;
  • Posizione laterale;
  • Posizione litotomica;
  • Posizione Mayer;
  • Posizione prona;
  • Posizione Rosa;
  • Posizione semi-Fowler;
  • Posizione Sims;
  • Posizione supina;
  • Posizione tripode o treppiede;
  • Posizione Trendelenburg;
  • Posizione vertico-submentale;
  • Posizione di Waters.

Posizione laterale di sicurezza

La posizione laterale di sicurezza (recovery position) o posizione di coma è una postura sdraiata su un fianco, o prona a tre quarti, nella quale il soggetto privo di coscienza ma respirante viene collocata durante il trattamento di primo soccorso.

Posizioni di riposo

Tutte le variazioni di quella seduta, accovacciata, inginocchiata o sdraiata.

Posizioni di guida

La posizione di guida più antica è quella a cavalcioni, usata originariamente per guidare una bestia da soma (cavallo, asino ecc.), e oggi impiegata per pilotare biciclette e motociclette.

Questa postura viene utilizzata anche su alcuni tipi di sanitari e banchi da lavoro specializzati (come lo shaving orse).

Per definizione, la caratteristica essenziale è di collocare una gamba su ciascun lato di qualunque cosa si stia cavalcando.

Spesso il perso del corpo viene caricato sugli arti inferiori, come in un mezzo-squat.

Posizioni sessuali

Le posizioni sessuali sono posture adottate durante i rapporti sessuali o la masturbazione. L'atto sessuale specifico è generalmente deducibile dal nome della posizione.

Posizioni di tiro

  • in ginocchio
  • prona
  • eretta
  • seduta
  • accovacciata.

Posizioni per dormire

Le posizioni per dormire sono configurazioni corporee assunte durante o poco prima del sonno.

Ne sono state identificate sei di base:

  1. Fetale – rannicchiata (41%). La più comune ed apprezzata soprattutto dalle donne;
  2. Sdraiata su un fianco con le braccia lungo il corpo (15%);
  3. Yearner (13%) – su un fianco con le braccia davanti.
  4. Soldato (8%) – supina con le braccia ai fianchi.
  5. Caduta libera (7%) – prona con le braccia attorno al cuscino e la testa di lato;
  6. Stella Marina (5%) – sulla schiena con le braccia ai lati del cuscino.

Stress position

Sono stress position quelle che pongono il corpo in modo tale che la maggior parte del peso gravi su una sola parte dell'organismo.

È anche un metodo di tortura usato per estorcere informazioni, o come punizione. Tali posizioni venivano talvolta usate anche come punizione per i bambini.

Posizioni di sottomissione

Le posizioni di sottomissione sono spesso di natura cerimoniale e culturale. Possono essere eseguite come segno di reciproco rispetto tra pari, come segno di sottomissione a un individuo di rango superiore o a un oggetto cerimoniale.

  • Inchino: consiste nell'abbassamento del capo e del busto verso la persona o l'oggetto di riverenza. L'estensione varia da un semplice cenno a una flessione di 90° in vita. Sebbene sia meno comune nelle culture occidentali, rimane un importantissimo segno di rispetto in molte culture orientali, ed è utilizzato anche nelle cerimonie religiose;
    • o La mano destra può essere posizionata sull'addome mentre la gamba destra viene tirata indietro;
    • o Nelle culture occidentali è spesso considerato più appropriato per le donne eseguire un inchino piegando le ginocchia.
  • Genuflessione: fin dai tempi antichi, piegare un ginocchio a terra è un gesto di profondo rispetto per un superiore di rango;
  • Inginocchiarsi: è associato alla riverenza, alla sottomissione e all'obbedienza;
  • Kowtowing: consiste nell'inginocchiarsi e nel chinare il busto avanti, con la fronte al pavimento e le braccia davanti alla testa (palmi sempre a terra);
  • Prostrazione: è il posizionamento del corpo in una posizione totalmente prona per rispetto o sottomessione.

Bibbliografia

  • "Position." Dictionary.com, Unabridged (v 1.1). Random House, Inc. 24 October 2007. Reference.com
  • Fritz Wittels (1995). Freud and the Child Woman: The Memoirs of Fritz Wittels. Yale University Press. p. 49.
  • G.J. Engelmann (1883). Labor Among Primitive Peoples, St. Louis: J.H. Chambers. pp, 89-93. (Engelmann calls this the knee-hand or knee-elbow position)
  • Sacomori, Cinara; Fernando Luiz Cardoso (2010). "Sexual initiative and intercourse behavior during pregnancy among Brazilian women: a retrospective study". Journal of Sex & Marital Therapy. 36 (2): 124–136.
  • Hewes, GW (April 1955). "World distribution of certain postural habits". American Anthropologist. 57 (2): 231–44.
  • Dobrzynski, Judith H. (17 October 2004). "An Eye on China's Not So Rich and Famous". The New York Times. Retrieved 7 April 2010.
  • Abstract "Kinematic and kinetic validity of the inverted pendulum model in quiet standing", NIH
  • Donovan, Sandy (2010). The Middle Eastern American Experience. United States: Twenty-First Century Books. p. 68.
  • Brito, Leonardo Barbosa Barreto de; Ricardo, Djalma Rabelo; Araújo, Denise Sardinha Mendes Soares de; Ramos, Plínio Santos; Myers, Jonathan; Araújo, Claudio Gil Soares de (13 December 2012). "Ability to sit and rise from the floor as a predictor of all-cause mortality". European Journal of Preventive Cardiology. 21 (7): 892–898.
  • "The Roman Banquet". The Met. Metropolitan Museum of Art. Retrieved 13 April 2019.
  • "Reclining". A Virtual Passover. Retrieved 13 April 2019.
  • Amos 6:7
  • Lore, Marybeth (March 2017). "Umbilical Cord Prolapse and Other Cord Emergencies". The Global Library of Women's Medicine.
  • "knee-chest position". The Free Dictionary Medical Dictionary.

Autore

Dott. Riccardo Borgacci

Dott. Riccardo Borgacci

Dietista e Scienziato Motorio
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer