Dalla matrice extracellulare alla postura. Il sistema connettivo è il nostro vero Deus ex machina?

Ultima modifica 20.02.2017

A cura del Dott. Giovanni Chetta

 

Caso clinico: Pubalgia


Sportivo, 44 anni, sofferente da 2 anni di algia zona pubica-ischiatica sx. Scoliosi e postumi da parziale displasia congenita dell'anca sx.
Programma TIBodywork: tecnica manuale (bodywork), ginnastica posturale, calzature ergonomiche.
Risultati ottenuti: netto miglioramento di sintomatolgia, funzionalità e struttura.

 

Caso clinico: Scoliosi


Maschio del 1981 affetto da importante scoliosi strutturale.
Programma TIBodywork: ginnastica posturale e supporti ergonomici plantari.
Risultati ottenuti: netto miglioramento funzionale, strutturale ed estetico.

 



Altri articoli su 'Casi clinici, postura'

  1. Casi clinici, alterazioni posturali
  2. Matrice extracellulare
  3. Collagene ed elastina, fibre di collagene nella matrice extracellulare
  4. Fibronectina, Glucosaminoglicani e Proteoglicani
  5. Importanza della matrice extracellulare negli equilibri cellulari
  6. Alterazioni della matrice extracellulare e patologie
  7. Tessuto connettivo e matrice extracellulare
  8. Fascia profonda - Tessuto connettivo
  9. Meccanocettori fasciali e Miofibroblasti
  10. Biomeccanica della fascia profonda
  11. Postura ed equilibrio dinamico
  12. Tensegrità e moti elicoidali
  13. Arti inferiori e movimento corporeo
  14. Appoggio podalico e apparato stomatognatico
  15. Valutazione posturale - Caso Clinico
  16. Bibliografia - Dalla matrice extracellulare alla postura. Il sistema connettivo è il nostro vero Deus ex machina?