Stai portando a spasso il tuo cane abbastanza?

Stai portando a spasso il tuo cane abbastanza?
Ultima modifica 27.12.2023
INDICE
  1. Stai portando a spasso il tuo cane abbastanza?
  2. Quante volte portare a spasso il cane?
  3. Perché portare a spasso il cane fa bene?
  4. Quanto tempo portare a spasso il cane?
  5. Quanti passi si fanno durante la passeggiata con il cane?

Stai portando a spasso il tuo cane abbastanza?

Lo sai che con molta probabilità la passeggiata è il momento della giornata più bello e più divertente del tuo cane? In quanto padrone, avrai sicuramente imparato a conoscere il tuo amico a quattro zampe e a capire quando il bisogno di sgambare è impellente, e quando invece può aspettare.

In ogni caso, stai portando a spasso il tuo cane abbastanza quando il suo bisogno di esercizio fisico è perlopiù soddisfatto e questo dipende da tanti fattori. Prima di continuare, però, ricordatevi di seguirci su Whatsapp per non perdere alcun aggiornamento su salute, animali e benessere.

Quante volte portare a spasso il cane?

  • Età
  • Taglia del cane
  • Condizioni di salute generali
  • Razza canina
  • Ambiente domestico
  • Disponibilità di giardino

I padroni imparano in fretta che ogni cane è un mondo a sé. Alcuni vorrebbero vivere al guinzaglio, sempre all'avventura, mentre altri si fingono morti sul divano come degli opossum anche dopo 14 ore non stop di sonnellino senza pipì. Perché il mio cane vuole uscire così spesso, e l'altro invece non ne vuole sapere?

Per ottenere davvero benefici quando si porta fuori il cane, è importantissimo tenere in considerazione alcuni fattori imprescindibili. Partiamo dall'età del cane: il cucciolo ha bisogno di introdurre nella sua vita un regime d'esercizio, e naturalmente la lunghezza e la durata delle passeggiata aumenterà con l'avanzare dell'età del cane.

Un cane "adolescente", dai tre ai nove mesi circa, avrà una quantità notevole di energia da sfogare, e i proprietari potranno esplorare i loro equilibri tenendo conto anche della salute e della razza canina.

I cani anziani vanno osservati con attenzione: un cane avanti con l'età potrebbe aver sviluppato affaticamenti o dolori, e in linea generale sarà meno propenso alle lunghe passeggiate. Il cane anziano ha un grande desiderio di compiacere il suo padrone, spesso, ma al tempo stesso fatica a stare al passo durante le lunghe scarpinate.

Il livello di esercizio del cane non cambia in base alla dimensione della tua casa e del tuo giardino, ma sicuramente avere una casa spaziosa aiuta molto nella gestione del tuo amico a quattro zampe. Insomma: un cane molto attivo può essere liberato in giardino e lasciato libero di esplorare per qualche ora prima della passeggiata, e sarà davvero felice di distrarsi con la natura circostante. Il fatto di avere una casa molto grande non è però una buona scusa per non portarlo mai a spasso.

Perché portare a spasso il cane fa bene?

  • I cani amano esplorare e annusare odori nuovi
  • Devono imparare a socializzare con altri esseri umani
  • Devono socializzare con altri cani
  • Migliora il tono muscolare del cane
  • Esercizi regolari migliorano le funzionalità cardiovascolari
  • Combatte la pigrizia
  • Previene le malattie

In linea di massima è giusto affermare che portare a spasso il tuo cane fa bene a lui, ma fa bene anche a te. Specialmente se ci tieni a mantenerti in forma, la passeggiata con il cane potrebbe essere un modo divertente per unire l'utile al dilettevole.

Il cane che passeggia tutti i giorni sarà meno incline a prendere peso e sviluppare patologie come il diabete. Inoltre, la camminata riduce lo stress di cane e padrone, ed è perfetta per distrarsi un po' anche nei momenti più difficili della giornata.

Quanto tempo portare a spasso il cane?

La maggior parte dei cani, secondo gli esperti, avrà bisogno di una passeggiata da 30 minuti alle 2 ore, almeno una o due volte al giorno. Naturalmente l'esatta quantità di minuti e passi dipende anche dal tuo cane, e solo tu lo conosci bene.

Quello che conta è non affaticarlo troppo con passeggiate impossibili perché si ha letto da qualche parte che un cane poco attivo è un cane infelice: la moderazione, come sempre, è la chiave della vita, anche di quella canina. Non esagerare: assicurati che le passeggiate siano sempre commisurate alla capacità del tuo cane e osserva attentamente come si muove, quanto fatica, quanto si lamenta e, soprattutto, quello di cui potrebbe avere bisogno. In una giornata molto calda potrebbe essere necessario accorciare i tempi di passeggiata, o spostarla dopo il calar del sole o la mattina presto. Non dimenticare di portare con te tanta acqua anche per lui.

Quanti passi si fanno durante la passeggiata con il cane?

  • 4.500 passi (passeggiata breve)
  • 16.000 passi (passeggiata di durata medio-breve)
  • 20.000 passi (passeggiata perfetta)
  • 30.000 passi (passeggiata sportiva)

Abbiamo stimato che con una passeggiata di circa 20 minuti è possibile arrivare a fare fino a 4500 passi: una quantità importante, specialmente per chi ha bisogno di muoversi. Quando la passeggiata supera l'ora, invece, si parla di passeggiata sportiva, e da lì in poi il numero di passi può rivelarsi davvero sorprendente.