Razza di gatto più affettuoso? La curiosa classifica

Razza di gatto più affettuoso? La curiosa classifica
Ultima modifica 31.12.2023
INDICE
  1. Razza di gatto più affettuosa: sfatiamo i falsi miti
  2. 5 razze di gatti affettuose
  3. Il Ragdoll perfetto per i più piccolo
  4. La simbiosi tra lo Scottish Fold e l'uomo
  5. Maine Coon: le dimensioni ingannano
  6. La lealtà del Birmano
  7. Siamesi, classe e socievolezza
  8. Il felino domestico per eccellenza: il gatto comune europeo

Razza di gatto più affettuosa: sfatiamo i falsi miti

Ti sei mai chiesto qual e la razza di gatto più affettuoso? Sappiate che nonostante ciò che solitamente si dice sui nostri amici felini, sono più ben disposti di quanto crediamo verso di noi e le coccole, e ci sono prorio delle razze che amano la nostra compagnia più di altre: adorano la vita familiare, la convivenza con altri gatti, e le effusioni con i padroni.

Anche se è opinione comune che il cane sia più socievole e amorevole del gatto, non è sempre vero. Ma prima di scoprire le razze di gatti più affettuose, ti ricordiamo che puoi unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere.

5 razze di gatti affettuose

  • Ragdoll
  • Scottish Fold
  • Maine Coon
  • Sacro di Birmania
  • Siamese

Il Ragdoll perfetto per i più piccolo

Partiamo dal Ragdoll, molto amato dai più piccoli e che, soprattutto, ricambia questo affetto. Questa razza, allevata solo a partire dagli anni '60. Il suo nome curioso significa letteralmente bambola di pezza, e pare derivi proprio dal suo carattere docile.

Leggende a parte, è un gatto giocherellone, vive serenamente in appartamento e spazi piccoli. Si lega molto ai suoi padroni e alla famiglia, tanto da aspettarti sulla porta quando torni a casa. Tutte queste caratteristiche fanno si che il Ragdoll siano spesso utilizzati nella pet theraphy non solo con i bambini, ma con anziani e malati di ogni età.

La simbiosi tra lo Scottish Fold e l'uomo

Uno dei gatti che vive in assoluta simbiosi con il suo padrone è lo Scottish Fold, che adora dormire nel letto con noi. Di carattere socievole e giocoso, si lega molto alle persone che vivono con lui. Anzi, potremmo azzardare che sceglie i suoi padroni, con i quali solitamente instaura una relazione duratura e esclusiva.

Questa razza non ama la solitudine, sono molto pacifici e si adattano facilmente alla convivenza con altri gatti. Miagolano molto e intensamente, in questo modo ci fanno sentire il loro affetto, oltre alla presenza fisica frequente accanto a noi.

Maine Coon: le dimensioni ingannano

Nonostante le grandi dimensioni del Maine Coon potrebbero trarci in inganno, questa razza è considerata da molti la più affettuosa. Consigliata soprattutto per le famiglie, è di indole dolce e gli piace molto giocare e dimostrarsi attivo e presente. Il suo lungo manto da curare può essere un ulteriore modo per legare con questo felino, visto il tanto tempo da dedicargli.

Si tratta di uno dei gatti che dimostra in maniera più palese il suo affetto, con forti miagolii ed effusione, e si rende partecipe, come può, alla vita familiare, seguendo i componenti della famiglia nelle varie attività di casa. Si tratta di un gatto paziente e tollerante anche in presenza di estranei e in situazioni di confusione, non è disturbato in alcun modo dalla presenza delle persone.

La lealtà del Birmano

Il Birmano, o "gatto sacro di Birmania", fa parte della lista dei gatti socievoli. Secondo la leggenda, questo gatto è da sempre sinonimo di fedeltà e affetto verso gli uomini, e i fatti lo dimostrano. Ama il rapporto con il padrone, che segue e asseconda più di altre razze. Infatti, per dimostrargli il suo attaccamento, tende a emulare i suoi comportamenti, dimostrando grande intelligenza nel seguire le azioni di noi uomini.

Di indole docile, è molto a suo agio a casa con famiglie numerose, e anche in presenza di bambini e di altri animali. Anzi, preferisce la compagnia di altri gatti alla solitudine, ma può farne a meno se i padroni sono molto affettuosi e presenti.

Siamesi, classe e socievolezza

Siamo abituati a ammirare i gatti Siamesi per la loro classe e bellezza (sono considerati tra i gatti più belli), ma sapevate che sono anche socievoli? Giocherelloni, chiacchieroni e amano la nostra compagnia. Eppure, sono noti per la loro bellezza ma non per la loro affettuosità e il grande bisogno di coccole.

È di indole molto dolce, e ci tiene ad instaurare un rapporto di fiducia e amore reciproco con il suo padrone. Nonostante amino molto giocare e siano socievoli con noi, i Siamesi non amano la convivenza con altri gatti, che tollerano solo se sono cresciuti insieme sin da piccolissimi.

Il felino domestico per eccellenza: il gatto comune europeo

Una menzione speciale, che non abbiamo inserito in elenco dandolo per scontato, è il gatto comune europeo, definito anche gatto domestico per eccellenza. Si adattano alla vita domestica, hanno un carattere mansueto, e sono molto intelligenti. Possono convivere con facilità con altri animali e gatti.

Certamente è un raggruppamento molto vasto, sono tante le varianti, provenienti anche dagli incroci di gatti randagi e non, ma tutti i gatti che più comunemente abbiamo in casa sono docili e affettuosi se sappiamo rispettare le loro esigenze e insegnare loro qualche piccola regola.