Quante ore dorme un cane?

Quante ore dorme un cane?
Ultima modifica 16.10.2023
INDICE
  1. Quante ore dorme un cane?
  2. Quante ore dorme un cane a seconda dell’età
  3. Quante ore dorme un cane piccolo?
  4. Quanto dorme un cane di 1 anno?
  5. Quanto dorme un cane di 2 anni?
  6. Quanto dorme un cane adulto?
  7. Quanto dorme un cane di 10 anni?
  8. Quanto dorme un cane anziano?
  9. Quanto dorme un cane la notte?
  10. Cane dorme sempre: quando preoccuparsi
  11. Cosa influenza il sonno dei cani?
  12. Come aiutare un cane a dormire?

Quante ore dorme un cane?

Conoscere le abitudini del proprio animale domestico è di grande importanza. Soltanto in questo modo, infatti, è possibile rendersi conto dell'eventuale presentarsi di comportamenti insoliti e, in alcuni casi, allarmanti.

È giusto chiedersi, dunque, quante ore dorme un cane in media. Sarà più facile capire di quanto riposo abbia bisogno dopo una lunga giornata trascorsa fuori, al parco o impegnato in altre attività. Al tempo stesso, si potrà comprendere se sia eccessivo il tempo trascorso accucciato, e magari sintomo di un malessere da debellare.

Quante ore dorme un cane a seconda dell’età

  • Neonato;
  • Cucciolo;
  • Adulto;
  • Anziano.

Tenendo presente le quattro fasi della vita di un cane e parlando in maniera generica, la risposta alla domanda "quante ore dorme un cane?" è molto semplice: metà della sua giornata. Semplificando il discorso, si potrebbe spiegare come il 50% venga trascorso in sonno profondo, mentre la restante metà tra attività fisica e riposo (stato di semi veglia, che garantisce controllo dell'ambiente circostante ma, al tempo stesso, riposo mentale e fisico, ndr).

Non necessariamente, però, il processo risulta così ben diviso. Non possiamo adattare, infatti, una visione umana al loro stile di vita. L'uomo tende a dormire profondamente per un certo numero di ore consecutive, di notte. I cani invece vantano un sonno policiclico, ciò vuol dire che alternano periodo di sonno e veglia durante la giornata. L'alternanza è particolarmente ripetuta e ciò potrebbe dare l'impressione che il cane dorma sempre.

In realtà ha un recupero d'energia molto rapido e gli bastano 20 minuti di sonno per sentirsi riposato, con un ciclo che comprende fase non-REM e REM, con tanto di zampette in movimento, piagnucolii e piccoli versetti, elementi che indicano come il proprio cane stia sognando. Riguardo alle fasi della vita, invece, bisogna scendere più nel dettaglio.

Quante ore dorme un cane piccolo?

  • Fino a 20 ore.

Andiamo alla prima fase, quella neonatale, che è anche la più breve tra tutte quelle della vita di un cane: dura giusto due settimane. In questo periodo i cuccioli possono arrivare a dormire fino a ben venti ore, talvolta anche tutte di fila, e possono addormentarsi anche durante la poppata. 

Non c'è niente di strano e in questo caso non è azzardato il paragone con i neonati umani: anche i cuccioli hanno bisogno di tanto sonno, perché mentre dormono continuano a secernere sostanze utili per la crescita e sviluppano capacità fisiche e psichiche necessarie per il loro benessere.

Quanto dorme un cane di 1 anno?

  • 8-18 ore al giorno.

Il cane di 1 anno non è più del tutto un cane neonato, ma c'è comunque da dire che anche nel 1 anno di età il cane, proprio come da neonato, può passare dalla fase REM al risveglio in un istante.

I cuccioli possono ogni tanto soccombere alla stanchezza anche durante un gioco o poco prima/poco dopo la pappa e non c'è da preoccuparsi: sono in una fase nella quale stanno apprendendo, scoprendo e sono sovrastimolati, di conseguenza è anche abbastanza normale che ogni tanto crollino.

Quanto dorme un cane di 2 anni?

  • 8-14 ore al giorno.

Dal secondo fino al 3 anno di vita (anche il 5 per cani di taglia piccola) il cane resta un cucciolo ma.. ha anche dei tratti da adolescente. Col tempo diventa sempre più in grado di autogestire il ciclo sonno-veglia, cosa gli risulta utile per garantirgli un miglioramento della capacità di memoria e apprendimento, ma soprattutto per crescere a dovere.

In questa fase non è raro vedere Fido passare da momenti di gioco forsennato a momenti in cui si adagia per riposare: prova tumulti e stimoli che sono propri sia dell'infanzia, in cui gioca come un matto, che dell'adolescenza, con picchi ormonali e vari assestamenti che poi lo trasformeranno in un cane adulto.

Quanto dorme un cane adulto?

  • 12-14 ore al giorno.

Occorre un po' di tempo prima che il cane inizi a sviluppare una regolarità del sonno come un cane adulto. La media del sonno va, come già detto, da 12 a 14 ore al giorno, ma il range che può variare a seconda della taglia, piccola, media o grande, così come dell'attività fisica cui viene sottoposto.

Il cane adulto ha comunque un atteggiamento generalmente più calmo e routinario rispetto a cuccioli e adolescenti. Continuerà sicuramente a giocare, ma se vive in un ambiente che conosce bene e se conosce già le azioni che ripeterà durante il giorno, tenderà ad avere un ciclo sonno-veglia molto regolare, intervallato da pisolini riposanti dettati sia dalla stanchezza che dalla calma e dalla noia, che può subentrare in assenza di giochi.

Quanto dorme un cane di 10 anni?

Probabilmente vi starete chiedendo quanto può dormire un cane di 10 anni, ma la verità è che questa domanda non ha una sola risposta. Come mai? Perché l'età del cane corrisponde a fasi della vita differenti in base a fattori come taglia, peso, stato di salute e stile di vita.

Per un cane di piccola taglia 10 anni sono, in realtà, "pochi": Fido è solo nella fase adulta. Per un cane di media taglia, invece, si parla già di anzianità. Infine, per i cani di taglia grande o gigante 10 anni corrispondono a una fase di anzianità avanzata o avanzatissima. 

Quanto dorme un cane anziano?

  • 16-18 ore.

Ha più senso, allora, sapere quante ore dorme un cane anziano. Nell'ultima fase della sua vita, il cane aumenta nuovamente la propria media e si attesta tra le 16-18 ore, arrivando anche a 20 via via che l'età avanza.

Purtroppo, la fine della vita del nostro amico a quattro zampe è inevitabile e più aumenta la fase del sonno, più è evidente la sua stanchezza. Ciò che possiamo fare è ricordarvi che la sua esistenza è molto più breve rispetto alla nostra e che anche se lo vediamo dormire sempre di più resta sempre nostro compito essere lì per lui e rispettare il suo benessere.

Quanto dorme un cane la notte?

  • 5-9 ore.

E la notte? Dobbiamo immaginare che il cane dorma per tutte le ore notturne proprio come noi? Sì e no: il cane può dormire la notte accanto ai padroni, senza dubbio, ma si sveglierà molte più volte e probabilmente si sveglierà anche per andare a bere o semplicemente per sgranchirsi un po'. In linea generale, Fido può dormire dalle 5 alle 9 ore, a volte in maniera filata e a volte in maniera discontinua. 

Cane dorme sempre: quando preoccuparsi

  • Preferisce il sonno ad attività di suo gradimento;
  • Il sonno interferisce spesso con l'alimentazione;
  • Il padrone fatica a svegliare il proprio cane;
  • Si addormenta durante l'attività fisica, pur non essendo più un cucciolo;
  • Risvegli ansiosi e colmi di paura;
  • Cambiamenti nella minzione e defecazione.

Quante ore dorme un cane che ha sviluppato delle problematiche? Tutti i padroni amorevoli sono costantemente preoccupati da atteggiamenti insoliti, anche quando non ci sarebbe nulla per cui allarmarsi. Per evitare inutili corse dal veterinario, abbiamo riportato i casi che dovrebbero far accendere una lampadina rossa.

Nessuna preoccupazione per i cuccioli, dal momento che questo atteggiamento è perfettamente normale. Differente invece il discorso per cani adulti e anziani, una volta superato quello che è il loro range, senza un'effettiva ragione (caldo eccessivo, prolungata attività fisica ecc., ndr).

Un sonno prolungato, in combinazione con comportamenti quali quelli indicati in precedenza, può essere un segnale chiaro di patologie molto serie, che sarà il veterinario a evidenziare. I rischi principali sono: diabete, anemia, narcolessia, ipotiroidismo. Non è da escludere, però, anche uno stato depressivo o un profondo trauma (pensiamo ad esempio ai cani adulti o anziani adottati, che possono aver avuto una vita ricca di esperienze al limite, ndr). In casi del genere il sonno può diventare una via di fuga dalla realtà, come per gli esseri umani.

Cosa influenza il sonno dei cani?

  • Età;
  • Razza;
  • Esercizio;
  • Ambiente;
  • Salute.

In qualità di padrone preoccupato per il proprio animale domestico, chiedersi quante ore dorme un cane è totalmente legittimo (magari ce lo siamo chiesti anche per il nostro gatto). A questo abbiamo già risposto e ora proviamo ad andare un po' più a fondo. Sono variati gli elementi che possono influenzare il riposo di un cane, così come le azioni che possono risultare utili per migliorarlo.

L'età ha un netto peso, come detto, con il numero di ore di riposo necessario che varia a seconda della fase vitale in cui si trova l'animale. Molto dipende anche dalla razza, con i cani di grossa taglia che necessitano di un numero di ore maggiore. Si pensi a un alano e un barboncino: la differenza può essere anche di quattro ore ogni giorno.

Altro discorso è rappresentato dal livello di esercizio fisico. Qualora questo sia nullo o molto scarso, il cane potrebbe dormire meno perché incapace di rilassarsi, dato l'accumulo di energia extra. Si può constatare inoltre un livello inferiore di sonnolenza anche a causa di situazioni ambientali insolite. Basti pensare a condizioni di stress familiare o magari l'arrivo di un nuovo membro nel nucleo, umano o animale. A ciò si aggiungono eventuali forti rumori esterni, come ad esempio fuochi d'artificio, che possono scatenare stati d'ansia e panico.

Da citare, infine, i problemi di salute, che possono essere di varia natura. Un cane costretto a urinare spesso, ad esempio, farà ovviamente fatica ad addormentarsi profondamente. L'animale potrebbe essere in pena a causa di problemi alle articolazioni, al cuore o alla pelle, il che genera profondo dolore, stato di tosse costante o prurito. Da segnalare, inoltre, problematiche alimentari. Queste possono influenzare la qualità del sonno, il che potrebbe costringere il padrone a rivedere la dieta studiata, rivalutando ad esempio il quantitativo e la frequenza di cibo fresco proposto.

Come aiutare un cane a dormire?

  • Stabilire una routine quotidiana, rispettando un programma simile ma non eccessivamente rigido e immutabile;
  • Rendere comodo il luogo di riposo, soprattutto nel caso di cani anziani o con problematiche articolari;
  • Far dormire il cane da solo, considerando come riposare insieme possa interrompere il sonno di entrambi;
  • Assicurarsi che la zona notte del cane sia tranquilla e buia.

Se volete sapere come aiutare il cane a dormire, sappiate che esistono svariati modi per aiutarlo a rilassarsi e addormentarsi in maniera profonda. I quattro succitati sono i più consigliati, ma per casi delicati e specifici saprà essere d'aiuto il proprio veterinario di fiducia.