Piometra: come si prende, sintomi e cura

Piometra: come si prende, sintomi e cura
Ultima modifica 21.11.2023
INDICE
  1. Sintomi e segni clinici della piometra
  2. Cause di piometra
  3. Come curare la piometra?
  4. Bibliografia

La piometra (pyometra) o piometrite (pyometritis) è un'infezione dell'utero.

Sebbene sia nota come malattia veterinaria, del cane o del gatto femmina non sterilizzate, può colpire anche l'essere umano.

Non solo; la letteratura dimostra che la piometrite è riscontrabile anche in: bovino, cavallo, capra, pecora, suino, coniglio, criceto, furetto, ratto e porcellino d'India.

La piometra può essere una patologia molto insidiosa, a causa della sua natura improvvisa e, se non adeguatamente trattata, delle conseguenze potenzialmente mortali che comporta.

Costituendo un empiema (accumulo di liquido purulento all'interno di un organo cavo), la piometrite è, in un certo senso, paragonabile all'appendicite acuta tipica dell'uomo.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/11/21/piometra-orig.jpeg Shutterstock

Sintomi e segni clinici della piometra

La piometra può essere aperta o chiusa.

Il segno clinico più evidente della piometra aperta è la fuoriuscita di pus dalla vulva dell'animale, che, in genere, è da poco uscito dallo stato di "calore". Nella piometra chiusa, questo non avviene.

Entrambe le forme di piometra includono: vomito, inappetenza, depressione, polidipsia (aumento sproporzionato del consumo di liquidi) e conseguente aumento della minzione.

Meno di un terzo dei soggetti colpiti da piometra sperimenta febbre.

La piometra chiusa è tendenzialmente più grave dei quella aperta; non solo perché l'infezione non ha la possibilità di spurgare, ma anche per una maggior difficoltà diagnostica.

Le analisi del sangue possono mostrare disidratazione e/o leucocitosi (aumento della conta dei globuli bianchi). Le radiografie mostrano ingrandimento dell'utero ingrandito e l'ecografia può confermare la presenza di liquido all'interno.

Cause di piometra

Il rischio di piometra differisce tra le varie razze canine.

La piometra è il risultato di cambiamenti ormonali e strutturali nella mucosa uterina.

Ciò può accadere a qualsiasi età, indipendentemente dal fatto che il cane sia fertile o sterilizzato, e dal numero di calori pregressi, anche se diventa più comune con la vecchiaia.

La fase più rischiosa è ad otto settimane dopo la fine del picco di calore. Normalmente, durante questo periodo, la cervice - che era aperta durante il calore - inizia a chiudersi e la mucosa si riadatta. Tuttavia, come risposta non fisiologia ai livelli di progesterone, può verificarsi un'iperplasia cistica dell'endometrio (rivestimento interno dell'utero), nota come iperplasia endometriale cistica (CEH).

In queste circostanze, i batteri (soprattutto l'E. coli) già migrati nell'utero dalla vagina, trovano un'ambiente favorevole alla crescita. Questo perché il progesterone determina anche la secrezione di muco, chiude la cervice (impedendo il drenaggio uterino) e ne diminuisce la contrattilità.

La condizione della cervice è un fattore importante nella gravità della malattia:

  • se la cervice è aperta (piometra aperta), il materiale infetto può essere espulso dal corpo ed il trattamento è molto più facile e sicuro - oltre alla maggior semplicità diagnostica;
  • se la cervice è completamente chiusa (piometra chiusa), non vi è secrezione dalla vulva e, come avviene nell'appendicite, l'utero può rompersi con fuoriuscita di pus nell'addome, causando peritonite e possibile morte in breve tempo.

Influenze ormonali e accoppiamento errato

Le femmine sottoposte erroneamente ad iniezioni di estradiolo durante il diestro sono più a rischio di malattia grave, perché gli estrogeni aumentano il numero di recettori del progesterone nell'endometrio.

Il 25% delle femmine che ricevono estradiolo durante il diestro sviluppa piometra.

La piometra è, invece, meno comune nelle gatte, perché il progesterone viene rilasciato solo dopo l'accoppiamento. Anche nei gatti, comunque, il rischio di sviluppare la malattia varia a seconda della razza.

Come curare la piometra?

L'aspetto più importante nel trattamento della piometra è la rapidità diagnostica e del primo intervento.

Questo perché, spesso, al momento della diagnosi, l'animale è in stato di shock settico.

La prima cosa da fare è somministrare immediatamente antibiotici e liquidi per via endovenosa. Una volta stabilizzato l'animale, il trattamento elitario consiste nell'intervento chirurgico di sterilizzazione d'emergenza.

Nel bestiame da allevamento per destinazione alimentare, il trattamento più idoneo ai casi meno gravi è di tipo farmacologico a base di dinoprost tremetamina (Prostaglandina F2alpha). Può essere comunque raccomandato il trattamento antibiotico di supporto. Tuttavia, i casi gravi richiedono sempre l'intervento chirurgico.

Bibliografia

  • "Pyometra". American College of Veterinary Surgeons. 2004. Archived from the original on 2006-02-21. Retrieved 2006-12-14.
  • Ettinger, Stephen J.; Feldman, Edward C. (1995). Textbook of Veterinary Internal Medicine (4th ed.). W.B. Saunders Company. ISBN 0-7216-6795-3.
  • Wingfield, Wayne E. (1997). Hanley & Belfus, Inc. (ed.). Veterinary Emergency Medicine Secrets. ISBN 1-56053-215-7.
  • Jitpean, S; Hagman, R; Ström Holst, B; Höglund, OV; Pettersson, A; Egenvall, A (December 2012). "Breed Variations in the Incidence of Pyometra and Mammary Tumours in Swedish Dogs". Reproduction in Domestic Animals. 47: 347–350. doi:10.1111/rda.12103. PMID 23279535.
  • Romagnoli, Stefano (2002). "Canine Pyometra: Pathogenesis, Therapy and Clinical Cases". Proceedings of the 27th World Congress of the World Small Animal Veterinary Association. Retrieved 2006-12-14.
  • Brooks, Wendy C. (2003). "Pyometra". The Pet Health Library. VeterinaryPartner.com. Retrieved 2006-12-14.
  • "Pyometra". The Merck Veterinary Manual. 2006. Retrieved 2006-12-14.
  • Hagman, R; Ström Holst, B; Möller, L; Egenvall, A (1 July 2014). "Incidence of pyometra in Swedish insured cats". Theriogenology. 82 (1): 114–20. doi:10.1016/j.theriogenology.2014.03.007. PMID 24726694.
  • Höglund, Odd Viking; Lövebrant, Johanna; Olsson, Ulf; Höglund, Katja (17 November 2016). "Blood pressure and heart rate during ovariohysterectomy in pyometra and control dogs: a preliminary investigation". Acta Veterinaria Scandinavica. 58 (1): 80. doi:10.1186/s13028-016-0263-y. PMC 5112883. PMID 27855712.

Autore

Riccardo Borgacci

Riccardo Borgacci

Dietista e Scienziato Motorio
Laureato in Scienze motorie e in Dietistica, esercita in libera professione attività di tipo ambulatoriale come dietista e personal trainer