Caring

Tutti i pericoli del caldo per il cane e come affrontarli

Tutti i pericoli del caldo per il cane e come affrontarli
Ultima modifica 13.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Quali sono i pericoli del caldo per il cane?
  2. Quanto caldo può sopportare un cane?
  3. Quali sono i rischi del caldo per il cane?
  4. Cosa fa il cane quando ha caldo?
  5. Come capire se il cane sta male?
  6. Il cane ha caldo: sintomi pericolosi
  7. Cosa fare per il cane quando fa caldo?
  8. Quali razze di cani soffrono di più il caldo

Quali sono i pericoli del caldo per il cane?

Conoscere i pericoli caldo per il cane è essenziale per evitare problemi durante l'estate e aiutare il proprio animale ad affrontare al meglio l'aumento delle temperature. Il colpo di calore, d'altronde, è un pericolo concreto ed è importantissimo imparare a prevenirlo e ad affrontarlo al meglio.

Prima di scoprire tutto sui pericoli del calore per il cane ti ricordiamo che puoi unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

 

Quanto caldo può sopportare un cane?

  • Fino a 20 gradi.

In generale è sicuro uscire con il cane d'estate quando le temperature arrivano sino a 19-20 gradi. Se la temperatura sale è essenziale sapere che l'animale potrebbe subire un colpo di calore perché il suo corpo non è in grado di autoregolarsi.

Dunque il cane può sopportare il caldo sino a 20 gradi, ma i rischi aumentano quando la temperatura sale. Il livello di pericolo diventa massimo quando si raggiungono i 27 o i 32 gradi.

Per non mettere la salute del cane a repentaglio dunque sarebbe preferibile uscire la mattina prima delle 9, nel tardo pomeriggio e la sera dopo le 21, evitando le ore del pranzo e quelle del pomeriggio.

Quali sono i rischi del caldo per il cane?

  • Irritazioni;
  • Scottature;
  • Dermatiti;
  • Eritemi;
  • Colpo di calore;
  • Danni neurologici;
  • Danni al sistema cardiovascolare;
  • Danni al sistema respiratorio;
  • Morte.

Andiamo ora a quali sono i pericoli del caldo per il cane. Iniziamo dai più "semplici": la lunga esposizione al caldo può danneggiare la pelle del cane (irritazioni, scottature, dermatiti, eritemi) e il peggio è che potremmo anche non accorgercene, per via del pelo.

La conseguenza peggiore è sicuramente il colpo di calore: i cani vanno infatti incontro a ipertermia se esposti al caldo per lunghi periodi e l'ipertermia porta velocemente proprio al corpo di calore, ovvero all'incapacità di dissipare il caldo eccessivo. In questa situazione la temperatura corporea del cane si alza pericolosamente, fino a diventare fatale.

Non solo: il colpo di calore, ma anche l'ipertermia combinata alla disidratazione può portare a danni gravissimi sia dal punto di vista neurologico (ictus, ischemie) che da quello respiratorio e cardiovascolare.

Cosa fa il cane quando ha caldo?

  • Mangia poco;
  • Dorme molto;
  • Non riesce a giocare;
  • Non riesce a correre;
  • Appare letargico;
  • Ansima costantemente;
  • Non ha voglia di uscire per la passeggiata;
  • Si sdraia spesso sul pavimento;
  • Cerca sempre l'acqua nella ciotola;
  • Non riesce a tenere la palla in bocca.

Diversamente dagli esseri umani, i cani non hanno la capacità di regolare la propria temperatura corporea con il sudore. L'unica zona del corpo in cui sudano è quella situata intorno ai cuscinetti delle zampe.

Se inizia a soffrire troppo il caldo, noteremo i comportamenti che abbiamo notato: sono il segnale che dobbiamo fare qualcosa per rinfrescarlo, perché è indebolito o sta soffrendo.

Come capire se il cane sta male?

  • Cerca riparo ossessivamente con respiro veloce;
  • Barcolla;
  • Posizione antalgica;
  • Difficoltà a stare in piedi;
  • Tendenza a stare disteso o nella posizione in cui dorme.

Oltre ai comportamenti che abbiamo elencato, il cane potrebbe cercare prima riparo in modo ossessivo, correndo da una parte all'altra, per poi iniziare a barcollare sempre alla ricerca di un riparo all'ombra, il tutto con un respiro veloce.

Se arriva a stare male potrebbe assumere prima una posizione antalgica (con la testa inclinata verso il basso) e poi iniziare ad avere difficoltà a stare in piedi. In seguito, potrebbe stendersi o stare nella posizione in cui dorme. In questa fase il colpo di calore potrebbe già essere in atto, dunque è meglio prevenire. Se per caso dovessimo arrivare a questo punto, contattiamo immediatamente un veterinario.

Il cane ha caldo: sintomi pericolosi

  • Respiro affannoso ed eccessivo;
  • Irrequietezza
  • Salivazione eccessiva;
  • Mancanza di coordinazione;
  • Gengive e lingua viola;
  • Tachicardia;
  • Perdita di conoscenza.

Se la situazione è grave, il cane mostrerà in successione più o meno rapida i sintomi che abbiamo elencato e occorrerà rivolgersi subito al veterinario. Con l'arrivo dell'afa fra i pericoli maggiori per il cane c'è il colpo di calore.

Si tratta di un disturbo causato da un'esposizione eccessiva alle alte temperature e all'umidità. Questi due fattori, superata una soglia determinata, possono rendere la respirazione dell'animale difficoltosa.

Cosa fare per il cane quando fa caldo?

  • Limita l'esercizio fisico;
  • Forniscigli acqua fresca e abbondante;
  • Non obbligarlo a mangiare;
  • Proteggilo dal sole;
  • Non lasciarlo mai solo in macchina.

Quando fa caldo cerca di aiutare il tuo cane ad affrontare le alte temperature in pochi semplici passi. Prima di tutto limita l'esercizio fisico, evitando lunghe passeggiate, in particolare nelle ore calde della giornata.

Cerca di uscire la sera tardi oppure la mattina presto. A casa oppure quando siete in giro, poi, assicurati sempre che l'animale abbia a disposizione una ciotola con tanta acqua pulita e fresca per dissetarsi.

Nei periodi in cui il caldo è intenso il cane potrebbe rifiutarsi di mangiare. In questo caso non forzarlo, ma monitora la situazione per valutare il suo stato di salute. Proteggilo dai raggi del sole con un'adeguata protezione solare: l'esposizione prolungata potrebbe causargli non solo un colpo di calore, ma anche danni alla cute, dermatiti ed eritemi. 

Infine, non lasciarlo mai solo in macchina, neanche per pochi minuti. La temperatura dentro il veicolo si riscalda velocemente e per lui potrebbe essere letale.

Quali razze di cani soffrono di più il caldo

  • Bulldog
  • Carlini
  • Chow Chow
  • Bovaro del Bernese
  • Siberian Husky
  • Malamute
  • Terranova
  • San Bernardo
  • Collie
  • Pechinese
  • Volpino di Pomerania
  • Levriero italiano

Fra i cani che soffrono maggiormente il caldo ci sono i brachicefali con i bulldog e i carlini che, per via della presenza del muso schiacciato, sono sensibili ai colpi di calore e presentano problemi respiratori. Inoltre la loro mucosa nasale è ridotta, dunque disperdono il calore corporeo con maggiore fatica.

Soffrono il caldo, inoltre, le razze che hanno un mantello e un sottopelo folto come il Siberian Husky, il Bovaro del Bernese, il Border Collie, il Terranova e il San Bernardo. Il Chow Chow inoltre è una razza di cane che soffre maggiormente il caldo per via del pelo folto e del sottopelo.

Nella lista dei cani che soffrono maggiormente il caldo troviamo poi il Pechinese e il Volpino di Pomerania. Quest'ultimo è soggetto eczemi e dermatiti causate dall'esposizione al sole.

Infine il Levriero Italiano è una razza molto delicata e dovrebbe evitare di svolgere attività fisica durante le ore più intense di caldo.

CONDIVIDI: