Perché il cane si strappa i peli?

Perché il cane si strappa i peli?
Ultima modifica 12.03.2024
INDICE
  1. Perché il cane si strappa i peli, cosa sapere su cause e soluzioni
  2. Quando il cane si morde il pelo?
  3. Cane si strappa il pelo della coda
  4. Cane che si gratta e si toglie il pelo
  5. Come evitare che il cane si strappi il pelo?

Perché il cane si strappa i peli, cosa sapere su cause e soluzioni

Sapere perché il cane si strappa i peli è importante. Che siano fattori esterni o interni, il più delle volte si tratta di un disagio che va indagato e risolto con l'aiuto del veterinario di fiducia. In quest'ottica, conoscere il linguaggio del corpo dell'animale è fondamentale per sapere quando sta bene o quando, invece, necessita di un aiuto.

Adottare un quattro zampe, infatti, non è solo un modo per circondarsi di coccole e amore incondizionato, e per donarlo. È anche una grande responsabilità nei confronti di un essere vivente che dipende in tutto e per tutto dal proprietario "finché morte non ci separi". Conoscere i suoi bisogni primari e soddisfarli è una priorità che va sempre rispettata.

Una volta individuata la causa è possibile stabilire il rimedio più indicato, sempre sotto indicazione specialistica. L'importante è non ricorrere al fai da te o al sentito dire, ma affidarsi a professionisti seri e certificati per far soffrire il meno possibile colui che fa parte della famiglia a tutti gli effetti.

Prima di approfondire, però, ricordatevi di unirvi al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Quando il cane si morde il pelo?

Perché il cane si strappa i peli? La maggior parte delle volte lo fa nel tentativo di alleviare il fastidio dovuto al prurito. Questo sintomo però può scaturire sia da fattori esterni che da fattori interni e, in base alla situazione, le soluzioni sono molto diverse fra loro.

Fra le credenze errate, c'è quella secondi cui il cane per vivere in casa, salire sui divani e sui letti debba essere deterso frequentemente. Di certo non è un animale domestico che pensa alla propria igiene personale in autonomia come i gatti che sono puliti, ma la frequenza con cui fare il bagnetto dipende dallo stile di vita che conduce e di norma dovrebbe corrispondere a una volta al mese.

Una pulizia eccessiva può togliere una serie di protezioni naturali della cute e del pelo, non che irritare l'epidermide. Ecco allora che iniziano i fastidi e i tentativi malsani del quattro zampe di provare sollievo mordicchiandosi e, addirittura, strappandosi il pelo. L'utilizzo di prodotti non idonei, inoltre, rischia di danneggiare il film lipidico e di provocare dermatiti.

Anche la presenza di parassiti come pulci e zecche può infastidire il cane. Ce ne sono alcuni poi che lo spingono a mordere nel tentativo di individuarli e di 'estirparli'. Fondamentale, quindi, in ottica preventiva è non saltare la somministrazione periodica dell'antiparassitario, così da fare in modo che si sempre protetto da invasioni indesiderate e che potrebbero avere ripercussioni anche nella vita degli umani e di altri animali conviventi.

Cane si strappa il pelo della coda

Il perché il cane si strappa i peli è da ricercare in fattori esterni che possono intaccare persino la coda e ogni parte del corpo del malcapitato. Fondamentale, per una vita sana e lunga, è la dieta. L'alimentazione, infatti, può interferire sulla salute dell'animale e provocare delle intolleranze che si manifestano a livello epidermico. Se sta male, quindi, può dipendere dal piano che abbiamo scelto per lui, che magari va rivisto insieme al nutrizionista.

Un cane stressato è più frequente di quanto si immagini, il disagio psicofisico infatti non è esclusivamente appannaggio degli esseri umani, ma anche i pet possono avere dei problemi da ricondurre a problematiche emotive. L'ansia e il nervosismo hanno il potere di abbassare le difese immunitarie e possono peggiorare le dermatiti e le allergie già in atto. Fondamentale, dunque, è far sì che il membro della famiglia a quattro zampe possa avere un ambiente che tenga conto della sua presenza, con tutti i comfort: non solo pratici, ma anche relazionali.

Cane che si gratta e si toglie il pelo

Il mantello del cane segue un ciclo preciso, se qualche aspetto lo inficia ecco che sopraggiunge un malessere che può manifestarsi con una sorta di alopecia a chiazza autoindotta. Oltre a tutto quello che è stato detto, è importante non dimenticare che accessori come i collari e le pettorine possono provocare un fastidio tale da portare il cane a farsi del male. Ci sono diversi gradi di lesione, se si arriva addirittura al sangue il pericolo aumenta e può provocare infezioni che, se non curate, possono avere conseguenze di una certa entità.

Monitorare il proprio quattro zampe è di fondamentale importanza per intervenire nel più breve tempo possibile e per evitare che si arrivi a stadi sempre più difficili da curare. Se si notano comportamenti anomali o di natura ossessivo-compulsiva è meglio fare un colpo di telefono al veterinario e capire se è il caso di procedere con una visita di controllo.

Come evitare che il cane si strappi il pelo?

Soltanto un professionista, attraverso un'anamnesi dettagliata, può fare una valutazione attendibile, arrivare alla diagnosi e alla cura migliore. Oltre a una toelettatura adeguata e non eccessiva, si deve prestare molta attenzione all'alimentazione che segue il cane. Questa può variare a seconda dell'età, dello stile di vita e delle condizioni di salute.

Non vanno mai dimenticati nemmeno l'antiparassitario e tutte quelle attenzioni che permettono al quattro zampe di vivere serenamente e appieno la propria vita, sia dal punto di vista meramente fisico che da quello emotivo. Chi lo adotta è il papà e/o la mamma umani a tutti gli effetti, e come tali devono comportarsi.