Caring

Il gatto corre per tutta la casa: le possibili cause

Il gatto corre per tutta la casa: le possibili cause
Ultima modifica 27.03.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Il gatto corre per tutta la casa all’improvviso: che fare?
  2. Cosa vuol dire quando il gatto corre per casa?
  3. Perché il mio gatto non sta mai fermo?
  4. Perché i gatti la sera si scatenano?
  5. Perché i gatti corrono all'improvviso?
  6. Perché il gatto salta dappertutto?
  7. Come far calmare un gatto agitato?

Il gatto corre per tutta la casa all’improvviso: che fare?

Chiunque abbia il piacere di condividere la casa con uno o più gatti lo sa: anche il micio più tranquillo e posato, a un certo punto della giornata, potrebbe "impazzire" all'improvviso e darsi a corse forsennate per tutta la casa, sgommate, vocalizzi molesti, salti su mobili e addirittura arrampicate indoor.

La buona notizia è che, salvo casi eccezionali, si tratta di un comportamento del tutto normale, soprattutto per i gatti che vivono in appartamento.
Prima di scoprire perché il gatto corre per tutta la casa come un pazzo, però, non dimenticate di unirvi al nostro canale Whatsapp e di seguirci su Instagram, per essere sempre aggiornati su salute e benessere e scoprire tutte le "stranezze" dei nostri amici animali.

Cosa vuol dire quando il gatto corre per casa?

  • Gioco;
  • Istinto naturale;
  • Mancanza di stimoli;
  • Presenza di minacce (odori, rumori o intrusi);
  • Prurito;
  • Stress;
  • Iperattività;
  • Ipertiroidismo;
  • Iperestesia felina.

Se il gatto corre per tutta la casa come un forsennato, quasi certamente sta giocando o liberando le proprie energie sopite. Gli scienziati li chiamano Fraps (Frenetic random activity periods), altri li conoscono come "zoomies" o "follie di mezzanotte": si tratta di esplosioni di energia randomiche che possono verificarsi nei gatti, ma anche nei cani, e che sono perfettamente normali.

D'improvviso il gatto allarga le pupille, abbassa le orecchie e inizia a correre furiosamente su e giù per la casa. Ebbene, la maggior parte delle volte non c'è niente di cui preoccuparsi: si tratta semplicemente di un momento in cui il micio libera le energie accumulate durante una giornata in relax e lascia esprimere il suo istinto predatorio per qualche minuto, per poi tornare ad essere il gatto elegante e mansueto di sempre.

Tale comportamento è più frequente nei gatti sterilizzati che vivono in appartamento e che non hanno la possibilità di sfogare queste energie arrampicandosi sugli alberi o cacciando qua e là in giardino: a volte, se il gatto corre per tutta la casa senza motivo è anche perché soffre della mancanza di stimoli dell'ambiente domestico, che andrebbe arricchito con giochi e attività stimolanti.

Tra i motivi più rari per cui un gatto corre per la tutta la casa possono esserci anche dei disagi, come stress e prurito causato da pulci o altre patologie della pelle oppure la presenza di un corpo estraneo sul pelo del gatto, che correndo cerca di liberarsene. Alcuni gatti possono dare inequivocabili segni di iperattività, spesso a causa di fattori di stress o di una dieta troppo ricca in carboidrati.

Se associata ad altri sintomi come dimagrimento, vomito e diarrea, l'iperattività può essere sintomo di ipertiroidismo felino (FHT), una patologia che colpisce soprattutto gatti adulti e anziani e che va assolutamente trattata con l'aiuto del veterinario. Altre sintomatologie, come mordersi ossessivamente la coda o non tollerare il contatto fisico, sono associate alla presenza di un disturbo comportamentale raro ma da tenere in considerazione, chiamato iperestesia felina.

Perché il mio gatto non sta mai fermo?

I gatti sono animali dotati di grandi riserve di energia, che in natura gli sono necessarie per cacciare e spostarsi all'interno del proprio territorio. I gatti che vivono in libertà possono percorrere anche più di due chilometri al giorno soltanto per spostarsi, senza considerare il tempo destinato alla caccia. Quelli che vivono in appartamento diventano inevitabilmente più pigri e sedentari, ma ciò non significa che non abbiano bisogno di esprimere tutte le loro energie.

Secondo uno studio del 2011, i gatti che vivono indoor trascorrono meno di un'ora al giorno in piedi, e i loro momenti di attività intensa durano raramente più di tre minuti. La maggior parte del loro tempo è dedicata al sonno, a cui dedicano fino a 15 ore al giorno. Questa situazione potrebbe stare stretta al nostro micio, che quindi può sviluppare una forma di iperattività dovuta a stress e mancanza di stimoli. In quel caso è importante arricchire l'esperienza del felino di casa con giochi e rompicapo, per esempio mettendogli a disposizione più tiragraffi e dedicandogli del tempo di gioco per sfogare l'energia in eccesso.

Perché i gatti la sera si scatenano?

I gatti sono animali che si esprimono al meglio in orario serale e notturno: non è un caso se il gatto corre per tutta la casa proprio all'ora di cena, o si lancia in inseguimenti immaginari e miagolii in piena notte.

In più c'è da considerare un altro aspetto: il gatto tende ad adeguare i suoi momenti di attività con quelli dei suoi coinquilini. Se passa gran parte della giornata da solo, quindi, è assolutamente normale che quando i suoi amici umani rientrano in casa voglia farsi notare e passare un po' di tempo con loro. Nei gatti giovani questo può tradursi facilmente in corse, salti e inseguimenti tra le diverse stanze della casa. Si tratta quasi sempre di un semplice invito a giocare con lui, che andrebbe accolto di buon grado (i piccoli felini sono anche piuttosto permalosi)!

A quanto pare, esistono delle razze più propense a scatenarsi, di giorno e di notte: secondo uno studio giapponese, l'Abissino, il Siamese e il Blu di Russia sono tra le razze feline più attive.

Perché i gatti corrono all'improvviso?

Quando un gatto corre per tutta la casa scattando all'improvviso e senza motivo, si può parlare di Frenetic random activity periods, o zoomies: esplosioni randomiche di energia che portano il gatto a correre, saltare e rincorrersi la coda, spesso accompagnandosi con nervosi vocalizzi.

Non è noto quali siano le cause di questi momenti di attività frenetica, secondo alcuni scienziati il fattore scatenante potrebbe essere uno stato d'eccitazione oppure un improvviso incremento di stimoli. Di sicuro un ruolo centrale è giocato dall'istinto naturale del piccolo felino: non è un caso se molto spesso i giochi improvvisi coinvolgano piume o altri giocattoli-preda.

Perché il gatto salta dappertutto?

  • Istinto territoriale;
  • Protezione;
  • Capacità di controllare dall'alto;
  • Curiosità.

Saltare sopra i mobili, per un gatto, può soddisfare diverse esigenze: innanzitutto, in momenti di grande eccitazione, saltare da un ripiano all'altro della casa può servire a scaricare l'energia in eccesso. Poi ci sono le esigenze legate all'istinto primordiale del gatto, che è un animale naturalmente curioso e perennemente in bilico tra il ruolo di predatore e quello di preda.

Saltare su un piano rialzato, come un tavolo o una mensola, può essere un modo per affermare il possesso di un territorio, per avere una migliore visuale della stanza oppure per sottrarsi ad attacchi e fastidi andandosi a rintanare in un luogo inaccessibile. Anche la curiosità può spingere il gatto a salire sui mobili: non è raro che un gatto salga sul tavolo proprio quando si inizia a cucinare o si sta facendo qualcosa di interessante. Potrebbe semplicemente voler controllare cosa state facendo.

Come far calmare un gatto agitato?

  • Stabilisci una routine precisa;
  • Arricchisci l'ambiente con stimoli fisici e sensoriali;
  • Passa più tempo con il tuo gatto;
  • Assicurati che la dieta del gatto sia equilibrata;
  • Valuta l'uso di calmanti naturali;
  • Consulta il veterinario per escludere la presenza di disturbi o patologie.

Nonostante la natura di abile cacciatore, il gatto apprezza molto la routine. Se un gatto è particolarmente agitato, una delle prime cose da valutare è quella di stabilire una routine molto precisa, facendo in modo che il pasto, il momento del gioco e la pulizia della lettiera avvengano più o meno sempre allo stesso orario.

Una soluzione che può rivelarsi molto efficace è quella di adattare l'ambiente alle esigenze del piccolo felino: se il gatto corre per tutta la casa come un pazzo è anche perché non ha la possibilità di indirizzare la sua energia su altre attività. Quindi via libera a tiragraffi, scatole vuote, giocattoli e mensole su cui arrampicarsi, senza dimenticare di giocare con il gatto un po' ogni giorno e fare in modo che possa accedere a terrazzi e finestre.

Se l'agitazione persiste è il caso di verificare che la sua dieta sia corretta, con il giusto apporto di proteine e pochi carboidrati: soprattutto se il micio vive in casa e mangia solo crocchette, un'indagine dell'etichetta può aiutare a toglierci molti dubbi.

Nel caso in cui il gatto non riesca proprio a calmarsi, bisogna innanzitutto consultare il veterinario per escludere la presenza di patologie, dopodiché si può optare per una delle soluzioni naturali che questo potrà consigliarci: alcune delle più note sono a base di camomilla, valeriana e olio di CBD, un estratto dalla canapa.

CONDIVIDI: