Perché il cane ringhia quando lo tocco? Le possibili cause

Perché il cane ringhia quando lo tocco? Le possibili cause
Ultima modifica 08.02.2024
INDICE
  1. Cosa significa se il cane ringhia quando lo tocchiamo?
  2. Il mio cane ringhia quando lo bacio: che significa?
  3. Perché il mio cane ringhia quando lo bacio?
  4. Cosa significa quando il tuo cane ti ringhia?
  5. Come sgridare un cane che ringhia?
  6. Il mio cane ringhia quando lo prendo in braccio: che fare?

Cosa significa se il cane ringhia quando lo tocchiamo?

I cani sono le creature più amorevoli di questo mondo, ma sanno anche essere tremendamente espliciti quando non gradiscono le nostre attenzioni. Non c'è sempre bisogno di osservare la posizione delle orecchie o la postura del nostro amico a quattro zampe: se il cane ringhia quando lo tocco, per esempio, sta comunicando in maniera molto diretta. Ma cosa vuole dire? E perché ringhia proprio quando lo bacio o lo riempio di carezze?

Prima di scoprire perché il cane ringhia quando lo tocchi o cerchi di abbracciarlo, però, non dimenticare di unirti al nostro canale Whatsapp e di seguirci su Instagram per non perdere neanche una notizia su salute e benessere…anche dei nostri amici pets.

Il mio cane ringhia quando lo bacio: che significa?

Il ringhio è uno degli strumenti che il cane usa per comunicare, con i suoi simili e con noi esseri umani. Tra i versi più tipici e multiformi del cane, il ringhio non va inteso necessariamente come un segnale d'allarme o legato all'aggressività.

Il cane può usare il ringhio anche per esprimere piacere: se il cane più coccolone del mondo ringhia quando lo tocco o lo bacio potrebbe anche trattarsi di incontenibile gioia, di un particolare (e forse inatteso) modo di comunicare affetto.

Il ringhio d'affetto, però, si può riconoscere facilmente: il tono di questi versi, che possono ricordare le fusa feline, è basso e profondo, e sembra articolarsi in suoni simili a parole. Il cane che si sta godendo le coccole, inoltre, ha una postura abbastanza rilassata da far escludere immediatamente l'ipotesi dell'aggressività.

Perché il mio cane ringhia quando lo bacio?

Quando un cane ringhia, sta sempre cercando di comunicare qualcosa. Ma come interpretare il ringhio di piacere? E come essere certi che invece non sia una richiesta di spazio? Il modo di ringhiare che hanno alcuni cani quando vengono strapazzati di baci è adorabile: i vocalizzi soffusi e articolati lo fanno sembrare a volte un discorso di "parole" quasi-umane, che spesso iniziano con un timido ringhietto seguito da un catalogo di moine e occhiate dolci.

Ecco, se il cane ringhia quando lo tocco ma scodinzola, mi lecca e mi guarda con occhi pieni di amore non c'è niente da temere: probabilmente sta esprimendo il suo affetto e la sua volontà di avere altre coccole. È solo questione di tempo: questo curioso ringhio di piacere conquisterà inevitabilmente il cuore degli amici umani.

Cosa significa quando il tuo cane ti ringhia?

  • Piacere e felicità durante le coccole;
  • Eccitazione per il gioco;
  • Paura;
  • Traumi per esperienze pregresse (es. un lungo viaggio);
  • Difesa del cibo o del territorio;
  • Aggressività (segnale di avviso);
  • Frustrazione;
  • Stress dovuto a situazioni nuove;
  • Dolore fisico.

A meno che non stia "parlottando" durante una sessione di coccole, se il cane ringhia quando lo tocco è probabile che stia cercando di comunicare un disagio, fisico oppure riguardante la sfera emotiva

Fido potrebbe aver bisogno di essere lasciato in pace perché non riesce a rilassarsi a dovere, cosa che può capitare quando vive in una casa caotica piena di bambini oppure divide la casa con un padrone particolarmente iperattivo e agitato.

Se il ringhio è legato alla sfera della difesa del territorio si capisce subito: se il cane ringhia solo nelle vicinanze della sua ciotola, oppure ogni volta che il gatto di casa cerca di spodestarlo dalla sua morbida cuccia, allora potrebbe essere un po' protettivo. Cosa che vale anche nei nostri confronti.

Fido potrebbe anche manifestare un disagio legato alla paura di essere toccato, che potrebbe essere causata dalla presenza di un dolore fisico o di una patologia da indagare con l'aiuto del veterinario.

Come sgridare un cane che ringhia?

Il modo migliore per sgridare il cane che ringhia è evitare del tutto di farlo. Punire il cane nel momento in cui manifesta un disagio si rivela quasi sempre controproducente: insegnarli a non ringhiare, infatti, ci priverebbe di un importante segnale utile per interpretare i suoi bisogni e le sue emozioni, e non serve ad evitare il conflitto da cui origina il disagio.

Al contrario, una punizione assestata in un momento di stress o paura può facilmente peggiorare lo stato d'animo del pelosetto, che rischia di sommare un ulteriore fattore di agitazione al disappunto che tentava di esprimere.

Il mio cane ringhia quando lo prendo in braccio: che fare?

  • Evita di sgridarlo;
  • Identifica la causa;
  • Non prenderlo in braccio;
  • Cerca di lavorare insieme a lui sul disagio.

Come anticipato, se il cane ringhia quando lo tocco o lo prendo in braccio la cosa più sbagliata da fare è sgridarlo o urlargli contro. Quando ringhia, il cane sta cercando di comunicare come si sente: una risposta violenta da parte del suo interlocutore finirà come minimo col confonderlo. Nella maggior parte dei casi, sgridare il cane si rivela controproducente, poiché acutizza la situazione di disagio che Fido sta cercando di denunciare.

Inoltre, il ringhio è un importante segnale con cui il cane ci avvisa che si trova in pericolo oppure che sta per aggredire qualcosa o qualcuno. Bisognerebbe quindi provare a individuare la causa di questo comportamento, tentando di interpretare i segnali che ci manda tramite il linguaggio del corpo.

Evitare situazioni di conflitto è la prima regola d'oro per lavorare sulla questione: invece di persistere nel prenderlo in braccio contro la sua volontà, sarebbe bene lasciargli più spazio per rilassarsi e cercare di fare del proprio meglio perché si senta al sicuro, anche tra le braccia di un grosso umano che gli parla, lo strapazza e lo bacia sulla testa.