Quali sono le migliori città italiane per chi ha un cane nel 2024?

Quali sono le migliori città italiane per chi ha un cane nel 2024?
Ultima modifica 31.01.2024
INDICE
  1. Le migliori città a misura di cane nel 2024
  2. Città a misura di cane: la classifica per il 2024
  3. Milano pet friendly
  4. Roma a portata di cani
  5. Napoli, città perfetta per chi ama i cani
  6. Le altre città italiane a misura di cane
  7. Città pet friendly in Europa

Le migliori città a misura di cane nel 2024

È innegabile che alcune città rendano la vita dei padroni di animali più semplice rispetto ad altre. Si tratta di una questione meramente pratica, connessa a servizi messi a disposizione della cittadinanza.

Tutto ciò genera una vera e propria classifica delle migliori città per chi ha un cane. Anno dopo anno viene aggiornata, al netto delle novità introdotte e, purtroppo, dei passi indietro compiuti in alcune aree. In cima troviamo Milano, ad oggi, ma ecco una panoramica completa.

Di seguito troverete tutte le informazioni del caso ma sappiate, però, che potete anche unirvi al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Città a misura di cane: la classifica per il 2024

  • Milano;
  • Roma;
  • Napoli.

Come detto, è Milano la miglior città nel 2024 per chi ha un cane in Italia. Lo evidenzia un'indagine condotta dall'Osservatorio Quattrozampeinfiera. Ci si è concentrati sulle abitudini dei possessori di animali da compagnia. Sono state condotte migliaia di interviste, lasciando dunque che a decidere fossero i diretti interessati, svelando la propria esperienza.

Un totale di 9mila soggetti ha potuto dire la propria. Il risultato è che il 79% reputa Milano l'ambiente ideale per gli animali domestici. Alle spalle troviamo Roma al 75% e Napoli al 52%. C'è sempre la possibilità di far meglio, certo, ma è chiaro come il capoluogo lombardo riesca a garantire, per quanto possibile, una lunga sfilza di servizi in un accettabile range di distanza dalle abitazioni dei proprietari.

Basti pensare alle aree di sgambamento per cani, che il 78% degli intervistati ha spiegato d'avere alquanto vicino casa. Una evidente attenzione del Comune rivolta a queste specifiche necessità, anche se, alcuni sottolineano, vi sarebbe il bisogno di una migliore illuminazione, così come di una suddivisione per taglia, al fine di non incappare in potenziali scontri.

Milano pet friendly

Ma andiamo ora nel dettaglio partendo da Milano, dove sono sempre più le necessità che i pet lover vedono soddisfatte. Per esempio, il 41% ha confermato la presenza di soddisfacenti asili per cani, mentre il 45% delle persone ha affermato che gran parte dei ristoranti sono agibili per gli animali domestici. 

Anche dal punto del vista dell'igiene non si resta insoddisfatti:il 77% delle persone ha infatti spiegato di riuscire facilmente a reperire negozi di toelettature nelle vicinanze della propria abitazione. La cura del pet è senza dubbio in cima ai servizi facilitati dalla città di Milano. In più, ben il 91% ha invece elogiato i servizi veterinari, accessibili comodamente in quasi tutte le aree della città, al di là del quartiere nel quale si vive.

Roma a portata di cani

In linea generale, la vita dei nostri amici a quattro zampe in città migliora specie se c'è una corretta gestione di spazi condivisibili, dai supermercati ai ristoranti. A Roma, per esempio, sempre più supermercati hanno carrelli dedicati.

In più non solo chi la vive quotidianamente ma anche chi la visita ha vita semplice, perché è la città italiana con il maggior numero di alloggi pet-friendly. Parchi e spazi verdi inoltre a disposizione di tutti i pet lover.

Napoli, città perfetta per chi ama i cani

Anche Napoli brilla per i servizi dedicati ai cani. Si parte dai mezzi: agli amici a quattro zampe è consentito l'accesso a metropolitane, autobus e funicolari (a patto che siano di piccola e media taglia) purché siano al guinzaglio e i padroni abbiano a portata di mano la museruola. 

In generale, il 51% degli intervistati da Osservatorio Quattrozampe dichiara che la città è a misura di cani e sottolinea anche il fatto che la presenza di servizi come negozi di toelettatura (84%) e veterinari (86%) è elevata in ogni area. Riguardo alle carenze, solo il 34,16% conferma la presenza di asili per cani nelle vicinanze e solo il 47% ha accesso a aree sgambamento vicino a casa.

Le altre città italiane a misura di cane

  • Rimini
  • Jesolo
  • Riccione
  • Firenze
  • Palermo 
  • Venezia
  • Verona

Purtroppo non ci sono delle classifiche aggiornatissime, dunque riportiamo l'ultima ricerca di Momondo.it, che risale al 2018. Secondo questa ricerca, oltre alle già citate Milano, Roma e Napoli, a essere Pet Friendly sono anche le città che abbiamo appena elencato. Rimini si distingue non solo per le strutture alberghiere che accettano animali, ma anche per gli stabilimenti balneari dove recarsi con il cane.

Jesolo conta su alloggi e spiagge per Fido e presenta anche spazi vasti e attrezzati con guinzagli e ciotole, oltre che con percorsi di gioco, dove portare i cani a sgambare e divertirsi. Molto simili i servizi di Riccione, che nel corso degli anni ha dedicato diversi progetti ai quattro zampe, diventando una città pet oriented.

Non è da meno Firenze, prima città nota per gli aperidog e ricca di aree riservate ai cani. Seguono Palermo, anche lei ricca di strutture ricettive per cani e ricca di aree verdi dove i quattro zampe possono sgambare, e Venezia e Verona, che oltre ad avere degli spazi comuni dedicati, ristoranti e strutture ricettive che accolgono gli animali, hanno anche servizi veterinari e toelettature molto diffuse.

Città pet friendly in Europa

  • Londra;
  • Parigi;
  • Roma;
  • Madrid;
  • Berlino;
  • Barcellona;
  • Amburgo;
  • Bruxelles;
  • Milano;
  • Monaco di Baviera.

Questa recente indagine ha dunque posto Milano in cima alla classifica, staccando di poco Roma e in maniera netta Napoli. Nel 2021, però, i risultati ottenuti da Money UK erano stati differenti. Nella top 10 si guardava infatti a Roma come alla città italiana che ha maggiormente da offrire ai proprietari di animali domestici. Un totale di 57,5 punti nella scala da 1 a 100 proposta.

Possono non sembrare tanti, ma sono abbastanza per trovare spazio sul podio in terza posizione. Nel 2021, infatti, Roma era alle spalle delle sole Londra e Parigi. Le due, però, erano avanti per netto distacco, con rispettivamente 82,5 e 71 punti.

A portare così in alto la Città Eterna sono stati i 129 negozi per lo shopping dedicato, al tempo, 29 asili nido riscontrati e 39 toelettatori. Ciò in aggiunta ai vari spazi dedicati agli amici a quattro zampe.

Spazio anche per Milano nella top 10 del tempo. Nona posizione per il capoluogo lombardo, con un punteggio di 48. Dinanzi a Monaco di Baviera e dietro a Madrid, Berlino, Barcellona, Amburgo e Bruxelles, podio a parte.