Il tuo cane fa troppa pipì? Perché e cosa fare

Il tuo cane fa troppa pipì? Perché e cosa fare
Ultima modifica 02.04.2024
INDICE
  1. Il cane fa troppa pipì: devo chiamare il veterinario?
  2. Quante volte al giorno i cani fanno la pipì?
  3. Cosa vuol dire quando il cane fa tanta pipì?
  4. Quando il cucciolo fa troppa pipì?
  5. Quando un cane anziano fa tanta pipì?

Il cane fa troppa pipì: devo chiamare il veterinario?

"Il mio cane fa troppa pipì?" è una delle domande più frequenti che ricevono i veterinari, da padroni allertati dalle nuove abitudini del proprio cane. Non sapendo commisurare quanto sia troppo e quanto poco, andiamo subito nel panico per la salute dei nostri cuccioli.

Diversi fattori contribuiscono alla frequenza con cui il tuo cane ha bisogno di fare pipì. La frequenza potrebbe aumentare in base a piccole cose, come il consumo di acqua extra da parte del tuo animale domestico dopo una calda giornata al parco o dopo aver mangiato abbondantemente. Oppure la minzione frequente nei cani potrebbe indicare un problema di salute.

Imparando cosa è normale per il tuo animale domestico e prestando attenzione alla routine di pipì del tuo cane, sarai in grado di individuare problemi che potrebbero richiedere una visita dal veterinario.

Prima di entrare nel dettaglio, ti ricordiamo che puoi anche unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Quante volte al giorno i cani fanno la pipì?

  • Ogni 4-6 ore;
  • Al massimo ogni 8-12 ore.

Conoscere il numero medio di volte in cui un cane fa pipì ti aiuterà a notare i problemi nel tuo cane. In realtà i veterinari spiegano che dovresti misurare ciò che è normale per il tuo cane perché questi animali tendono a favorire la routine e amano fare le cose alla stessa ora, ogni giorno.

Un cane solitamente ha bisogno di urinare una volta ogni 4-6 ore, anche se alcuni possono resistere 8 e persino 12 ore senza l'urgenza di fare pipì. Questa massima estensione del loro tempo di attesa può avvenire quando i cani sono abituati ad attendere che i loro padroni tornino a casa, magari dal lavoro, se non hanno nessun altro che li faccia uscire. Ovviamente, i veterinari consigliano sia di non lasciare così a lungo i cani da soli a casa, e sia di affidare il compito a qualcuno di portarli fuori per i loro bisogni quando noi non ci siamo.

Gli esperti affermano che il variare di questi intervalli può dipendere dalla dieta, dal livello di attività, dall'assunzione di acqua e dalla disponibilità di un'adeguata accessibilità al bagno. Nota bene, la taglia e la razza non influiscono sul numero di volte in cui i cani fanno pipì in un giorno.

Cosa vuol dire quando il cane fa tanta pipì?

  • Dipende dall'età;
  • Prende farmaci;
  • Sovrappeso;
  • Problema alla vescica;
  • Malattia renale;
  • Malattia del fegato.
  • Diabete.

La minzione frequente nei cani può dipendere dall'età (nei cuccioli o nei cani anziani), così come da un sovrappeso che li porta ad urinare più frequentemente. Può dipendere da farmaci che prende per specifiche patologie, come il diabete, e in questi casi puoi ancora stare tranquillo.

Ma a volte segnala un problema di salute. L'aumento della frequenza può indicare un problema alla vescica, un'infezione della vescica, una malattia renale, una malattia della vescica, una malattia del fegato o il diabete. Dobbiamo subito contattare il veterinario se le abitudini urinarie del cane cambiano improvvisamente.

Se noti che il tuo cane chiede di uscire di più, potrebbe essere un campanello d'allarme. Presta molta attenzione alla frequenza, al colore delle urine, alla quantità, all'odore e se il tuo cane ha fastidio quando fa pipì. Qualsiasi cambiamento nella frequenza, nell'urgenza o nella capacità di un cane, o nel disagio durante la minzione, è motivo di preoccupazione e merita una visita dal veterinario.

Quando il cucciolo fa troppa pipì?

  • Fino ai 3 mesi;
  • Quando non ha imparato a controllarla;
  • Se non gli abbiamo insegnato ad attendere la passeggiata.

Se abbiamo visto che la taglia e la razza non influiscono sulla necessità di urinare del nostro cane, l'età invece ha la sua importanza. I cuccioli dovranno uscire più spesso, ogni 2 ore, soprattutto nei primi mesi quando deve ancora imparare ad attendere la passeggiata per fare pipì. In realtà per i cuccioli non c'è un "troppo", alcuni veterinari sostengono che persino ogni ora può andare bene se non abbiamo ancora insegnato loro le regole.

Fino a tre mesi, inoltre, non ha ancora il controllo dei suoi bisogni, non avverte lo stimolo, e potrebbe farla anche durante un momento di gioco in casa, quando meno te lo aspetti.

Quando un cane anziano fa tanta pipì?

  • In età avanzata;
  • Non è più in grado di trattenerla;
  • Disfunzione cognitiva;
  • Sovrappeso;
  • Assunzione di farmaci.

I cani più anziani potrebbero anche aver bisogno di urinare più frequentemente della media. Se il tuo cane anziano ha imparato a usare il vasino, ma inizia a fare pipì in casa, non dare per scontato che abbia dimenticato l'addestramento: potrebbe semplicemente non essere in grado di trattenere la vescica per tutto il tempo che poteva.

Tuttavia, a volte gli incidenti domestici o l'eccessivo bisogno di urinare possono essere un segno di sindrome da disfunzione cognitiva, un tipo di demenza nei cani. Se ritieni che il tuo cane stia affrontando questo problema, portalo da un veterinario il prima possibile: il trattamento può rallentarne la progressione e migliorare la qualità della vita.

I cani anziani sono anche soggetti a numerose condizioni che potrebbero aumentare il loro bisogno di idratazione o indurli a fare pipì più frequentemente.

È comune che i cani diventino sovrappeso man mano che invecchiano, ad esempio, e i cani obesi potrebbero aver bisogno di urinare più spesso rispetto ai cani con un peso sano. Anche i cani che assumono farmaci per patologie come il diabete potrebbero aver bisogno di fare pipì più frequentemente.

Assicurati di parlare con il tuo veterinario se noti cambiamenti nella frequenza della minzione tuo cane.