Il cane si rotola sulla cacca: perché e cosa fare

Il cane si rotola sulla cacca: perché e cosa fare
Ultima modifica 15.02.2024
INDICE
  1. Perché il cane si rotola sulla cacca? Le cause
  2. Perché il cane si strofina sulla cacca?
  3. Perché i cani si rotolano nella cacca di mucca?
  4. Cosa fare se il cane si rotola nelle feci?
  5. Come togliere la puzza di cacca dal cane?
  6. Perché i cani mangiano la cacca?

Perché il cane si rotola sulla cacca? Le cause

I cani sanno portare gioia e amore incondizionato in ogni casa, ma a volte il loro affetto arriva accompagnato da un inconfondibile olezzo di cacca. Quella di rotolarsi sulla cacca o di strofinarsi addosso a immondizia e carcasse è forse uno dei comportamenti più brutali di Fido, almeno ai nostri occhi. In realtà, quello che a noi sembra un gesto incomprensibile e inevitabilmente fuori luogo, è il retaggio di un comportamento assolutamente naturale che i cani hanno ereditato dai lupi.

Prima di scoprire perché il cane si rotola sulla cacca e cosa fare per evitarlo, però, non dimenticate di unirvi al nostro canale Whatsapp e di seguirci su Instagram, per non perdere neanche una notizia su salute e benessere…anche degli adorabili pelosetti amanti della cacca.

Perché il cane si strofina sulla cacca?

  • Istinto predatorio;
  • Comunicazione;
  • Marcatura del territorio;
  • Richiesta di attenzioni.

La teoria più diffusa, riguardo al perché il cane si rotola sulla cacca, è legata all'istinto predatorio ereditato dal lupo: il cane utilizzerebbe le cacche altrui per coprire il proprio odore durante la caccia e nascondere la sua presenza a eventuali disturbatori. In altri casi, l'esigenza espressa da Fido è esattamente opposta: secondo alcuni scienziati, una dei motivi che portano il cane a strofinarsi su cacche e carcasse è quello di lasciare una traccia odorosa del proprio passaggio.

In altre circostanze ancora, il cane si rotola sulla cacca o nel fango anche semplicemente per attirare l'attenzione del proprio padrone oppure per portare al branco un campione degli odori dell'ambiente: secondo alcune interpretazioni, tale comportamento sarebbe utile anche per la trasmissione di messaggi specifici (per esempio la presenza di un lauto banchetto nascosto nell'immondizia del condominio di fronte).

Perché i cani si rotolano nella cacca di mucca?

I cani che vivono in città, e fanno le proprie passeggiate tra marciapiedi e parchi pubblici, difficilmente vi daranno la gioia di rientrare in casa coperti dall'odore di cacca di mucca. Se però vi è capitato di fare una passeggiata in montagna insieme al peloso di casa, è probabile che abbiate notato in lui una certa irrefrenabile attrazione per le enormi cacche di bovino che costellano i sentieri verdi.

Non è chiaro se i cani abbiano una preferenza proprio per la cacca di mucca. Lo strofinarsi sulle deiezioni di un grande erbivoro è un comportamento non differisce dal rotolarsi sulle cacche di altri cani: in questo caso, però, si può propendere maggiormente per l'ipotesi del "travestimento": la cacca delle mucche, infatti, è molto diversa da quella di qualunque predatore carnivoro. Per il cane, diretto discendente del lupo, si tratta di un camuffamento praticamente perfetto.

Cosa fare se il cane si rotola nelle feci?

  • Evitare di sgridarlo: non capirebbe;
  • Intervenire attirando la sua attenzione;
  • Assicurarsi che abbia una buona igiene, ma senza profumi;
  • Usare il rinforzo positivo per indirizzare il suo comportamento.

Quando un cane manifesta un problema comportamentale oppure, come in questo caso, si lascia andare a un comportamento assolutamente naturale anche per un profumatissimo Maltese, sgridarlo è sempre una cattiva idea. Il cane si rotola sulla cacca per istinto, e non ha alcun indizio per comprendere il senso delle vostre urla. Piuttosto, soprattutto se questo comportamento è sintomatico di un problema legato allo stress o alla gestione dell'ansia, una reazione aggressiva da parte nostra potrebbe gettare Fido nella confusione, peggiorando il problema.

La soluzione più ragionevole per evitare che il cane si rotoli sulle cacche altrui durante la passeggiata consiste nell'osservarlo attentamente, prevedere le sue mosse e tentare di distrarlo prima del contatto ravvicinato con le deiezioni di altri cani (rivolgendogli un comando che conosce bene oppure offrendogli una meritata ricompensa).

Una pratica sempre molto utile è quella di premiare il buon comportamento di Fido: un biscottino è più meritato ogni volta che incrocia un'attraente cacca e decide di non rotolarcisi sopra.

Come togliere la puzza di cacca dal cane?

Una volta che il danno il fatto, e ci ritroviamo sulla porta di casa con un cane che puzza di cacca, abbiamo diverse soluzioni. Se la situazione è grave, se il terreno era molto bagnato o la cacca particolarmente fresca, non resta che fare un bagno completo a Fido. Per non fare bagnetti troppo ravvicinati, si può anche optare per soluzioni "intermedie" come gli shampoo a secco in formato spray e le salviettine igienizzanti, che agiscono in pochi minuti e non mancano di offrire formulazioni delicate e anti-odore, specifiche per questo tipo di evenienze.

Immancabile il rimedio casalingo a base di bicarbonato e aceto (che non è affatto aggressivo come sembra, tolto l'odore): il bicarbonato può contribuire a eliminare l'olezzo anche semplicemente strofinato sul pelo del cane e spazzolato con cura. Uno step ulteriore prevede un secondo passaggio sul pelo di Fido, stavolta con un panno morbido appena inumidito in una soluzione di acqua e aceto di mele (a temperatura ambiente).

Perché i cani mangiano la cacca?

I cani hanno un rapporto elettivo con la cacca: alcuni mangiano anche la propria. Questo però, a differenza del rotolarsi nelle deiezioni altrui, è un comportamento che denota sempre un disagio da parte del cane, quasi sempre di natura comportamentale, che può esprimere una situazione di stress, ma può anche essere sintomo di patologie come infezioni intestinali e sindrome da malassorbimento.

Se il cane mangia le proprie feci è bene indagare il problema e individuarne la radice. Se però Fido indugia in cacche di altri animali, soprattutto gatti ed erbivori, nessun problema: per strano che possa sembrare, i cani percepiscono un buon sapore anche dopo che è stato digerito.