Caring

Il cane può mangiare le fragole?

Il cane può mangiare le fragole?
Ultima modifica 28.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Le fragole sono un cibo per cani?
  2. Che frutta non si può dare al cane?
  3. Quali frutti possono mangiare i cani?
  4. Le fragole fanno bene ai cani?
  5. Fragole sciroppate o marmellate al cane: sì o no?
  6. Come dare le fragole e la frutta al cane?
  7. Quante fragole può mangiare?

Le fragole sono un cibo per cani?

Il cane può mangiare le fragole in quantità moderata dato il loro elevato contenuto di zuccheri. La frutta, così come altri snack che possono essere considerati tanto golosi da essere un premio, possono essere consumati con un occhio di riguardo per il fabbisogno alimentare generale dell'animale domestico.

Che frutta non si può dare al cane?

Il cane può mangiare molta frutta, a patto che non contenga semi o noccioli: frutta come prugne, albicocche, ciliegie e pesche deve essere somministrata previa rimozione del nocciolo, così che il cane possa gustare solo la polpa.

All'interno dei semi di questi frutti troviamo l'acido cianidrico (il cianuro), il quale può provocare gravi disturbi neurologici all'animale domestico. Nel caso poi un cane ingerisca un nocciolo intero, senza masticarlo, questo potrebbe (in rari casi) provocare ostruzioni intestinali.

Quando decidiamo di somministrare la frutta al cane, dunque, facciamo attenzione a rimuoverne i semi, le foglie e i piccioli, così da rimuovere ogni potenziale rischio per la sua salute. Ultimo ma non per importanza: diamo al cane solo piccole quantità di questa zuccherina prelibatezza della natura, poiché per quanto possa essere golosa, non è indicata per un consumo importante.

Dannosissima invece è l'uva, perché contiene acido tartarico e bitartrato di potassio, sostanze che il cane non digerisce e che possono gravemente inficiare i reni.

Quali frutti possono mangiare i cani?

Se hai a che fare con un cane che soffre problemi di digestione, è sempre meglio consultare il veterinario prima di somministrare la frutta. Si tratta in generale di uno snack perfetto, specialmente quando freddo da frigo, nella stagione estiva, ma attenzione alle quantità.

In base alla taglia e al peso del nostro cane, possiamo combinare alcuni frutti tra loro per fornire all'animale un concentrato di vitamine, potassio e antiossidanti, da dargli una o due volte al giorno in base anche al tipo di attività che ha svolto. Se si è in dubbio sulle quantità, è sempre meglio rivolgersi al veterinario per comprendere meglio il fabbisogno del proprio cane.

Ottima anche la frutta in formato frullato (fatto in casa!), così da rinfrescare il cane e aiutarlo a mettere insieme tutti gli ingredienti buoni e sani che faranno bene alla sua salute.

Le fragole fanno bene ai cani?

Pur essendo molto zuccherina, la fragola consumata con moderazione non provoca problemi di salute nel cane come per esempio diabete o patologie dentali.

Le fragole contengono infatti un alto concentrato di vitamine e minerali che tuttavia il cane dovrebbe già assumere attraverso la sua regolare alimentazione. Ecco perché questo frutto è considerato un extra, o un piccolo premio: non integra propriamente la dieta (quando è equilibrata), ma può essere molto piacevole, per un cane, da gustare di tanto in tanto.

Detto ciò, ricorda sempre che ogni cane ha i suoi gusti: se sputa la fragola dopo averla masticata per un po', è probabile che non sia di suo gradimento. Prova con altra frutta e sperimenta, sempre nel rispetto delle regole che ti abbiamo suggerito.

Fragole sciroppate o marmellate al cane: sì o no?

Non solo la fragola è un frutto zuccherino, ma in combinazione con il liquido dello sciroppo, o lo zucchero contenuto per produrre la marmellata, è assolutamente non indicata per il cane.

Come dare le fragole e la frutta al cane?

  • Lavala accuratamente
  • Elimina il picciolo e la parte verde delle foglie
  • Togli eventuali noccioli (se presenti)
  • Tagliala in pezzettini, specialmente se hai un cane di taglia piccola

La prima volta che dai un pezzo di frutta al tuo cane, fai in modo che sia di piccole dimensioni, e osserva attentamente le sue reazioni nelle ore successive. Quando sarai certo che l'animale è in grado di tollerarla bene, potrai aumentare leggermente le quantità.

Se noti episodi di cattiva digestione come vomito o diarrea, contatta il veterinario per capire se hai sbagliato qualcosa e, in futuro, evita di dare al tuo cane lo stesso frutto.

Quante fragole può mangiare?

In generale, è consigliabile dare al proprio cane una quantità moderata di fragole. Usiamo la regola dello snack o del premio: un regalo sempre gradito, sì, ma da mangiare in piccole dosi. I premi in generale (e dunque la frutta nel suo insieme) non dovrebbe mai superare il 10% dell'apporto calorico giornaliero di un cane.

Va da sé che un cane più grande potrà mangiare qualche fragola in più rispetto a uno di dimensioni piccole o toy.

Se vuoi saperne di più, ti consigliamo di unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e di seguire il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

CONDIVIDI: