Caring

I gatti sognano? Cosa sognano e possono fare incubi?

I gatti sognano? Cosa sognano e possono fare incubi?
Ultima modifica 04.07.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. I gatti sognano?
  2. Quando sogna il gatto?
  3. Come capire se il gatto sta sognando
  4. Cosa sogna un gatto?
  5. I gatti hanno incubi?
  6. Gatti e sogni: pensieri finali

Non è un segreto che uno degli hobby più amati dai nostri felini domestici sia sonnecchiare, ma quel che ci chiediamo è: sognano? Si sa, infatti, che gli esseri umani non sono le uniche creature sul pianeta il cui subconscio si scatena quando dormono.

In effetti, tutti i mammiferi hanno la capacità di sognare.

Grazie alla scienza, abbiamo scoperto qualcosa sui diversi animali e sui loro modelli di sonno, I nostri amici felini possono sognare così come tanti altri mammiferi, quindi è molto probabile che il proprio gatto sogni e lo faccia spesso.

Ecco cosa sappiamo - e cosa pensiamo di sapere - sui gatti, sul sonno e sui sogni.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/12/01/gatti-sognano-orig.jpeg Shutterstock

I gatti sognano?

Proprio come le persone, i gatti attraversano cicli di movimento rapido degli occhi (REM) e non REM quando dormono. Durante il sonno REM il corpo è rilassato, ma il cervello elabora attivamente gli eventi della giornata. 

Partiamo dal presupposto che i gatti sognino durante la fase REM perché mostrano schemi di attività cerebrale simili a quelli umani durante il sonno, ma non possono dircelo, quindi nessuno lo sa con certezza.

Alcune lievi contrazioni muscolari possono essere normali durante il sonno REM e possono essere associate all'attività onirica. La buona notizia è che i piccoli sussulti del viso, delle zampe, delle orecchie e della coda non sono motivo di preoccupazione e dovrebbero essere considerati un'adorabile componente del normale sonno di un gatto. La notizia non altrettanto buona è che potrebbero esserci altri motivi non legati ai sogni per cui il tuo gatto si contrae mentre dorme (ne abbiamo parlato qui).

Quando sogna il gatto?

Sonno del gatto: caratteristiche e fasi

Per natura crepuscolari, i gatti tendono ad essere più attivi la sera e le prime ore del mattino. Questo è il motivo per cui molti felini pensano che le 4 del mattino siano il momento ottimale per nutrirsi e stare in casa. Ciò significa anche che trascorrono la maggior parte della giornata oziando o dormendo.

I gatti dormono dalle 12 alle 18 ore al giorno, anche se questa quantità può variare in base all'età e al livello di attività.

Il ciclo del sonno di un gatto dura circa 75 minuti, che è più breve del normale ciclo del sonno umano da 90 a 120 minuti.

I periodi di sonno di un gatto si alternano tra 2 e 10 minuti di sonno REM e 12-15 minuti di sonno non REM. REM sta per movimento rapido degli occhi e questa è la fase in cui si potrebbe vedere gli occhi del gatto sbattere e sbattere o comunque muoversi rapidamente.

  • Durante il sonno non REM, i gatti sono completamente immobili e presentano un certo tono muscolare (rigidità).
  • Durante il sonno REM, i muscoli sono rilassati, ma possono esserci brevi scatti di attività, incluso il movimento degli arti, degli occhi, dei baffi, delle orecchie e della coda.

Cosa succede nella fase REM del gatto?

Come noi, i gatti hanno il sonno REM (Rapid Eye Movement), che è il momento in cui avviene la maggior parte dei sogni.

Il sonno REM è un sonno profondo, in cui il corpo è completamente a riposo. Una volta che il corpo del tuo gatto entra nelle fasi profonde del sonno REM, fa cose incredibili: la frequenza cardiaca e la respirazione diventano più veloci e gli occhi si muovono rapidamente in direzioni diverse. Quando il cervello è in questo stato, poi, consente al corpo di rigenerarsi: aumenta la forza muscolare, fa ricrescere i tessuti e rafforza il sistema immunitario. Questa fase del sonno è assolutamente necessaria per il benessere generale del gatto.

Non solo il corpo recupera durante il sonno REM, ma questa è anche la fase in cui il cervello è più attivo. Il gatto potrebbe emettere vocalizzazioni, agitarsi e avere gli occhi tremolanti mentre sogna. Questo è abbastanza comune e facile da riconoscere.

In altre parole, quando il gatto si addormenta ed entra in fase REM, può essere mentalmente vivo in un mondo da sogno tutto suo.

Come capire se il gatto sta sognando

Negli anni '60, il ricercatore sul sonno Michel Jouvet studiò la biologia del sonno REM nei gatti attraverso esperimenti che rendevano più visibile l'attività REM dei gatti. Quando è iniziata la fase REM, invece di restare semplicemente sdraiati, i gatti hanno agito in modo aggressivo, inarcando la schiena, balzando e sibilando mentre camminavano per la stanza. Si comportavano come se stessero cercando una preda.

Il neurologo veterinario Adrian Morrison, che ha scritto una revisione di questa ricerca negli anni '90, afferma che anche i gatti nel sonno REM muovono la testa come se stessero seguendo o guardando qualcosa. La ricerca suggerisce che i gatti sognano di essere a caccia, piuttosto che limitarsi a guardare pigramente il mondo che passa.

Pertanto, se un gatto dorme e sogna, probabilmente si noteranno:

  • Contrazioni del naso, dei baffi e delle orecchie;
  • Zampe in movimento;
  • La bocca si muove come se il gatto miagolasse in silenzio;
  • Miagolii veri e propri.

Cosa sogna un gatto?

Difficile è dire esattamente cosa passa per la mente di un gatto mentre sogna. Quando chiudono gli occhi, è probabile che i gatti facciano sogni molto simili ai nostri: noi sogniamo il nostro quotidiano e i felini sognano il loro; abbiamo semplicemente esperienze di vita diverse.

Allo stesso modo, si potrebbe supporre che i loro sogni siano imprevedibili e casuali quanto alcuni dei nostri. Tuttavia, come gli esseri umani, i gatti non possono raggiungere lo stato di sogno a meno che non stiano vivendo il sonno REM.

Quando finalmente arriva il sonno REM, il gatto può sognare di inseguire il topo, che il suo padrone lo stia coccolando affettuosamente o di incontrare la sua amica felina in fondo alla strada. Stabilire esattamente cosa sognano potrebbe essere difficile, ma è scientificamente suggerito che sognano in base ai movimenti del sonno e al linguaggio del corpo.

I gatti hanno incubi?

I gatti non solo hanno la capacità di sognare, ma possono anche avere incubi. Sia che sognino di essere inseguiti da qualche predatore o che la ciotola del cibo sia vuota, sono altrettanto capaci di mostrare stress quando dormono.

Non possiamo aspettarci che tutto sia arcobaleni e farfalle: anche i nostri gatti si esprimono negativamente quando dormono.

Gli incubi sono spesso una risposta allo stress, che potrebbe, a sua volta, addestrarli a situazioni reali di pericolo per la vita. È difficile dirlo con certezza, ma se un mammifero sogna convenevoli, si potrebbe anche supporre che abbia anche un'esperienza negativa occasionale mentre dorme.

Come capire se il gatto sta facendo brutti sogni?

Si potrebbe vedere il gatto dormire tranquillamente e poi improvvisamente sussultare in modo incontrollabile con le zampe che sfrecciano qua e là in quello che sembra un disagio generale. C'è la possibilità che stia avendo un incubo o semplicemente rivivendo un evento negativo della giornata. C'è anche una buona probabilità che si tratti solo della tipica contrazione muscolare che accompagna la fase REM.

Anche se si ha la sensazione che il gatto stia facendo un brutto sogno, probabilmente non è una buona idea svegliarlo. Potrebbe essere così sorpreso da svegliarsi con artigli volanti pronti a difendersi.

Gatti e sogni: pensieri finali

La prossima volta che il proprio gatto è rannicchiato nel suo posto preferito per fare un pisolino e lo si vede contrarsi o fare rumore, si consiglia di prendersi un secondo per considerare cosa potrebbe vedere. Anche se non è del tutto dimostrato che i gatti sognino, la scienza sostiene che sia un processo plausibile, così come capita per altri mammiferi.

CONDIVIDI:

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici