Caring

Perché il gatto si raggomitola quando dorme?

Perché il gatto si raggomitola quando dorme?
Ultima modifica 04.07.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Perché i gatti si raggomitolano quando dormono?
  2. 3 principali motivi per cui i gatti si raggomitolano quando dormono
  3. Altre posizioni comuni in cui dormono i gatti

Perché i gatti si raggomitolano quando dormono?

Vi siete mai chiesti perché i gatti quando dormono si appallottolano su loro stessi? Se è così, sei nel posto giusto. In questo articolo analizzeremo i tre principali motivi per cui i gatti dormono in questo modo.

Probabilmente, i motivi per cui il tuo gatto dorme in questa posizione non saranno troppo scioccanti e potrebbe preferire appallottolarsi per gli stessi motivi per cui noi umani preferiamo dormire nella nostra posizione preferita. Approfondiamo queste ragioni.

https://www.my-personaltrainer.it/imgs/2023/12/01/perche-i-gatti-si-raggomitolano-orig.jpeg Shutterstock

3 principali motivi per cui i gatti si raggomitolano quando dormono

Anche se non potremo mai dire con certezza perché i gatti o altri animali dormono in quel modo, gli scienziati ritengono di avere una comprensione abbastanza buona del motivo per cui i gatti dormono assumendo la conformazione di una palla. Molto probabilmente, dormire su una palla è la posizione più sicura, comoda e calda per il tuo gatto.

Secondo la ricerca, poi, i gatti di solito si rannicchiano a palla con il collo piegato appena stanno iniziando ad addormentarsi. Se si vede il proprio animale domestico flettere il collo, è bene lasciare stare e in silenzio: è segno che i muscoli non sono del tutto rilassati e preservano il tono, e il gatto può svegliarsi facilmente. Lascialo rilassare completamente e addormentarsi (Başar, E. 1999. The Brain of the Sleeping Cat: Dynamics of Electrical Signals. In: Brain Function and Oscillations. Springer Series in Synergetics. Springer, Berlin, Heidelberg).

1) È sicuro

Il sonno è considerato una vulnerabilità, oltre che una necessità, per la maggior parte degli animali. Sebbene il sonno sia necessario per rigenerare il corpo e le sue funzioni, gli animali non sono in guardia, né pronti a difendersi in caso di attacco. Per questo motivo, molti animali trovano luoghi e posizioni in cui dormire che possano proteggerli.

Dormire appallottolati è considerata, infatti, una delle posizioni di sonno più sicure per i gatti e molti altri animali. Quasi tutti i mammiferi prima o poi dormono in una palla, compresi gli esseri umani. Ad esempio, un gatto che dorme in una palla è molto simile ad un essere umano che dorme in posizione fetale.

Quando si è in palla, tutti gli organi vitali e il viso sono protetti da potenziali minacce. Se il gatto dovesse essere aggredito mentre dorme in una palla, la sua schiena e la coda potrebbero essere esposte, ma gli organi vitali saranno meglio protetti. Inoltre, è più difficile essere colti di sorpresa in questa posizione.

2) È comodo

Anche se il gatto non si sente minacciato, probabilmente gli piace dormire appallottolato perché è semplicemente una posizione comoda. Per i gatti, dormire in una palla è molto simile a come gli umani dormono su un fianco: è semplicemente comodo ed è il loro modo preferito di dormire.

C'è un'alta probabilità che la maggiore sicurezza di questa posizione abbia portato i gatti a trovarla comoda ed efficace per la protezione. Pertanto, la posizione della palla colpisce prende due piccioni con una fava, poiché protegge il gatto fornendogli anche una posizione comoda in cui dormire.

3) È caldo

C'è un altro motivo importante per cui i gatti dormono appallottolati. Quando si dorme in questa posizione, il calore corporeo del gatto viene concentrato attorno agli organi. Pertanto, i gatti si mantengono al caldo mentre dormono raggomitolati.

Per i gatti domestici, questo calore non fa altro che aumentare il comfort e il relax del sonno. In confronto, molti gatti che vivono all'esterno ritengono che il calore aggiunto sia una necessità per la sopravvivenza. In inverno, i gatti selvatici spesso dormono in una palla per garantire che i loro organi siano mantenuti a una temperatura ragionevole nonostante il clima freddo che li circonda.

In breve, ai gatti spesso piace rannicchiarsi in una palla quando dormono per protezione, calore e comfort. Spesso, i gatti dormono in questa posizione per tutti e tre i motivi, anche se si sentono completamente sicuri e in pace nella loro casa. Quindi non ci si deve preoccupare o pensare che il proprio gatto ci tema se preferisce dormire in una palla. Se si osserva attentamente, probabilmente si troverà il gatto che dorme anche in altre posizioni, ad esempio su un fianco, sulla schiena o a pagnotta. Tutte queste posizioni esprimono comfort e relax nella propria abitazione.

Altre posizioni comuni in cui dormono i gatti

Anche se i gatti spesso preferiscono dormire su una palla, ci sono altre posizioni che possono essere interessanti da osservare. Queste altre posizioni per dormire tendono ad essere più vulnerabili, motivo per cui i gatti domestici dormono in queste posizioni più dei gatti selvatici.

Gatto che dorme a pancia in su

Dormire a pancia in su è considerata una delle posizioni più vulnerabili, motivo per cui pochissimi animali dormono in questo modo in natura. In molti modi, dormire a pancia in su fornisce l'esperienza opposta di dormire su una palla.

Ovviamente il posizionamento a pancia in su espone gli organi e il gatto stesso a scenari pericolosi, se non fatali.

Se il tuo gatto dorme a pancia in giù attorno a te, significa che è completamente rilassato e si sente protetto da te. Sa che non c'è nulla da temere nella casa.

Gatto che dorme di lato

Dormire su un fianco è molto simile a dormire in una palla, ma il corpo del gatto non è avvolto così strettamente. Questa posizione per dormire è più sicura della pancia in su, ma è comunque più vulnerabile della posizione della palla.

Se il proprio gatto dorme su un fianco, probabilmente trova questa posizione la più comoda. Molti gatti domestici dormono su un fianco perché hanno già il calore e la protezione necessari dall'ambiente circostante, rendendo meno necessaria la posizione della palla.

Gatto che dorme a pagnotta

La posizione a pagnotta è quella in cui il gatto si siede in posizione eretta con le zampe infilate sotto il corpo. La maggior parte dei gatti non dorme di notte in questa posizione, ma è la loro ideale quando stanno semplicemente facendo un pisolino veloce. La pagnotta fornisce semplicemente un posto comodo dove riposarsi per un secondo pur fornendo una posizione per riattivarsi nel caso succeda qualcosa di interessante.

CONDIVIDI:

Autore

Dott.ssa Giulia Bertelli

Dott.ssa Giulia Bertelli

Biotecnologa Medico-Farmaceutica
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici