Per dare casa a cani e gatti a Roma è stata organizzata la Festa delle Adozioni

Per dare casa a cani e gatti a Roma è stata organizzata la Festa delle Adozioni
Ultima modifica 22.12.2023
INDICE
  1. Festa delle Adozioni: l'evento a Roma
  2. La festa, i partecipanti e le adozioni
  3. Una casa per cani e per gatti
  4. Jingle Pets e il suo successo
  5. Adottare cani e gatti di canili, gattili e rifugi

Festa delle Adozioni: l'evento a Roma

A Natale siamo tutti più buoni (o, almeno, dovremmo esserlo) ed è proprio per questo che è il momento migliore per aprire davvero il nostro cuore a cani e gatti: questa è stata, probabilmente, la premessa che ha dato il via alla prima Festa delle Adozioni che si è svolta a Muratella, Roma, proprio qualche giorno fa. Adesso vi racconteremo com'è andata, ma prima ricordatevi di unirvi al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e di seguire il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

La festa, i partecipanti e le adozioni

Festa delle Adozioni Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma
Cani da adottare Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma

Promossa dall'assessorato all'Ambiente di Roma Capitale, la Festa delle Adozioni ha scatenato entusiasmo sia in chi si occupa di cani e gatti bisognosi ogni giorno sia nei cittadini, che hanno trovato la loro anima gemella a quattro zampe. Jingle Pets, questo il titolo dell'iniziativa, è stato un momento di profonda condivisione, di amore e di tenerezza.

Svoltosi al Canile Rifugio Muratella, l'evento ha contato anche sulla presenza delle associazioni convenzionate con i canili di Roma e ha visto partecipare una nutrita quantità di persone. Tra loro erano presenti anche i cittadini e le cittadine che nel corso del 2023 hanno adottato un amico a quattro zampe e hanno potuto, di conseguenza, dare testimonianza dell'immenso amore ricevuto.

Una casa per cani e per gatti

Festa delle Adozioni Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma
Cani da adottare Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma

Operatrici e operatori che ogni giorno si prendono cura degli oltre 800 cani ospitati nelle strutture del Comune e in quelle convenzionate si sono fatti (ancor di più) in quattro per sensibilizzare tutti i visitatori. La Festa delle Adozioni è, in sostanza, stata una vera e propria finestra su un mondo che non tutti conoscono.

Un mondo fatto di storie di animali (anche gatti e cani anziani) che arrivano all'interno di strutture che cercano di prendersi cura di loro al meglio, dopo storie di randagismo, tragedie o abbandoni. L'obiettivo ultimo è stato (e sempre sarà) quello di trovare ai quattro zampe una casa per sempre, perché per quanto amore ricevano dai volontari nulla sarà mai paragonabile a una calda collocazione in casa.

Anche per questo è stato dato, appunto, spazio anche ai gatti: all'evento hanno infatti partecipato le associazioni che si occupano dell'Oasi felina di Porta Portese e dei quattro gattili convenzionati e che ogni anno danno in adozione alle famiglie romane tra i 450 e i 500 mici.

Cani da adottare Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma

Jingle Pets e il suo successo

La Festa delle Adozioni Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma
Cani da adottare Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma

Jingle Pets, oltre ad aver riscosso un grande successo, è stata senza dubbio un'occasione con un duplice intento. Da una parte c'è stato il desiderio di riconoscere e dare valore al gesto di altruismo compiuto da chi ha scelto di adottare un animale, dall'altro si è voluta rilanciare la campagna per le adozioni consapevoli dei cani e dei gatti ospitati nelle strutture di Roma Capitale.

«Con questa bellissima giornata pensata in occasione del Natale abbiamo voluto dire grazie, a nome di tutta la città, alle tante persone e famiglie che hanno scelto di compiere un importante gesto d'amore - ha detto l'assessora all'Ambiente di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi - e abbiamo creato un momento per incontrarci e ricordare che amare e prendersi cura degli animali è nel cuore e nella tradizione di Roma»

«Daremo sempre più impulso alle campagne per le adozioni - ha detto ancora l'assessora - ricordando che un animale non è un regalo di Natale e che un'adozione deve essere una scelta compiuta in piena coscienza. L'appello alle romane e ai romani è dunque a venire nelle nostre strutture e ad allargare le loro famiglie e il loro cuore».

Adottare cani e gatti di canili, gattili e rifugi

Festa delle Adozioni Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma

La Festa delle Adozioni sta sicuramente facendo il paio con le varie iniziative che, in tutta l'Italia, si stanno moltiplicando per incentivare le adozioni: c'è chi offre contributi, chi organizza banchetti e fiere di Natale, chi lancia iniziative anche per le adozioni a distanza (come la Lega del Cane). 

Si tratta di tentativi importanti, che vogliono davvero sensibilizzare tutti sul bisogno che cani e gatti hanno di trovare delle case, dell'amore, della tenerezza che meritano davvero. Molti cani e gatti, ogni anno, si spengono all'interno di box e gabbie, talvolta perdendo proprio la gioia e la voglia di vivere.

Jingle Pets e le altre iniziative italiane, dunque, sono un modo per cercare di ricordarci che possiamo fare di più e che possiamo ottenere anche qualcosa di grande in cambio: vivere con un cane e/o vivere con un gatto trasforma drasticamente l'esistenza di noi esseri umani e la rende migliore. Provare per credere! 

Cani da adottare Ufficio Stampa
Ufficio Stampa - Comune di Roma