Caring

Dove si nascondono le tartarughe di terra e perché lo fanno

Dove si nascondono le tartarughe di terra e perché lo fanno
Ultima modifica 03.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Dove si nascondono le tartarughe di terra e come trovarle
  2. Perché le tartarughe di terra si nascondono?
  3. Dove dorme la tartaruga di terra?
  4. Dove si rifugiano le tartarughe di terra?
  5. Come trovare tartaruga di terra?

Dove si nascondono le tartarughe di terra e come trovarle

Le tartarughe di terra sono animali piuttosto schivi, che sanno apprezzare le gioie della vita solitaria e raramente si lasciano andare a manifestazioni d'affetto. Nonostante riconoscano il padrone e possano interagire volentieri con gli umani, le Testudo hermanni tendono a mantenere delle distanze e adorano nascondersi alla nostra vista: chi ha una tartaruga lo sa bene, è possibile che si nasconda così bene che non si riesca a trovarla per giorni.

Ma dove si nascondono le tartarughe di terra? E perché lo fanno? Prima di scoprire tutto sui nascondigli delle tartarughe di terra, però, non dimenticate di unirvi al nostro canale Whatsapp e di seguirci su Instagram, per essere sempre aggiornati su salute e benessere, anche dei nostri amici animali.

Perché le tartarughe di terra si nascondono?

Le tartarughe passano molto tempo nascoste. Lo fanno innanzitutto per questioni di termoregolazione: essendo animali ectotermi, devono gestire la propria temperatura corporea spostandosi da un luogo all'altro, come fanno anche iguane e camaleonti. Nelle prime ore della giornata, le tartarughe di terra corrono a scaldarsi al sole (basking): prima ancora di andare alla ricerca di cibo, c'è bisogno di immagazzinare raggi UVB e di innalzare la temperatura corporea.

Quando la temperatura esterna cambia in maniera repentina, si scatena il maltempo oppure fa troppo caldo, la tartaruga non può che cercare riparo dagli agenti esterni, cosa che avviene quasi sempre nascondendosi in una tana scavata nel terreno. Queste tane, che possono trovarsi anche tra i cespugli o nella vegetazione, sono anche un luogo in cui sentirsi al sicuro dagli attacchi dei predatori e quello in cui deporre le uova e nidificare.

Un'altra occasione in cui le tartarughe si nascondono nella loro tana è per il letargo, o ibernazione, il lungo sonno della stagione invernale: la buca scavata sotto terra, infatti, permette ai rettili di superare l'inverno senza congelare.

Dove dorme la tartaruga di terra?

  • In una tana scavata nel terreno;
  • Nascosta nel proprio guscio;
  • Nascosta tra la vegetazione;
  • All'interno di nascondigli riparati dell'acquaterrario.

Nonostante possano raggiungere dimensioni ragguardevoli, le tartarughe di terra che vivono all'esterno sono animali esposti a diverse insidie, tra cui quelle causate dagli attacchi di potenziali predatori, soprattutto ratti e grandi uccelli. Per questo motivo, quando arriva il momento di abbassare totalmente le difese ed entrare nel mondo dei sogni, questi animali tendono a cercare il luogo più riparato possibile.

La prima scelta, di solito, è una tana scavata nel terreno, ma le Testudo hermanni possono dormire anche nascoste tra la fitta vegetazione di siepi e arbusti o semplicemente "chiuse" nel loro carapace.

Le testuggini allevate in casa, in mancanza di morbida terra in cui scavare, cercheranno un posto sicuro e nascosto all'interno dell'acquaterrario: quando vengono cresciute indoor, è fondamentale fornire alle tartarughe un habitat che sia adeguato alle loro esigenze da rettili, a cominciare dalla possibilità di nascondersi in tana. Vediamo allora dove si nascondono le tartarughe di terra e come trovarle.

Dove si rifugiano le tartarughe di terra?

  • Sotto terra;
  • Sotto foglie e detriti;
  • Tra la vegetazione;
  • Vicino alle rocce;
  • In qualunque pertugio alla loro portata.

Le tartarughe di terra sono animali da tana, e il posto più probabile in cui trovarle è sotto uno strato di terra. Per questi animali, scavare e costruire tane sotto terra è fondamentale: basti pensare che una singola Testudo hermanni può scavare anche 30-40 tane all'interno del suo recinto, che userà per nascondersi velocemente ogni volta che ne senta la necessità (le tane più grandi e profonde, di solito, sono destinate alla fase del letargo).

In base al tipo di terreno che ha a disposizione, la tartaruga può anche optare per nascondigli più "improvvisati", magari sotto la copertura di fitti arbusti oppure occultandosi all'ombra di pietre e altri oggetti stabili.

Le tartarughe che vivono in casa potrebbero pensare di trovare rifugio anche sotto al divano o in qualunque altro posto in cui riescono ad infilarsi: come i proprietari di Testudo hermanni sanno benissimo, trovare una tartaruga di terra che si è nascosta è un'impresa tutt'altro che semplice.

Come trovare tartaruga di terra?

  • Ispezionare attentamente l'area;
  • Cercare i segnali di scavo;
  • Attirarla con cibo e acqua:
  • Sfruttare l'aiuto di cani e gatti di casa;
  • Cercare bene al mattino quando esce il sole;
  • Se la tartaruga vive in casa, cercare di ricostruire i suoi passi.

Trovare una tartaruga di terra che si è nascosta non è semplice: per quanto intelligente, il rettile non sarà attirato dal nostro richiamo come avviene con altri animali. L'unico modo per trovarla, quindi, è cercarla. E l'unico modo per cercarla, è battere palmo a palmo il suo recinto (o la casa), cercando possibili segnali di fuga come reti allentate e buche che attraversano la recinzione.

La prima cosa che può aiutare nella ricerca è l'individuazione dei segnali di scavo: se la tartaruga vive in giardino e non ci sono passaggi aperti verso l'esterno, è molto probabile che sia sotto terra (soprattutto se la temperatura esterna è cambiata di colpo). Bisogna quindi cercare terra smossa in particolare ai bordi delle rocce e ai piedi delle piante, che sono i luoghi preferiti dalle tartarughe.

Si può provare ad attirare la tartaruga sparpagliando cibo e ciotoline d'acqua, che dovrebbero spingerla ad uscire allo scoperto. Se neanche il cibo riesce, la soluzione potrebbe arrivare al mattino: quando esce il sole, le tartarughe tendono ad uscire dalla tana per riscaldarsi e immagazzinare UVB.

Se la tartaruga vive in casa, è possibile che abbia perso l'orientamento: in quel caso è probabile che si sia nascosta in un luogo buio e riparato, per esempio sotto a mobili ed elettrodomestici. In questo caso, visto che potrebbe essere davvero ovunque, può essere utile ricostruire i suoi passi, controllando attentamente i dintorni dei suoi luoghi preferiti e cercando tracce lungo i suoi tragitti abituali.

CONDIVIDI: