Caring

Cosa fare se il cucciolo di cane morde troppo?

Cosa fare se il cucciolo di cane morde troppo?
Ultima modifica 24.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Come comportarsi se il cucciolo di cane morde troppo?
  2. Come calmare un cucciolo che morde sempre?
  3. Come sgridare il cane che morde?
  4. Come fare con un cucciolo che morde?
  5. Quando smettono di mordere i cuccioli?
  6. Come mai il cucciolo morde troppo?
  7. Cosa fare se il cucciolo morde il padrone
  8. Perché il cane morde le mani del padrone?

Come comportarsi se il cucciolo di cane morde troppo?

Il cucciolo di cane morde troppo? Si tratta di un comportamento piuttosto comune, soprattutto se l'animale non è stato educato dalla mamma o dal branco a non mordere.

Correggere questo atteggiamento sbagliato però è importante per evitare problemi in futuro: se il morso di un cucciolo non crea troppi danni, quello di un cane adulto potrebbe invece fare molto male.

Prima di approfondire questo tema però ti ricordiamo che puoi unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Come calmare un cucciolo che morde sempre?

  • Smetti di giocare con lui
  • Non premiarlo
  • Non rendere le mani un giocattolo

Se il cucciolo è particolarmente eccitato e non riesce a calmarsi, potrebbe morderti per via della sua incapacità di gestire la gioia. Allontanandoti e smettendo di giocare dunque gli farai capire che il suo morso corrisponde alla fine del gioco, dunque imparerà a non farlo.

Ricordati inoltre di non usare le tue mani come se fossero un giocattolo, perché questo lo spingerebbe a continuare a mordere. Forniscigli invece dei giochi che possa rosicchiare ed evita, quando morde, di premiarlo, perché potrebbe erroneamente pensare che il suo comportamento è giusto.

Come sgridare il cane che morde?

La parola sgridare, in realtà, è scorretta. Più che altro occorre parlare al cane per farsi capire, con delicatezza e facendo attenzione anche a quello che è il linguaggio del suo corpo. Infatti, se si sgrida o addirittura si punisce un cane che morde, in particolare se durante il gioco, si crea una forte frustrazione.

Questa frustrazione spinge l'animale domestico a sfogarsi sugli oggetti che trova intorno a sé. Sarebbe dunque preferibile inibire il morso del cucciolo offrendogli delle alternative, ossia altri giochi che potrà rosicchiare tranquillamente.

Non alzare la voce e non punire il cane nemmeno se prova a mordicchiare un membro della famiglia. Punirlo non farebbe altro che aggiungere tensione a tutta la situazione. In questi casi invece sarebbe preferibile comprendere le cause del comportamento del cane e se necessario richiedere l'aiuto di un professionista.

Come fare con un cucciolo che morde?

  • Emetti un forte vocalizzo;
  • Allontana il cucciolo;
  • Interrompi il gioco;
  • Ignoralo;
  • Rafforza il comportamento positivo.

Se il tuo cucciolo durante il gioco tende a mordere prova a educarlo in pochi semplici step. Appena ti morde emetti un vocalizzo acuto, subito dopo allontana il cane e smetti di giocare con lui. Attenzione: deve essere un vocalizzo, non un urlo, e non deve essere indirizzato direttamente a lui. Occorre imitare il guaito canino, lanciando un segnale di sofferenza.

In questo modo capirà che il suo morso corrisponde a una sensazione spiacevole vissuta da te. In più, gli farà capire che proprio questa sensazione spiacevole mette fine al momento di gioco e comprenderà che non gli conviene comportarsi in questo modo.

Ricordati inoltre di rafforzare il suo comportamento positivo, premiandolo ogni volta che si comporta bene e non morde durante il gioco con uno snack.  

Quando smettono di mordere i cuccioli?

I cuccioli tendono a mordicchiare le cose durante il periodo in cui sviluppano la dentizione, dunque da 3 a 7/8 mesi. Conosciuti anche come decidui, i primi dentini hanno un colore bianco tendente al blu, sono più sottili e anche se non fanno male come quelli del cane adulto possono provocare fastidio, perché sono molto appuntiti.

Dopo i 7 mesi, comunque, il cucciolo di cane inizia a sentire di meno la necessità di mordere. In genere, però, la maggior parte dei cani maturano dopo aver superato un anno d'età, smettendo di assestare morsi e morsetti per gioco.

Come mai il cucciolo morde troppo?

Se il cucciolo morde troppo o morde all'improvviso, probabilmente è accaduto qualcosa durante la sua infanzia. Potrebbe aver perso la sua mamma o essere stato allontanato da lei prima dei due mesi d'età, dunque non è stato istruito a non mordere.

Sì, perché generalmente è proprio la mamma a insegnargli a calibrare il morso e a fargli capire quando usarlo o quando no. Se il cucciolo ha vissuto in branco, la situazione potrebbe essere leggermente migliore perché gli altri cani solitamente redarguiscono il cucciolo, insegnandogli a non mordere, in diversi modi, dallo scatto al ringhio.

Quando ciò non accade deve essere il padrone a istruire il cane. Per insegnare al cucciolo a non mordere troppo usa la tecnica dell'allontanamento: quando morde allontanati dalla stanza immediatamente e ignoralo, smettendo di giocare con lui. In ogni caso non usare mai la violenza, in nessun caso e per nessuna ragione.

Cosa fare se il cucciolo morde il padrone

  • Pronuncia la parola "no";
  • Sottrai le mani;
  • Non dargli attenzioni;
  • Premialo se molla la presa.

Non sgridarlo, ma pronuncia ad alta voce "no" con fermezza. Smetti immediatamente di giocare con le mani e non dare attenzioni al cucciolo. Quando molla la presa pronuncia la parola "lascia" e dagli un premietto. In questo modo avrai introdotto un comando vocale.

Quando ti accorgi che il cucciolo sta per morderti inoltre sostituisce con un gioco le tue mani, mettendogli a disposizione un osso oppure un bastoncino. Ricordati però di farlo sempre prima che il cane inizia a mordere, in questo caso infatti potrebbe scambiare ciò che fai per un premio legato al suo comportamento sbagliato.

Se continua a mordere anche dopo che hai interrotto il gioco, alzati in piedi e incrocia le braccia, poi lascia la stanza in cui ti trovi.

Perché il cane morde le mani del padrone?

Mordere ciò che ha intorno rappresenta per il cane un modo di esplorare il mondo che lo circonda. Mordicchiare le mani del padrone dunque è il suo modo per conoscerlo meglio e si verifica soprattutto nei cuccioli che sono stati separati dalla propria mamma prima dei due mesi di vita.

Si tratta infatti di un periodo fondamentale per l'educazione del cane in cui impara anche a non mordere e quando è necessario fermarsi. Di solito comunque questo comportamento tende a svanire superati i 18 mesi d'età.

CONDIVIDI: