Cosa mangia un'iguana: alimentazione e importanza dell'acqua

Cosa mangia un'iguana: alimentazione e importanza dell'acqua
Ultima modifica 13.03.2024
INDICE
  1. Cosa mangia un'iguana: cosa non deve mancare nella sua dieta
  2. Su cosa si basa l’alimentazione di una iguana?
  3. Cosa mangia l’iguana?
  4. Alimenti proteici di origine animale: sono adatti all’iguana?
  5. Integratori all’iguana: giusto o sbagliato?
  6. La mia iguana ha bisogno di acqua?

Cosa mangia un'iguana: cosa non deve mancare nella sua dieta

Sappiamo che questo rettile è erbivoro, ma nel dettaglio cosa mangia un'iguana? Le opinioni sulla sua nutrizione variano, perché, per quanto sia assodata la necessità di foglie e verdura, alcuni veterinari sono favorevoli all'integrazione con prodotti in scatola e pellet, mentre altri propongono solo cibi naturali e ricchi di proteine.

Un'altra importante domanda, alla quale diamo risposta in questo articolo, è di quanta acqua abbia bisogno l'iguana.

Prima di entrare nello specifico, vi ricordiamo che potete anche unirvi al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Su cosa si basa l’alimentazione di una iguana?

Le iguane sono erbivore, nel senso che mangiano le piante; nello specifico, sono folivori, nel senso che mangiano foglie. In natura, le iguane si nutrono quasi interamente delle foglie degli alberi e delle viti, oltre ad alcuni frutti e fiori. In quanto fermentatori dell'intestino posteriore, le iguane hanno microbi specifici (batteri speciali e organismi flagellati) che normalmente popolano i loro tratti gastrointestinali per fermentare gli alimenti ricchi di fibre che ingeriscono, in modo che i nutrienti nel loro cibo possano essere assorbiti nel loro intestino e utilizzati dai loro corpi.

Le opinioni variano riguardo alle esigenze nutrizionali delle iguane in cattività e la nostra conoscenza in materia è in continua espansione sulla base di nuovi studi sulla dieta nei rettili. Pertanto, se hai un'iguana domestica, dovresti discutere le esigenze nutrizionali specifiche del tuo animale domestico con il tuo veterinario.

Cosa mangia l’iguana?

  • Erbe e foglie;
  • Verdura e frutta;
  • Cibo in scatola;
  • Pellet specifico per iguane.

La maggior parte della dieta dovrebbe essere costituita da verdure a foglia verde scuro, e meno del 20% della dieta può essere costituito da frutta. Possono essere offerte anche verdure gialle, rosse e arancioni. Evita le verdure verde chiaro carenti di nutrienti e vitamine, tra cui iceberg o lattuga a cappuccio e sedano, poiché queste verdure contengono principalmente acqua e poche sostanze nutritive

Mentre la maggior parte dei veterinari consiglia di somministrare alle iguane solo materiale vegetale, molti altri ritengono che sia accettabile integrare la dieta totale fino al 5-10% con cibo in scatola o pellet commerciale formulato specificamente per le iguane.

La maggior parte delle iguane giovani ha bisogno di mangiare ogni giorno, mentre le iguane adulte possono essere nutrite ogni giorno o a giorni alterni se sono in sovrappeso.

Alimenti proteici di origine animale: sono adatti all’iguana?

In generale, gli alimenti costituiti da grandi quantità di proteine ​​di origine animale, come grilli, vermi della farina, topi mignoli, tofu e uova sode, sono troppo ricchi di proteine ​​perché le iguane possano mangiarli frequentemente e dovrebbero essere offerti con meno del 5% di proteine nella dieta totale dell'iguana adulta.

Le iguane giovani e in crescita possono avere fino al 10% della loro dieta totale composta da fonti proteiche di origine animale. Il cibo per cani e gatti contiene troppe proteine, vitamina D e grassi per le iguane e non deve essere somministrato al nostro rettile.

Integratori all’iguana: giusto o sbagliato?

La quantità e il tipo di integratori richiesti dalle iguane sono controversi e in qualche modo dipendenti dall'età. Tutte le iguane, indipendentemente dalla loro età, hanno un fabbisogno alimentare di calcio maggiore rispetto a quello di fosforo. La maggior parte dei veterinari consiglia di cospargere leggermente il cibo di un'iguana in crescita a giorni alterni (4-5 volte a settimana) con polvere di calcio, specificatamente formulata per rettili (carbonato o gluconato di calcio), senza vitamina D né fosforo.

C'è qualche controversia sulla capacità delle iguane di assorbire la vitamina D dal cibo (potrebbero essere in grado di utilizzare solo la forma specifica di vitamina D prodotta nella loro pelle in risposta alla luce UV). Tuttavia, poiché le iguane giovani in crescita hanno bisogno di vitamina D per formare correttamente le loro ossa, la maggior parte dei veterinari raccomanda che le giovani iguane ricevano un integratore multivitaminico contenente vitamina D due volte a settimana. Consulta il tuo veterinario per consigli specifici su come integrare la dieta della tua iguana domestica.

La mia iguana ha bisogno di acqua?

L'acqua fresca e pulita dovrebbe essere sempre disponibile per il benessere della tua iguana. Le iguane non solo berranno dalla ciotola dell'acqua, ma vi faranno anche il bagno. Poiché i rettili assorbono l'acqua attraverso la pelle, sia bere che fare il bagno aiutano a mantenere le iguane idratate.

Fornite l'acqua in una ciotola pesante, che non sia facile da ribaltare. Cambia l'acqua e pulisci la ciotola ogni giorno, poiché spesso le iguane eliminano l'acqua nella ciotola mentre fanno il bagno. Dovresti anche nebulizzare la tua iguana con uno spruzzatore un paio di volte a settimana per mantenerla idratata, soprattutto durante l'inverno quando l'aria è più fredda e secca.