Cosa fare quando il gatto non accetta la lettiera

Cosa fare quando il gatto non accetta la lettiera
Ultima modifica 22.12.2023
INDICE
  1. Gatto non accetta la lettiera: quando accade
  2. Come abituare il gatto alla lettiera?
  3. Perché i gatti fanno i bisogni fuori dalla lettiera?
  4. Il gatto non accetta la lettiera: possibili cause
  5. Problemi medici che spingono il gatto a non usare la lettiera
  6. Cosa fare se il gatto non accetta la lettiera

Gatto non accetta la lettiera: quando accade

Il tuo gatto non accetta la lettiera? I nostri amici felini smettono di usarla per una serie di motivi, dovuti a vari fattori, dipendenti dalla lettiera stessa, dalle abitudini del gatto o problemi medici. Potrebbe essere necessario indagare su diverse possibilità prima di capire cosa sta cercando di dirti il tuo gatto, ma la maggior parte dei problemi è facile da risolvere per convincerlo a usare di nuovo la lettiera. Adesso indagheremo, ma intanto ti ricordiamo che puoi unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere.

Come abituare il gatto alla lettiera?

  • Considerare il gusto del gatto;
  • Valutare i pro e i contro di lettiere aperte e chiuse;
  • Valutare i pro e i contro dei diversi tipi di sabbiette;
  • Valutare la collocazione della lettiera già prima di acquistarla.

Prima di parlare dei motivi per cui un gatto non accetta la lettiera, facciamo focus sui passaggi necessari per abituarlo all'ujso di questo accessorio. Ricordate che il primo passo per abituare il gatto alla lettiera è considerare che ogni gatto ha i suoi gusti, e sarà molto esplicito nel farci capire come accontentarlo, sia per ciò che riguarda la tipologia (aperta o chiusa) che per ciò che concerne la sabbietta.

Ancora, ricordate che la lettiera va posizionate in un posto lontano dagli stress: siete sicuri che tutti questi standard siano rispettati?

Perché i gatti fanno i bisogni fuori dalla lettiera?

Cerca di tenere presente che i gatti non fanno i bisogni fuori dalla lettiera per infastidirti di proposito. La punizione non fermerà né correggerà il comportamento. Poiché la maggior parte dei casi di evitamento della lettiera sono legati allo stress, la punizione non fa altro che aumentarlo (sia per te che per il tuo micio) e rende più difficile identificare la vera causa.

Il gatto non accetta la lettiera: possibili cause

  • Problemi di salute
  • Rimozione degli artigli anteriori
  • Poche lettiere per troppi gatti
  • Al gatto non piace il tipo di lettiera
  • Al gatto non piace dove si trova
  • La lettiera non è pulita
  • Non avverte la lettiera come suo territorio

I problemi medici possono portare a un non controllare i propri bisogni, sforzi per urinare, e dunque il gatto potrebbe essere portato a farli ovunque si trovi, non nella lettiera. Non è raro vedere l'avversione per la lettiera e altri problemi comportamentali nei gatti a cui sono stati rimossi gli artigli anteriori. I gatti privati ​​degli artigli anteriori possono sviluppare un'avversione per la lettiera perché le loro zampe rimangono sensibili o dolorose a causa dell'intervento, quindi evitano di grattarsi nella lettiera e potrebbero invece iniziare a fare i bisogni in casa.

Se ti sei accertato che non si tratti di possibili condizioni mediche come motivo per cui il tuo gatto ha smesso di usare la lettiera, rivolgi la tua attenzione alla lettiera stessa. Questa è molto spesso la "colpevole": non si trova in un luogo che piace al gatto, la lettiera non viene pulita con frequenza, oppure la micio non piace proprio la scatola. Un problema frequente avviene quando il gatto non avverte la lettiera come il suo territorio, si sente dunque minacciato nella sua intimità, e andrà a fare i bisogni altrove, magari in un angolo più sicuro della casa.

Problemi medici che spingono il gatto a non usare la lettiera

  • Sforzi per urinare
  • Sangue nelle urine
  • Gatto non sterilizzato
  • Rimozione degli artigli anteriori

Il primo passo è portare il tuo gatto dal veterinario per un esame fisico approfondito. Diverse condizioni mediche possono far sì che non usi la lettiera; quindi, ti consigliamo di escluderle prima di esaminare altre potenziali cause. La buona notizia è che la maggior parte delle condizioni mediche che inducono un gatto a smettere improvvisamente di usare la lettiera possono essere risolte facilmente. Alcuni segni che indicano che il tuo gatto potrebbe aver bisogno di una visita veterinaria urgente sono sforzi per urinare, leccarsi eccessivamente la zona genitale e sangue nelle urine o nelle feci. I gattini che non sono sterilizzati hanno maggiori probabilità di urinare in modo inappropriato.

Cosa fare se il gatto non accetta la lettiera

  • Nuova lettiera
  • Più lettiere in casa
  • Sposta la lettiera in un altro punto della casa
  • Rendi inaccessibile la zona che usava per i bisogni
  • Crea uno spazio all'aperto
  • Fallo sentire nel suo territorio
  • Usa un feromone artificiale

Ci sono diverse cose che puoi fare per convincere il tuo gatto a usare di nuovo la lettiera dopo che ha smesso improvvisamente. Per iniziare, posiziona una o più lettiere che siano molto attraenti e di facile accesso.

Inoltre, assicurati di pulire accuratamente le aree limitrofe sporche, utilizzando un detergente enzimatico per eliminare l'odore, in modo che il tuo gatto non sia tentato di usare di nuovo lo stesso punto. I normali detergenti potrebbero mascherare l'odore in modo che non possiamo sentirlo, ma l'odore sarà comunque percepibile dal tuo gatto e potrebbe spingerlo a continuare a utilizzare quell'area come bagno. I detergenti enzimatici contengono organismi naturali che digeriscono i batteri che causano macchie e odori, facendo in modo che nemmeno l'animale possa sentirli. Quindi, blocca l'area in cui il tuo gatto sta evacuando, o posiziona lì qualcosa che serva da deterrente

Un'altra opzione da considerare: se hai spazio all'aperto, scegli un luogo in cui il tuo gatto potrebbe preferire fare i bisogni. Gli "allevamenti" sono disponibili in tutte le dimensioni e forme; sei limitato solo dalla tua immaginazione. Possono essere grandi recinti aperti con ripiani e scomparti dove i gatti possono rilassarsi e giocare (e tu puoi rilassarti e giocare con loro), piccoli recinti coperti, abbastanza grandi per una lettiera, o qualcosa nel mezzo. Assicurati di tenere ancora in considerazione le preferenze, la posizione e la pulizia della lettiera.

Molte volte, i problemi con la lettiera sorgono quando un gatto si sente insicuro riguardo al territorio. Ogni gatto ha bisogno di qualcosa che lo identifichi come proprio: in questo caso la lettiera deve essere il suo territorio sicuro, quindi è giusto fare in modo che lo avverta come tale. Giocare con i giocattoli o con la bacchetta aiuta i gatti a perdere il muro difensivo e a rendersi conto che possono condividere lo spazio.

Infine, puoi provare acquistando un feromone sintetico sviluppato per imitare il feromone facciale confortante naturale secreto dai gatti. Una mamma gatta secerne questo feromone per calmare i suoi piccoli, e i gatti si strofinano il viso o si grattano gli artigli per lasciare questo feromone sulle superfici. Quando i gatti percepiscono la presenza del feromone nelle aree intorno alla loro casa, hanno meno probabilità di urinare o graffiare quelle aree.