Caring

Cosa fare con un cane che ha paura dell’acqua?

Cosa fare con un cane che ha paura dell’acqua?
Ultima modifica 08.05.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Il cane ha paura dell'acqua: cosa fare
  2. Come fare se il cane ha paura dell’acqua?
  3. Come capire se il cane ha paura dell’acqua: i segnali
  4. Perché il cane ha paura dell’acqua?
  5. Come fare il bagno al cane che ha paura dell’acqua?
  6. Come far piacere l’acqua ad un cane?
  7. Iscrivere il cane a corsi di nuoto
  8. Razze di cane che hanno meno paura dell’acqua

Il cane ha paura dell'acqua: cosa fare

Nell'immaginario comune, il cane è un abile nuotatore ma siamo sicuri sia davvero così? In realtà gli esperti cinofili rispondono in modo unanime con un secco no: il piacere per l'attività acquatica è del tutto soggettivo. Cosa fare con un cane che ha paura dell'acqua? Sicuramente ci sono alcuni segnali da non sottovalutare e rimedi che potranno aiutarti.

Prima di approfondire l'argomento vi ricordiamo di unirvi al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e di aver seguito il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Come fare se il cane ha paura dell’acqua?

Non si tratta solo di cosa fare se il tuo cane ha paura del mare, ma anche delle pozze d'acqua come la piscina o addirittura le pozzanghere. Le cose infatti si complicano quando la paura è collegata proprio all'idea di bagnarsi. Basti pensare che ci sono cani che non amano nemmeno il lago, il momento del bagnetto, il fiume o persino la pioggia. E dunque anche fare i bisogni nei giorni uggiosi può diventare un problema.

Come capire se il cane ha paura dell’acqua: i segnali

  • Tremori
  • Evita l'acqua
  • Piange o guaisce
  • Scappa

I segnali più evidenti di paura nel cane sono collegati al movimento del suo corpo e alla sua voce. Se noti un brusco cambiamento nel suo carattere, non lo forzare in nessun modo perché il risultato potrebbe essere peggiore di quello che pensi.

Se il tuo cane trema, ha atteggiamenti fuggitivi, si mette a piangere o guarire o addirittura rifiuta di avvicinarsi all'acqua persino in tua compagnia hai tutti gli elementi per capire cosa sta provando. Se il cane mostra un'estrema reazione di panico come tentativi disperati di fuga che potrebbero mettere in pericolo la sua sicurezza o quella di altri, è essenziale intervenire.

Alcuni segnali di stress prolungato, come ad esempio l'inappetenza o il sonno disturbato, vanno ad influenzare la qualità di vita del nostro compagno di vita: in quel caso suggeriamo caldamente il consulto professionale.

Perché il cane ha paura dell’acqua?

  • Ci sono esperienze o pregressi che creano un motivo di disagio?

Prima di tutto, ti suggeriamo di provare a capire perché il tuo cane ha paura dell'acqua: può derivare da esperienze negative passate, mancanza di esposizione all'acqua durante la giovinezza, o può essere semplicemente parte del loro temperamento. Alcuni potrebbero anche avere problemi medici, come infezioni dell'orecchio, che li rendono più sensibili al contatto.

Come fare il bagno al cane che ha paura dell’acqua?

  • Scegli un momento giusto
  • Prepara l'ambiente in modo che sia confortevole
  • Mantieni un tono di voce empatico e pacato
  • Usa acqua tiepida e prodotti idonei

Fare il bagno al cane non è mai semplice, ma quando l'animale ha paura dell'acqua le cose si complicano. Rivolgersi ad una toelette può essere un'idea ma un esemplare che esce spesso e vive anche in casa, ha bisogno di qualche ritocco domestico e per questo è bene essere in grado di gestire la situazione. Parti provando a scegliere il momento giusto: fai in modo che sia in uno stato calmo e rilassato prima di iniziare il processo di bagno. Usa una vasca o un'area che gli sia familiare: l'ambiente deve essere tranquillo senza rumori forti o distrazioni. Metti un tappetino antiscivolo nella vasca per dargli sicurezza e prevenire scivolamenti che possono causare ulteriori traumi. Prepara con cura la vasca, scegli detergenti idonei e non irritanti, con profumazioni non invasive e soprattutto fai in modo che l'acqua sia tiepida, né fredda né eccessivamente calda. Parla al tuo cane durante il bagno per tranquillizzarlo, mantenendo un tono di voce calmo e rassicurante. Massaggia dolcemente il cane con le mani mentre lo lavi. Abbi cura, proprio come per ogni bagnetto, di sciacquarlo e asciugarlo adeguatamente per evitare che possano insorgere irritazioni, dermatiti o altre problematiche. Ricorda che gli esperti sconsigliano bagnetti frequenti, è sufficiente una detersione una volta al mese evitando così che si possano contrarre parassiti e batteri, una frequenza più alta potrebbe portare ad un'alterazione dello strato lipidico naturale.

Come far piacere l’acqua ad un cane?

  • Esposizione graduale con inizio lento
  • Giochi e premi
  • Aumenta la profondità poco alla volta

L'approccio più efficace è quello di esporre gradualmente il cane all'acqua. Inizia con bacinelle o vasche poco profonde e riempile con pochi centimetri d'acqua. Lascia che le esplori liberamente senza forzature. Usa giocattoli che galleggiano e premi per incoraggiare il cane a interagire: ogni volta che si avvicina all'acqua, elogialo e offrigli uno snack. Il rinforzo positivo continua ad essere una delle tecniche più efficaci. Gradualmente, aumenta la profondità dell'acqua facendo in modo però che si sempre sicuro e a suo agio durante il processo. Se ne hai modo, entra con lui: la tua presenza sarà estremamente rassicurante.

Iscrivere il cane a corsi di nuoto

Se pensi di fare vacanze al mare, iscrivere i tuoi animali domestici ad un corso di nuoto potrebbe essere un'ottima idea. Ci sono esperti cinofili e comportamentisti che creano proprio percorsi ad hoc per aiutarli a  superare la paura e migliorare la postura, evitando che possano farsi male o andare nel panico.  Se la paura dell'acqua del tuo cane sembra insuperabile o si aggrava, considera di consultare un comportamentalista o un addestratore professionista che ti offriranno strategie specifiche adatte alle esigenze del tuo cane.

Razze di cane che hanno meno paura dell’acqua

  • Labrador Retriever
  • Golden Retriever
  • Terranova
  • Barboncino
  • Lagotto romagnolo
  • Irish Water Spaniel
  • Otterhound
  • Pastore Tedesco
  • Skipperke
  • Setter inglese

La scienza ha evidenziato come alcune razze siano più portate al nuoto rispetto ad altre anche se, come abbiamo sottolineato ad inizio articolo, ogni esemplare ha le proprie abilità e caratteristiche. Secondo gli esperti, Retriever e Terranova sono tra i più portati per la loro struttura che galleggia in orizzontale mentre altri come i Levrieri e i Dobermann sono meno inclini.

CONDIVIDI: