Caring

Come si chiama il suono della tartaruga?

Come si chiama il suono della tartaruga?
Ultima modifica 11.04.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Che verso fa la tartaruga?
  2. Come si chiama il suono della tartaruga?
  3. Quando le tartarughe fanno il verso?
  4. Come comunicano le tartarughe di terra?
  5. Verso della tartaruga quando si accoppia

Che verso fa la tartaruga?

Anche se non ne hai mai posseduta una, probabilmente ti sarai domandato come fa il verso della tartaruga.

La tartaruga non è muta, contrariamente a quanto si possa pensare. In questo articolo troverai tutto quello che ti ha sempre incuriosito sulla voce di questo simpatico rettile.

Nel frattempo di suggeriamo di unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Come si chiama il suono della tartaruga?

  • Il verso della tartaruga non ha un nome

Creature affascinanti, le tartarughe. Sono animali che incuriosiscono e, per via del loro aspetto, fanno sorgere una certa quantità di interrogativi. Ne esistono oltre 300 specie, ma tutte sembrano accomunate da alcune caratteristiche: sono animali silenziosi che conducono una vita relativamente lenta.

Prima di rispondere a questa domanda devi sapere che le tartarughe non emettono veri e propri vocalizzi, in quanto non dispongono di corde vocali. Tuttavia, non si può dire che siano mute.

Prendiamo le tartarughe d'acqua: esse emettono delle specie di versi subacquei. L'orecchio umano non può percepirli senza l'uso di apparecchiatura acustica dedicata, ma questo non vuol dire che non esistano. Questi strumenti specifici si chiamano idrofoni.

Per quanto riguarda le tartarughe di terra, i suoni sono molto meno articolati. Potresti sentirle esprimersi in sibili o sospiri pesanti, talvolta, ma questi rettili sono fondamentalmente silenziosi. E no, non hanno un verso tipico, a differenza di quelle d'acqua.

Tutti gli strani versi, fischi o suoni gutturali che si sentono provenire dalla tartaruga sono il risultato della spinta muscolare dall'aria attraverso l'esofago.

Quando le tartarughe fanno il verso?

  • Corteggiamento
  • Difesa del territorio
  • Difesa personale
  • Paura
  • Finalità comunicative varie

Le tartarughe emettono suoni in alcuni momenti specifici della loro vita quotidiana. Per esempio, potrebbero emettere vocalizzi subacquei quando stanno cercando di attirare o corteggiare un partner. Anche durante l'accoppiamento il verso è molto particolare.

Non solo: alcune tipologie di tartarughe possono decidere di emettere dei sibili per dichiarare la loro ferma intenzione di proteggere un dato territorio e difenderlo da eventuali intrusi. Lo scopo del suono è quello di mettere in allerta e dare una specie di avviso, al fine di evitare una zuffa territoriale.

Alcune volte la tartaruga emette suoni, come forti respiri, quando viene toccata, specialmente se viene presa in braccio nel modo sbagliato. Ebbene, questi suoni, anche se molto deboli, indicano con chiarezza che la tartaruga non nutre alcun desiderio di essere manipolata e anzi, potrebbe perfino avere paura.

Le tartarughe non sono animali particolarmente sociali: se sei alle prime armi con questi rettili, ricordati anche che una tartaruga spaventata o arrabbiata può arrivare a mordere. Il morso della tartaruga può essere davvero un'esperienza indimenticabile.

I piccoli che escono dal guscio d'uovo si mettono alla ricerca della madre inseguendo i suoni che emette sott'acqua, per esempio. L'inquinamento sonoro provocato dalle imbarcazioni può provocare serie alterazioni alla percezione dei suoni delle tartarughe, rendendo davvero difficoltoso il ricongiungimento di una famiglia di tartarughe d'acqua.

Come comunicano le tartarughe di terra?

La scienza non si è soffermata con particolare interesse sui metodi di comunicazione delle tartarughe, e dunque ne sappiamo davvero poco. Sebbene sia possibile, convivendo con un animale, capirne gli atteggiamenti e gli stati d'animo, arrivare a comprendere il suo modo di comunicare, anche con i suoi simili, è tutta un'altra cosa.

La rapidità con cui l'aria passa dall'esofago provoca dei suoni, anche molto divertenti dal punto di vista umano: tuttavia, la scienza medica non ha ancora individuato una correlazione certa tra questi suoni e un linguaggio di comunicazione vero e proprio. Di conseguenza, non si può affermare con assoluta certezza che le tartarughe usino i suoni per comunicarsi. Piuttosto, sceglieranno invece la postura del corpo, i movimenti e tanti altri aspetti della loro fisicità.

Un altro elemento interessante riguarda l'età della tartaruga: spesso gli esemplari più giovani tendono a emettere suoni con frequenze più alte rispetto agli adulti.

Come accade per tutti gli altri animali, non si può mai generalizzare. Prendiamo per esempio la Podocnemis expansa: questa tartaruga può emettere fino a 11 suoni diversi attraverso i quali ha costruito un sistema di comunicazione rudimentale. La Chelodina oblonga, invece ne usa fino a 17, tra cui anche strilli e gridolini

Verso della tartaruga quando si accoppia

Chi non ha mai sentito il verso della tartaruga che si accoppia dovrebbe proprio cercare un video, poiché ne resterebbe davvero stupito. Si tratta di un suono molto acuto e molto particolare – anche un po' spassoso – che la tartaruga emette durante la copula.

Non stiamo parlando di vocalizzi specifici, quanto più del risultato di una serie di spinte muscolari che causano la fuoriuscita dell'aria dai polmoni. Il risultato e unico nel suo genere.

CONDIVIDI: