Caring

Come si fa a calmare un cane durante un viaggio?

Come si fa a calmare un cane durante un viaggio?
Ultima modifica 19.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Come calmare un cane durante un viaggio in auto?
  2. Come far rilassare il cane in auto?
  3. Come far passare l'ansia della macchina al cane?
  4. Come far rilassare il cane in treno?
  5. Come far rilassare il cane in aereo?
  6. Perché il cane ansima in macchina?
  7. Perché il cane sbadiglia in macchina?

Come calmare un cane durante un viaggio in auto?

Calmare un cane durante un viaggio richiede la giusta preparazione, così si può fare in modo che il nostro amico inizi a non temere o soffrire il viaggio in macchina. Oltre ad abituarlo gradualmente, il consiglio è quello di creare un ambiente fresco e confortevole, fare tante pause per sgranchirsi le zampe e portare con sé qualcosa che abbia l'odore di casa.

Come far rilassare il cane in auto?

  • Evitare frenate brusche e rumori forti;
  • Creare un ambiente confortevole;
  • Mantenere la temperatura al di sotto dei 30°C;
  • Arieggiare l'abitacolo;
  • Fare pause frequenti (ogni due ore);
  • Fare in modo che il cane abbia il suo spazio in auto;
  • Portare con sé una coperta e degli oggetti familiari;
  • Provare rumori bianchi e musica rilassante;
  • Distrarre il cane con carezze e giochi;
  • Tranquillanti naturali per cani.

Il primo consiglio se si sta pensando di affrontare un viaggio in auto con il proprio cane è quello di giocare d'anticipo, cercando di abituare l'animale con brevi spostamenti che possano fargli prendere la giusta confidenza con l'automobile. Se però ci troviamo già in auto e abbiamo la necessità di tranquillizzare un cane ansioso, esistono diverse possibilità da testare.

Innanzitutto si può provare a rendere l'ambiente più confortevole, aggiustando la temperatura (i cani soffrono molto il caldo) e lavorando sui fattori di stress come rumori forti e movimenti bruschi. I suoni del traffico possono essere mascherati con una musica rilassante o con dei rumori bianchi, se gli altri occupanti del veicolo riescono a tollerare l'inusuale colonna sonora.

Fare una pausa ogni due ore è importante per permettere al cane di fare i suoi bisogni, rifocillarsi e calmarsi, mentre la presenza in auto di oggetti con l'odore di casa lo aiuterà a sentirsi al sicuro.

Se il cane è particolarmente agitato, si può ricorrere a dei tranquillanti naturali per cani appositamente studiati per queste evenienze: ne esistono di diversi tipi, dalle gocce ai mangimi complementari, e sono generalmente a base di passiflora, valeriana o camomilla. Meglio comunque valutarli insieme al proprio veterinario.

Come far passare l'ansia della macchina al cane?

  • Verificare che non soffra di cinetosi;
  • Farlo abituare gradualmente ai viaggi;
  • Non dargli da mangiare subito prima di partire;
  • Farlo correre e giocare prima di salire in auto;
  • Non assecondare le richieste di attenzione;
  • Premiarlo alla fine di ogni tragitto.

Se il cane mostra ansia e stress ogni volta che si tratta di avvicinarsi all'automobile e non vuole saperne di salire di nuovo in macchina, potrebbe soffrire di cinetosi, il classico "mal d'auto", che nei cani domestici è molto comune. Spesso si manifesta con vomito, sbadigli, tremori e agitazione, e ovviamente il cane tenderà ad associare questo malessere all'auto, rendendo il tutto più difficile.

Per aiutarlo a superare il mal d'auto nel modo migliore è necessario ricorrere al consulto di un veterinario, che saprà indicarci il rimedio migliore (a volte bastano calmanti naturali e feromoni, ma nei casi più gravi esistono altre soluzioni).

In ogni caso, per far passare l'ansia della macchina al cane esiste solo un modo: farlo avvicinare gradualmente ai viaggi in auto, senza mai dimenticare il rinforzo positivo, cioè di offrirgli una ricompensa al rientro.

Come far rilassare il cane in treno?

Quando si parla di viaggiare in treno, fare abituare il cane gradualmente è ancora più importante che in macchina. L'ideale è iniziare con brevi tragitti tra stazioni non troppo affollate per poi passare agli ambienti più trafficati e potenzialmente ansiogeni.

Preparare il viaggio in anticipo è fondamentale anche in questo caso: è bene che il cane resti a digiuno per qualche ora prima della partenza e che abbia modo di fare i suoi bisogni e di sfogare le sue energie appena prima di partire.

In base alle sue dimensioni, il cane viaggerà nel trasportino oppure al guinzaglio: nel caso dei cani di taglia piccola, il modo migliore per farlo stare tranquillo è tenere il trasportino sulle proprie ginocchia o sul posto vicino (quando possibile), e offrire una carezza e uno snack ogni tanto durante il tragitto.

Se il cane viaggia al guinzaglio, invece, si sentirà più al sicuro se avrà la possibilità di accoccolarsi ai vostri piedi, sotto al sedile. L'importante è che non si trovi lungo il corridoio o in una posizione in cui possa essere calpestato o disturbato dagli altri viaggiatori. Anche in questo caso, una copertina o un giocattolo (non troppo rumoroso) potranno essere un buon aiuto per un viaggio sereno.

Come far rilassare il cane in aereo?

Viaggiare in aereo con il cane non è sempre una passeggiata: se il nostro amico è ammesso dalla compagnia aerea ed è abbastanza piccolo da poter viaggiare in cabina con noi, allora valgono le stesse raccomandazioni dei viaggi in auto o in treno: fargli prendere confidenza gradualmente con l'ambiente e cercare di dargli più sicurezza possibile, coccolandolo e portando con sé degli oggetti a cui è affezionato.

Se il cane è troppo grande per viaggiare con noi, sarà necessario procurarsi un trasportino da viaggio e accettare l'idea che viaggi in stiva con gli altri animali. In quel caso, l'unica cosa che possiamo fare per fare in modo che stia tranquillo durante il viaggio è quella di dargli dei calmanti naturali a base di erbe o fiori di Bach.

Perché il cane ansima in macchina?

  • Caldo;
  • Mal d'auto;
  • Stress.

Se il cane ansima in macchina, probabilmente soffre di mal d'auto oppure è molto stressato per il viaggio. Oltre che per regolare la temperatura corporea, infatti, i cani ansimano anche quando si sentono ansiosi. In questo caso, alla respirazione affannosa si associano altri comportamenti tipici, come sbadigli, guaiti e il leccarsi le labbra.

Perché il cane sbadiglia in macchina?

Lo sbadiglio in auto, quando è ripetitivo, è un sintomo abbastanza tipico del mal d'auto, soprattutto se associato ad altri sintomi come vomito e tremori. Lo sbadiglio può indicare anche uno stato di stress: i cani lo utilizzano per scaricare la tensione. Se il nostro amico non apprezza i viaggi in macchina perché lo fanno sentire a disagio, probabilmente sbadiglierà più del necessario, e non per stanchezza.

Non dimenticate di unirvi al nostro gruppo Whatsapp per essere sempre aggiornati su salute e benessere. E se volete seguite anche il nostro profilo Instagram, una fonte inesauribile di storie e curiosità dal mondo dei nostri amici animali.

CONDIVIDI: