Caring

Come abituare il cane ai viaggi in auto?

Come abituare il cane ai viaggi in auto?
Ultima modifica 21.06.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Come si fa a far andare il cane in auto?
  2. Quali sono le regole per viaggiare con il cane in macchina?
  3. Quante ore di macchina può fare un cane?
  4. Come insegnare al cane ad andare in macchina?
  5. Come fare passare la paura della macchina al cane?
  6. Come calmare il cane durante un viaggio in auto?

Come si fa a far andare il cane in auto?

  • Seguire le regole del Codice della Strada;
  • Tenere in considerazione i tempi di viaggio;
  • Farlo socializzare con l'auto spenta;
  • Fare piccoli tragitti;
  • Creare uno spazio sicuro per lui.

Per viaggiare in macchina con il proprio cane bisogna tenere presenti le regole del Codice della Strada, i bisogni dell'animale domestico e organizzarsi per tempo, facendo abituare il nostro cane all'auto partendo in primis con brevi tratte, per poi poter affrontare viaggi sempre più lunghi insieme. Fondamentale anche l'allestimento dello spazio: sul sedile posteriore devono esserci tutte le misure di sicurezza e le comodità per lui.

Quali sono le regole per viaggiare con il cane in macchina?

  • Usare un trasportino o appositi divisori;
  • Usare solo il vano posteriore dell'auto;
  • Non permettere al cane di mettere la testa fuori dal finestrino;
  • Se il cane viaggia senza trasportino occorre assicurarlo con strumenti di sicurezza.

Partiamo subito dal Codice della Strada: precisamente con il comma 6 dell'articolo 169, il CdS fornisce a tutti i padroni di animali domestici le regole e indicazioni corrette per farli viaggiare n auto in sicurezza. L'articolo in questione stabilisce che è «consentito il trasporto di animali domestici, anche in numero superiore a uno purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo».

Occorre poi precisare che, specie per ciò che riguarda i cani, è illegale consentire all'animale di mettere la testa fuori dal finestrino, perché rappresenta un pericolo per sé stesso, per noi e per gli altri conducenti. Va anche sottolineato che il cane può anche viaggiare senza trasportino, ma solo se vengono usati strumenti di sicurezza come apposite cinture o guinzagli.

Quante ore di macchina può fare un cane?

  • Dalle 2 alle 4 ore con pause frequenti;
  • Dalle 4 alle 8 ore con pause frequenti, pasti leggeri e momenti dedicati allo sgambamento;
  • Dalle 8 alle 12 ore con pause, momenti dedicati allo sgambamento e attenzione all'alimentazione.

Andiamo ora ai bisogni del cane in termini di tempo. In realtà non esistono delle regole ferree perché molto dipende dal carattere e dall'adattabilità dell'animale, ma in linea di massima questi animali possono sopportare viaggi in auto di diverse ore, purché vengano fatte soste regolari.

Dalle 2 alle 4 ore sarebbe bene fare delle soste frequenti e brevi, mentre dalle 4 alle 8 ore diventa fondamentale passare del tempo a far passeggiare o sgambare l'animale, somministrando anche dei piccoli pasti leggeri per evitare il mal d'auto (uno dei problemi più comuni del cane in vacanza). 

Se si viaggia dalle 8 alle 12 ore o per più tempo, invece, bisogna fare pause, lunghe passeggiate e farlo sgambate, assicurarsi che consumi pasti non troppo pesanti ma al contempo energetici (i cibi umidi sono i più indicati).

Come insegnare al cane ad andare in macchina?

  • Fargli conoscere l'auto spenta;
  • Farlo gradualmente acclimatare agli interni;
  • Usare il rinforzo positivo.

Come abbiamo detto, è anche fondamentale organizzarsi per tempo. Se il nostro cane non ha mai viaggiato in auto, il primo consiglio è quello di farlo abituare gradualmente, provando come prima cosa a fargli annusare ed esplorare la nostra vettura (possibilmente spenta) a suo piacimento, lasciandogli tutto il tempo di avvicinarsi e di conoscerla.

Una volta che il cane sarà entrato nell'auto, possiamo anche provare a farlo sedere o a fargli esplorare gli interni. Possiamo anche rafforzare la sua curiosità e l'associazione di esperienze positive con dei complimenti, delle coccole o dei premietti, ma con moderazione. Se notiamo della diffidenza, è bene non forzarlo, e riprovare in un secondo momento o in un altro giorno.

Come fare passare la paura della macchina al cane?

  • Essere calmi e pazienti;
  • Premiare i comportamenti positivi (con moderazione);
  • Iniziare con brevi viaggi;
  • Se con il tempo non migliora, consultare uno specialista.

Come detto, possiamo provare a utilizzare calma, pazienza e il rinforzo positivo per premiare il cane sia durante l'esplorazione che nel corso dei primi, brevi viaggi in auto, ma è importante non forzare la mano se vedete che il nostro animale domestico non è a suo agio in macchina.

Con il tempo e la comprensione alla fine il nostro cane capirà che non c'è da aver paura della nostra auto. Ma, se così non dovesse essere, il consiglio è quello di consultare un educatore cinofilo o un veterinario comportamentalista.

Il suggerimento è lo stesso anche se notiamo che, ad esempio, il nostro amico soffre il mal d'auto o mostra evidenti segni di disagio fisico durante il viaggio. Non a tutti i cani piace viaggiare in auto, sentire le vibrazioni o avvertire improvvisi cambi di direzione, ciò nonostante in commercio esistono soluzioni naturali che possono aiutarlo durante i viaggi, ma sono comunque prodotti che è sempre bene vengano indicati da figure professionali competenti, come un medico veterinario esperto in comportamento animale.

Come calmare il cane durante un viaggio in auto?

Se abbiamo fatto il possibile per pianificare il viaggio nel migliore dei modi, e nonostante ciò il nostro cane si mostra agitato, a disagio o insofferente, la prima cosa da fare è di fermarsi non appena si ha possibilità di farlo, per il suo benessere e per la nostra sicurezza alla guida.

Assicuriamoci che non abbia sete o fame, che non debba fare i bisogni o che non abbia semplicemente bisogno di sgranchirsi un po' le zampe. Anche questo caso possiamo usare il rinforzo positivo, ma se il cane si mostra particolarmente ansioso potresti considerare il consulto di uno specialista.

Abituare il cane ai viaggi in auto richiede tempo, pazienza e dedizione da parte del proprietario. È fondamentale creare un ambiente sicuro e positivo all'interno del veicolo, e rispettare i limiti del proprio animale. Con la giusta organizzazione, è possibile rendere i viaggi in auto un'esperienza piacevole e sicura sia per il cane che per il suo padrone.

Se vuoi saperne di più, ti consigliamo di unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e di seguire il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

CONDIVIDI: