Cane piange senza motivo: cause e soluzioni

Cane piange senza motivo: cause e soluzioni
Ultima modifica 04.04.2024
INDICE
  1. Cane piange senza motivo: cosa significa e cosa fare
  2. Cosa vuol dire quando il cane mugola?
  3. Cosa fare se si sente un cane che piange?
  4. Come far smettere il proprio cane di piangere?
  5. Come si dice quando il cane piange?
  6. Il cane piange per attirare attenzioni?
  7. Cane anziano piange senza motivo: che succede?
  8. Cane piange e trema: cause comuni
  9. Cane che piange e ulula: perché?
  10. Il cane piange con le lacrime: perché?
  11. Perché il cane piange di notte?

Cane piange senza motivo: cosa significa e cosa fare

Quando il cane piange senza motivo diventa sicuramente fonte di ansia per il suo padrone, che non riesce a comprendere cosa stia succedendo. La verità è che pur non potendo parlare, i cani possono utilizzare molti altri metodi di comunicazione per interagire con noi e, a volte, lamentarsi in modo simile al pianto umano è uno di quei metodi.

Questo modo di comunicare dei nostri amici a quattro zampe ha sempre un perché, e se va avanti per lunghi periodi o diventa un'abitudine regolare può diventare preoccupante perché potremmo temere che qualcosa non va.

Prima di vedere alcune delle possibili ragioni e soluzioni, ti ricordiamo che puoi anche unirti al nostro canale Whatsapp per aggiornamenti e approfondimenti sul mondo degli animali, della salute e del benessere e il profilo Instagram di MypersonalPet, imperdibile per gli amanti degli animali.

Cosa vuol dire quando il cane mugola?

  • Fame;
  • Eccitazione;
  • Ansia;
  • Paura;
  • Frustrazione;
  • Noia;
  • Mostra sottomissione;
  • Cerca attenzioni;
  • Declino cognitivo:
  • Dolore o malattia.

Il pianto o mugolio del cane è un modo naturale di comunicare di questi animali e viene appreso dai cuccioli mentre interagiscono con le loro madri. Molto spesso, il piagnucolio inizia come una richiesta di qualcosa di cui hanno bisogno, come il cibo.

Potresti sentire il tuo cane piagnucolare e guaire in determinate situazioni anche per chiamarti per ottenere un giocattolo o attenzione. In alcuni casi il lamento è dovuto a stress o frustrazione, ma non dobbiamo mai sottovalutarlo, perché potrebbe essere una richiesta d'aiuto per un dolore improvviso o l'avanzare di una malattia. Se il pianto si prolunga contatta subito il veterinario.

Cosa fare se si sente un cane che piange?

  • Accertarsi della motivazione;
  • Cercare di calmarlo;
  • Chiamare il veterinario.

Sebbene il piagnucolio sia un metodo naturale di comunicazione per i cani, se aumenta o è eccessivo, potrebbe esserci un problema che deve essere affrontato. Alcune ragioni possono essere ovvie, ad esempio se il piagnucolio deriva da ansia, paura, noia o ricerca di attenzione. Ma i piagnucolii che sembrano verificarsi quando il cane è calmo e non cerca un obiettivo specifico possono indicare che un motivo fisico sta causando la sua vocalizzazione.

Consultare il veterinario può aiutare a determinare se esiste un motivo medico per cui il tuo cane piagnucola. Il tuo veterinario ti chiederà del suo comportamento e se sono presenti altri sintomi che potrebbero indicare un'area del corpo interessata o una malattia. Gli esami possono aiutare a diagnosticare un problema e possono includere esami del sangue e delle urine e tecniche di imaging. Se viene scoperta una condizione medica, verrà trattata in modo appropriato.

Come far smettere il proprio cane di piangere?

  • Accudirlo e curarlo;
  • Coccolarlo e cercare di farlo tranquillizzare;
  • Dargli del cibo o un gioco a seconda delle situazioni;
  • Chiedere al veterinario.

La prima cosa è verificare cosa stia causando questo pianto: se il cane è spaventato o ansioso, cerchiamo di consolarlo, coccolandolo e facendolo sentire al sicuro. Se invece la sua richiesta avviene per noia o per fame, diamogli quello che ci sta "chiedendo". Ovviamente, per le condizioni mediche, rivolgiamoci al veterinario.

Invece, il piagnucolare per un motivo diverso da un problema medico può essere difficile da correggere. Sebbene esistano farmaci che possono calmare i cani ansiosi o paurosi, di solito si consiglia di modificare il nostro comportamento per cambiare il comportamento del tuo cane. Scoprire i fattori scatenanti che causano una reazione ansiosa o paurosa può aiutarti a eliminare la causa o lavorare con il tuo cane per cambiare il modo in cui reagisce.

I cani sovraeccitati possono trarre beneficio da saluti e partenze calme. L'addestramento all'obbedienza e la modificazione del comportamento possono funzionare in molti casi, e ci sono istruttori autorizzati che possono fornire consigli di addestramento per tutte le situazioni.

Come si dice quando il cane piange?

  • Guaire;
  • Mugolare.

Quando diciamo che un cane piange (umanizzandolo) parliamo di qualcosa di molto simile al nostro pianto, che però viene definito guaire o mugolare. Avviene in questa forma poiché il guaito è la prima forma di vocalizzo che impara da cucciolo, per annunciare che ha fame, che cerca la mamma o avverte pericolo.

Il cane piange per attirare attenzioni?

Sì, come abbiamo già visto, uno dei motivi comuni per i quali il cane piange è per attirare l'attenzione del suo padrone, perché si sente trascurato, è annoiato, o vuole giocare con lui. Il tuo migliore amico peloso avrà momenti in cui avrà solo bisogno di amore e affetto, o almeno di un bel po' di coccole.

Potrebbe piagnucolare per avvisarti che vuole trascorrere del tempo di qualità con te. Un cane felice può piagnucolare per mostrare la sua eccitazione. Ciò potrebbe avvenire durante un saluto, ad esempio quando arrivi a casa, o in risposta a una passeggiata o un giro in macchina.

Cane anziano piange senza motivo: che succede?

  • Richiesta di attenzioni;
  • Solitudine;
  • Dolori articolari;
  • Patologia legata all'età;
  • Declino cognitivo.

Un cane anziano non piange mai senza motivo: che si tratti di una continua richiesta di attenzioni e di compagnia, o di una condizione medica, c'è sempre una spiegazione. L'importante è essere presenti per lui: cosa dobbiamo fare? La vecchiaia può essere dura per qualsiasi animale e per i suoi proprietari, ma fornire un ambiente sicuro in cui il tuo cane anziano possa rilassarsi può ridurre la sua ansia.

Potrebbe essere necessario fornire rampe per le articolazioni doloranti, diete speciali che soddisfino le esigenze dei cani anziani, un letto in memory foam o odori familiari su giocattoli e altri oggetti per aiutare il tuo cane a rimanere calmo e a suo agio.

Cane piange e trema: cause comuni

  • Eccitazione;
  • Dopo un bagno o un tuffo;
  • Paura;
  • Problema medico.

Piangere e tremare sono in realtà comportamenti canini abbastanza normali, e ci possono essere diversi motivi innocenti per cui il tuo amico potrebbe tremare, anche per l'eccitazione e mentre gioca, per asciugarsi dopo un bagno o un tuffo in piscina o in mare.

Tuttavia, quando il tremore è accompagnato da altri sintomi preoccupanti come vomito e febbre potresti contattare il tuo veterinario per vedere se ha bisogno di essere visto perché potrebbe indicare che ha una paura molto forte o un problema medico di base, come il cimurro canino, convulsioni o avvelenamento.

Cane che piange e ulula: perché?

  • Solitudine;
  • Paura;
  • Ansia;
  • Dolore fisico.

I cani con ansia da separazione spesso ululano quando i loro padroni li lasciano soli. Accompagnato dal pianto, vuol dire che il nostro cane ha paura e che si sente solo. Ma può indicare anche un dolore fisico: infatti, i cani che soffrono di disagio fisico possono ululare per far sapere ai loro umani che hanno bisogno di attenzioni e cure. Se il motivo dell'ululato del tuo cane non è chiaro, è una buona idea controllarlo per individuare eventuali segni di dolore o rivolgerti al veterinario.

Il cane piange con le lacrime: perché?

  • Blocco dei condotti lacrimali;
  • Ulcera corneale;
  • Infezione oculare;
  • Congiuntivite;
  • Allergia.

No, un cane non piange con le lacrime perché è triste. Lo possiamo dire con certezza perché anche se i cani hanno dotti lacrimali che consentono una corretta funzione oculare, il processo non è esattamente lo stesso rispetto agli esseri umani. I condotti lacrimali di un cane non funzionano versando il liquido. Il liquido viene invece drenato nella parte posteriore, conducendo alla cavità nasale.

Se c'è un blocco nei condotti lacrimali del tuo cane, potresti notare le lacrime che cadono dai suoi occhi. Questo sintomo di lacrime traboccanti è chiamato epifora.

I cani attivi e giocosi sono più inclini a contrarre un'ulcera corneale, chiamata anche cornea graffiata. Se hai un cane che piange dopo aver giocato intensamente all'aperto, ciò potrebbe indicare che la cornea del tuo cucciolo ha un graffio.

Se hai notato che il tuo cane piange e che le sue lacrime producono muco, sono giallastre o contengono sangue, potrebbe essere un segno di un'infezione agli occhi.

Un'altra causa di lacrime nei cani è la congiuntivite, un'infiammazione del tessuto congiuntivale. Infine, non possiamo trascurare la possibilità di un'allergia. Quando si tratta di allergie, tuttavia, le cause possibili sono molte.

Perché il cane piange di notte?

Quando hai un cane in famiglia, puoi aspettarti qualche lamento di tanto in tanto. Ma se noti che il tuo cane guaisce di notte senza alcun motivo evidente, allora potrebbe esserci qualcosa che non va che richiede la tua attenzione. Le cause possono essere principalmente solitudine e paura del buio. Non mancano motivazioni mediche, per le quali, anche di notte, è necessario rivolgersi all'ambulatorio veterinario di turno della tua zona.